• Notizia
  • Intrattenimento

Grande Fratello Vip 2017, Marco Predolin è a rischio

Grande Fratello Vip 2017, Marco Predolin è a rischio

Lo scorso anno, nel corso della prima edizione del Grande Fratello Vip, il pubblico del programma accusò Clemente Russo concorrenti di omofobia.

Marco Predolin, ex idolo della tv anni Novanta, rischia grosso, addirittura l'espulsione dal Grande Fratello Vip. Parlando con Simona Izzo, i fratelli Rodriguez e Lorenzo Flaherty, ha toccato il delicatissimo argomento dell'omosessualità.

'Non tutti i gay vogliono fare le donne, alcuni sono normali': è questa la frase pronunciata da Marco Predolin che ha scatenato contro di lui le accuse di omofobia. Secondo Predolin, un medico o un avvocato non potrebbe indossare le calze a rete per lavorare per questione di dignità, mentre fuori dall'orario lavorativo si può fare quello che si vuole.

Un anno fa la discussione notturna tra Stefano Bettarini e Clemente Russo al Grande Fratello Vip quando entrambi pensavano di non essere inquadrati, con pesanti allusioni sulle donne e commenti sulle conquiste del passato, avevano portato all'esclusione del pugile dal reality di Canale 5.

Il popolo del web insorge e chiede che vengano presi provvedimenti contro il conduttore
Il popolo del web insorge e chiede che vengano presi provvedimenti contro il conduttore

Appuntamento a lunedì sera per la diretta del Grande Fratello VIP su Canale 5 dove scopriremo la decisione del Grande Fratello.

Ovviamente potete immaginare che le parole di Marco Predolin non sono rimaste inascoltate e hanno suscitato molto clamore sul web e sui social. Le sua frasi sono considerate omofobe perché farebbe uso di termini come normalità e dignità, oltre a tirare in ballo l'esternazione del proprio orientamento sessuale associandola al travestimento. Le ultime due sono state presentate come nuove concorrenti, infatti non erano presenti nel cast ufficiale annunciato durante la settimana.

Squalifica al GF VIP 2, Predolin espulso o ammonito?

Classe 1951, Marco Predolin è nato a Borgo Val Taro e fin da bambino ha coltivato la passione per il mondo dello spettacolo. Significherebbe anche sminuire la valenza che il coming out ha nella vita di queste persone, equiparando il modo di essere a una sorta di mascherata di Carnevale.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Pedofilo arrestato per molestie sessuali vicino all'oratorio

Alla fine dello scorso mese di luglio lo stesso 60enne era finito nel mirino dei carabinieri di Novellara che l'avevano denunciato per corruzione di minorenne .

Perché ci siamo dimenticati del salario minimo?

Per il numero dell'Inps gli sgravi contributivi ai giovani neoassunti sono "efficaci se sono significativi e visibili". Volessimo fare ricalcoli precisi sui contributi versati, non potremmo".

Vettel: "Manca il giusto bilanciamento". Raikkonen: "Mi aspettavo di più dalla vettura"

Staccato di 556 millesimi il compagno di squadra Max Verstappen e di 704 la Mercedes di Lewis Hamilton . Nel valzer degli annunci, c'è tempo per fare chiarezza sul futuro di Carlos Sainz.

PES 2018: in arrivo nuove leggende del Liverpool FC

PES 2018 , il nuovo capitolo della serie calcistica Pro Evolution Soccer di Konami , è ufficialmente disponibile per PlayStation 4, PlayStation 3, Xbox One, Xbox 360 e PC Windows tramite Steam .

Montesilvano - Giovane rom ucciso in un pub a colpi di fucile

Sul posto il 118 ed i carabinieri che si stanno occupando delle indagini con il Nucleo Investigativo. Un evento che ha gettato il panico a Montesilvano e che farà discutere.

Derby Primavera Milan-Inter, rinforzo di lusso per Gattuso: in campo anche Paletta

La sconfitta di Sassuolo ha fatto rumore in casa rossonera, in un weekend che ha visto cadere rumorosamente anche la prima squadra di mister Montella.

Inzaghi contento per le risposte della Lazio

NEWS LAZIO/ Simone Inzaghi si coccola Luis Alberto: lo spagnolo è la vera sorpresa dell'inizio di stagione della Lazio . Alla prima disattenzione, abbiamo subìto un gol evitabile. "Sono contento dei ragazzi che non avevano ancora giocato".

Agente della polizia penitenziaria si suicida, lavorava al Pagliarelli

Lo scorso mese di aprile, a Marsala, un altro poliziotto penitenziario si tolse la vita ma quella tragedia non ha insegnato nulla. Ed è grave che in Sicilia, in tanti anni, nulla è stato fatto per prevenire il disagio lavorativo dei poliziotti penitenziari.

Caso Vibonese, il Collegio di Garanzia annulla la sentenza della Caf

Si torna indietro addirittura di due gradi e il processo riparte da zero, dal Tribunale nazionale federale. La Procura generale del Coni con la Vibonese .

Omicidio Noemi, il papà: "A ucciderla è stato il padre del fidanzato"

La madre di Noemi , infatti, aveva già denunciato il fidanzato di sua figlia per il carattere troppo violento. Il ragazzo " sta nascondendo suo padre, lo protegge, ma quello non si salverà, ha fatto tutto lui ".