• Notizia
  • Finanza

Da almeno 10 Paesi Ue

Da almeno 10 Paesi Ue

Si tratta di Grecia, Slovenia, Austria e Bulgaria che, secondo quanto riportato da "Le Monde", hanno aderito oggi alla proposta di introdurre nella Ue un regime fiscale armonizzato, basato sul fatturato e non più sugli utili alle piattaforme digitali. Secondo il quotidiano francese anche la Polonia con un drappello di paesi sarebbe orientata a sostenere la proposta, anche se non intende sottoscriverla ufficialmente.

Pier Carlo Padoan, al termine dell'Ecofin, si è detto ottimista sulle chance di trovare "una maggioranza di Paesi a favore" di una web tax, una forma di imposizione che ponga fine alle scappatoie legalmente possibili dei giganti di Internet. La proposta avanzata dai quattro paesi promotori - Francia, Italia, Germania e Spagna - prevede una tassazione calcolata sui ricavi realizzati con il traffico digitale e solo oltre un tetto determinato (5 milioni) o, come emerso nelle ultime ore, una imposta calcolata sul numero di clienti. E' un tema "naturalmente complesso", ma su cui "speriamo di fare progressi", ha aggiunto. Lo stesso Padoan ha riferito che è stato conferito un mandato alla Commissione per lavorare sulla proposta. Poi c'è Malta che non vuole una nuova tobin tax. "Noi abbiamo sostenuto che non c'è contraddizione tra questi livelli".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Inchiesta Consip. I giornali rivelano: "Woodcock indagato"

La circostanza emergerebbe da un'audizione della stessa procuratrice davanti al Consiglio superiore della magistratura. "Scoppierà un casino.

Pyongyang fermi subito i test missilistici

Il botta e risposta tra la Corea del Nord e il resto del Mondo continua senza soluzione di continuità. Precisando che "un'azione militare contro la Corea del Nord avrebbe solo conseguenze devastanti".

Attentato metro Londra, arrestato un 18enne a Dover

La premier, Theresa May , ha innalzato al livello massimo, " critico ", l'allerta attentati in Gran Bretagna. L'attentato non ha, infatti, provocato vittime ma solo ferite lievi alle persone coinvolte nell'esplosione.

Pedofilo arrestato per molestie sessuali vicino all'oratorio

Alla fine dello scorso mese di luglio lo stesso 60enne era finito nel mirino dei carabinieri di Novellara che l'avevano denunciato per corruzione di minorenne .

Formula 1, Vettel: "Non sono contento, manca bilanciamento"

Parola al circuito , per una gara che, tra le scintillanti luci, si presta molto bene a regalare nuove emozioni ai Ferraristi. Sotto i riflettori di Marina Bay la RB13 ha brillato, rifilando distacchi notevoli sia alla Mercedes che alla Ferrari .

ITunes comincia ad ospitare i primi contenuti in 4K HDR

Ciò significa che se voleste acquistare un titolo nella risoluzione 4K, finireste col pagarlo tanto quanto paghereste il corrispettivo in HD.

Juventus, le ultime su De Sciglio: i tempi di recupero

Il problema si presenterà soprattutto in Champions, visto che Stephan Lichtsteiner non è stato messo in lista da Allegri . In quel caso, la prognosi in genere va dalle tre alle quattro settimane.

Palermo, a Foggia inizia il tour de force dei rosanero

Nei primi due turni invece i siciliani hanno battuto lo Spezia (2-0) e pareggiato a reti bianche sul campo del Brescia (0-0). Tandem d'attacco affidato all'estro del brasiliano Coronado e alla vena realizzativa del macedone Nestorovski.

PES 2018: in arrivo nuove leggende del Liverpool FC

PES 2018 , il nuovo capitolo della serie calcistica Pro Evolution Soccer di Konami , è ufficialmente disponibile per PlayStation 4, PlayStation 3, Xbox One, Xbox 360 e PC Windows tramite Steam .

Sanità: ditta di protesi corrompeva medici

I magistrati parlano di associazione per delinquere, corruzione e falso in atto pubblico. Un'inchiesta che coinvolge direttamente anche Lucca.