• Notizia
  • Salute

WRC, Loeb torna in Citroen ma solo per un test

WRC, Loeb torna in Citroen ma solo per un test

Jean-Marc Finot, direttore di PSA Motorsport, ha annunciato che Sebastian Loeb sarà il tester d'eccezione in vista di alcune prove su asfalto con la Citroen C3 WRC.

Una volta, nel 1951, si chiamava il 'Gran Premio di Jyväskylä', ma è bastato poco per farlo diventare il Rally dei 1000 Laghi: la gara più impegnativa del WRC presente nel calendario del Campionato del Mondo Rally dalle sue origini datate 1973. Una storia che sembrava aver avuto fine al Rally di Monte-Carlo 2015, ultima apparizione in assoluto del "Cannibale" nel Mondiale Rally.

Loeb in azione sulla Xsara WRC di Kronos
Loeb in azione sulla Xsara WRC di Kronos

"Con la creazione di PSA Motorsport possiamo formare un solo grande team - ha dichiarato il campione -. Posso correre nel Mondiale Rallycross con Peugeot e allo stesso tempo portare la mia esperienza in Citroen per testare la C3". Chiaramente sono i suoi "jump", che ne decretano la spettacolarità, visto che il Rally di Finlandia si snoda su percorsi sterrati, ampi e veloci, usati abitualmente dagli abitanti della regione di Jyväskylä, che attraversano le foreste e che formano delle ondulazioni, apparentemente leggere che alzano per diverse decine di metri le auto del WRC. "Di tutte le discipline che ho provato in questi cinque anni, i rally sono quelli che amo di più". Sì perché, passano gli anni, ma Sébastien Loeb in Francia rimane un beniamino intoccabile e il suo ritorno al marchio del Double Chevron non può passare inosservata. "E' uno dei pilastri del team". Invece si arricchirà di un nuovo, eccitante capitolo pur non rivedendoli in gara nel WRC grazie alla creazione di PSA Motorsport, ossia un'entità sportiva che unisce al proprio interno Peugeot Sport, DS Performance e Citroen Racing.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Mercato Samp, arriva un nuovo centrale: è fatta per Ferrari dal Sassuolo

Mi mancano le persone, mi manca il calcio, l'esperienza bella che ho avuto è impossibile da dimenticare dopo sette anni, è troppo con me.

Cinque coltellate in petto. Muore 27enne. Lo trova la madre

Avrebbe trovato il coraggio per togliersi la vita penetrandosi il petto con un coltello . La morte della vittima è avvolta nel mistero.

Juventus, Raiola incontra il PSG: Matuidi l'argomento principale

Non è da escludere un rilancio di altri cinque milioni, per avvicinarsi piano piano alle richieste da 30 del Paris Saint Germain . Nuovi aggiornamenti sul futuro di Blaise Matuidi , priorità di mercato per il centrocampo della Juventus .

Titanfall 2 ha "venduto bene, ma non benissimo"

Il dirigente ha affermato che: "Il gioco è stato un successo, ha venduto bene, ma non bene come avrebbe potuto". Sulla finestra di lancio, in effetti, sono tanti i giocatori che all'epoca ebbero dei dubbi.

Fa "sparire" 152mila euro da un fallimento, arrestato dalla Finanza

Pare difatti che girasse l'Italia in ogni dove per sviare a controlli e che avesse cambiato il numero telefonico di recapito ben 8 volte negli anni.

Palermo, si presenta il polacco Szyminski: "Devo migliorare su tecnica e tattica"

Città di Palermo comunica di avere acquistato dal Wisla Plock il calciatore Przemyslaw Szyminski . Mi aiuta molto con la lingua anche per spiegare i consigli del tecnico e non solo.

Taormina, muore 21enne per mononucleosi scambiata per calcoli renali

Il 21enne è deceduto il primo goto per le complicanze di una mononucleosi , dopo 8 giorni al San Vincenzo. Ventunenne ricoverato lo scorso 24 luglio muore in ospedale a Taormina , la denuncia della madre.

Crash oltre le aspettative: Activision considera altre remastered

Activision ha colto l'occasione della sua conferenza finanziaria per tornare sul successo riscosso sul mercato dalla Crash N. Sane Trilogy , ma soprattutto alla passione dimostrata dalla community verso un titolo uscito originariamente tanti anni fa.

Incendio nel campo scout a Gamogna. Evacuati i ragazzi e le suore

Gli undici scout facevano parte di un gruppo di settanta, colto di sorpresa da un incendio di vegetazione. Tra loro, oltre a scout di Pontassieve e Firenze, anche gruppi di Rimini, Riccione e Faenza.

Casa di riposo lager, tre arresti e due denunce

Riscontrata anche la presenza "di personale non in regola con la normativa sul lavoro e comunque non qualificato per prestare assistenza sanitaria".