• Notizia
  • Sportivo

Fiorentina Atalanta, la Viola è una furia: "Rigorissimo negato, dov'è il VAR"?

Fiorentina Atalanta, la Viola è una furia:

Il direttore sportivo della Fiorentina, Carlos Freitas, intervistato da Sky ha lanciato il suo anatema sul signor Pairetto e i suoi assistenti, protagonisti negativi: "Quello che è accaduto oggi è preoccupante, con tutti gli strumenti che gli arbitri hanno a disposizione, non riuscire a vedere due rigori netti per noi e darne invece uno inesistente a loro, mi sembra preoccupante".

La Var c'è ma non si vede Non è bastato così il gol al 12′ di Federico Chiesa, l'ennesimo gioiello del classe '97 viola, con Sportiello che poi aveva negato almeno in 4 circostanze il gol agli ex compagni atalantini: prima su Kurtic poi su Freuler, e Castagne, con nel mezzo il rigore parato a Papu Gomez allo scoccare dell'ora di gioco. Numerose però sono state le proteste dei viola per la direzione arbitrale.

La Fiorentina non ci sta. All'Atalanta è stato fischiato un rigore dubbio, mentre a noi ne sono fischiati almeno due. Vorrei capire a cosa serve il VAR: già a Milano contro l'Inter ci sono due episodi a nostro favore in cui il VAR non è intervenuto. "Davanti a situazioni del genere non si può stare zitti ".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Concorsi truccati all'università, arrestati 7 professori: uno è di Napoli

Sempre stamani sono state eseguite più di 150 perquisizioni presso uffici pubblici, abitazioni private e studi professionali. Professori universitari indagati per corruzione.

Inter, senti Conte: "Ho nostalgia dell'Italia. In futuro…"

" Ho nostalgia dell'Italia e questo è fuori di dubbio, non c'è nella mia testa di rimanere all'estero per tanto tempo". Sulla Champions . "Penso che la Roma abbia le carte in regola per andare avanti - ha spiegato il manager salentino -".

Crotone, Tumminello: "Segnare sotto la Sud sarebbe un sogno"

E i test ai quali si è sottoposto questa sera hanno confermato le sensazioni negative che c'erano sin da questo pomeriggio. Tumminello nelle prossime ore sarà sottoposto all'intervento chirurgico.

Elio Germano: Ci vorrebbe più coraggio in Tv

Alcune scene di " In arte Nino ", produzione Rai Fiction, sono state girate anche a Narni, Amelia, Carsulae e Avigliano Umbro. Accanto a lui Miriam Leone è Erminia, la donna -bella, elegante e forte- che sarà al suo fianco per tutta la vita .

Han Solo: Ron howard pubblica due nuove immagini "pericolose" dal set

Ci ha donato con la sua interpretazione un personaggio commuovente e molto forte. "È stato divertente lavorare con lei". Si tratta di Emilia Clarke che ora è pronta per dedicarsi alle riprese dell'ultima stagione di " Game of Thrones ".

Tragedia a Santa Flavia, muore un giovane investito dal treno Roma Palermo

Apprendiamo con sgomento, in questi minuti, della morte di un nostro concittadino, investito da un treno in transito. Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google.

Corea del Nord, ultime notizie: 'pronti a colpire solo l'America se necessario'

Tantissimi altri dello staff delle due squadre hanno seguito l'esempio dei loro campioni in un clima surreale. Ma la reazione non si lascia attendere.

Mondiali ciclismo, Tris di Sagan. Quarto l'italiano Trentin

Alexander Kristoff: al fotofinish con Sagan prova il brivido di regalare alla sua Norvegia la vittoria in casa. La sua è stata una storia triste quest'anno. "E' il modo migliore per chiudere la stagione".

La Polizia di Stato ferma lo stalker di Lara Comi, eurodeputato Fi

Ora è detenuto nel carcere di Pescarenico, su ordine del Pm incaricato Nicola Preterori: lunedì verrà interrogato, ma potrebbe essere rimesso in libertà con un inasprimento delle misure restrittive nei suoi confronti.

Muore travolto dal treno Tragedia sulla Messina-Palermo

Speranze ancora legate a un filo per il diciannovenne fontanese che giovedì scorso è finito sotto un treno alla stazione di Sora. Il ragazzo, E.I., ha riportato ferite e lesioni interne importanti nell'impatto con il convoglio che entrava in stazione.