• Notizia
  • Esteri

Dottoressa violentata in guardia medica: "Sono sconvolta come donna e medico"

Dottoressa violentata in guardia medica:

Qualche segno di squilibrio l'aveva manifestato, tant'è che Alfio in passato era stato sottoposto a Trattamento sanitario obbligatorio, rivela il sindaco: "Era un caso segnalato e seguito dai servizi sociali del Comune". A dare l'allarme e liberare la donna sono stati altri due migranti ospiti del centro, che richiamati dalle grida della ragazza hanno sfondato la porta del bagno e l'hanno liberata. La vittima della violenza sessuale vive in un altro centro della provincia, non è molto conosciuta ma è stimata per il suo lavoro. Ieri, il 26enne Alfio Cardillo, davanti al giudice aveva ammesso di avere sequestrato e violentato la donna, dicendosi "profondamente pentito: non ero in me". "Direi quasi umiliata. E la cosa che mi addolora terribilmente è il fatto che è una vicenda che sta lacerando la vita di tutta la mia famiglia", sono queste le parole della 50enne a Mattino Cinque, dove la donna per la prima volta si è sentita di poter dire la sua sull'accaduto.

Secondo il racconto reso al magistrato dallo stupratore, questo avrebbe avuto un forte mal di denti, e per cercare di lenire il dolore avrebbe assunto bevande alcoliche. Cioe' a che cosa servono? Dopo si sarebbe recato alla guardia medica per ricevere assistenza. La Procura di Catania che ne ha convalidato l'arresto lo accusa per i reati di sequestro di persona, lesioni e #violenza sessuale.

Intanto la sua bacheca Facebook è stata ricoperta di insulti: "Tutto muscoli e zero cervello", "Non sei un uomo, sei solo un essere insignificante che non merita di stare al mondo", "Narcisista e criminale, no alla violenza", "Quelli come te meritano i lavori forzati a vita", "Schifoso pervertito" sono alcuni dei messaggi - quelli più "civili" - lasciati sul suo profilo. L'avvocato Sagneri ha sottolineato come il suo assistito sia incensurato e per questo ha chiesto al gip la concessione degli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico.

La dottoressa ha poi parlato delle misure di sicurezza che si trovano in atto nella guardia medica di Trecastagni: "Abbiamo delle telecamere che praticamente sono a circuito chiuso, cioè sono ridicole".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Alaves, vicino l'ingaggio di De Biasi come allenatore

Gianni De Biasi è pronto a ritornare in panchina, a poco più di tre mesi dalle dimissioni da commissario tecnico dell'Albania . Chi aveva il muso lungo l'estate passata è ora protagonista, le cose stanno andando per il verso giusto.

Giornata del Ciclamino, un fiore per la lotta contro la sclerodermia

Dal 2008 ad oggi, spiega Carla Garbagnati Crosti , presidente del GILS sono stati investiti 1.444.285 euro nella ricerca scientifica.

Juventus-Torino, l'ansia cresce: le probabili formazioni

TORINO (4-2-3-1): Sirigu; De Silvestri, N'Koulou, Moretti , Molinaro; Rincon , Baselli; Iago Falque , Ljajic, Niang; Belotti . La Juventus arriva allo scontro con il Torino avendo colto l'en plein, con cinque vittorie su cinque.

Cade da un'impalcatura: operaio muore dopo un volo di 10 metri

L'uomo, un 43enne giuglianese, ha perso la vita in seguito all'impatto col suolo. Praiola, intorno alle 15, è caduto da un'altezza di circa 10 metri .

Intesa Sanpaolo: Sharing Dreams, nuova campagna per incoraggiare la ripresa

Una modalità di lavoro che ha richiesto ascolto, ricerca e monitoraggio di linguaggi espressivi più attuali, alternativi ai percorsi produttivi e creativi classici.

Sanremo 2018, Claudio Baglioni è il conduttore: ecco quando andrà in onda

Sembra infatti che il progetto preveda che salga sul palco un artista o la bellissima di turno ad affiancarlo. Quell'edizione era condotta dal suo collega e amico Fabio Fazio con Luciana Littizzetto .

Milano: porta del Duomo aperta di notte, scatta allarme

Resta da capire se per una coincidenza, cioè un semplice errore, oppure perchè si tratta di un piano ben organizzato. La struttura è stata sottoposta a diversi controlli ed è emerso che alcune telecamere interne erano spente.

Le 25 candeline di Puliamo il Mondo

In Basilicata , a Potenza , i volontari armati di guanti e ramazza ripuliranno invece il Parco cittadino la Villa di Santa Maria. L'appuntamento è per tutti sulla spiaggia di Castellammare.

Caffè contraffatto, maxi sequestro da 500mila euro

Il responsabile, un imprenditore italiano sessantenne, operante nel settore da anni, rischia fino a 3 anni di reclusione. Le autorità hanno messo i sigilli anche ai macchinari e alle attrezzature impiegate nel processo industriale.

Ventole RoadPro

La ventola RoadPro, grazie alla sua potenza e al suo lungo cavo, può essere utilizzata anche durante i picnic o i campeggi. La base regolabile permette di decidere l'angolo attraverso il quale verrà diretto il flusso d'aria all'interno dell'auto.