• Notizia
  • Esteri

Legge elettorale, il Pd punta sul Rosatellum

Legge elettorale, il Pd punta sul Rosatellum

Il deputato del Partito Democratico Emanuele Fiano ha ufficialmente depositato in commissioni Affari costituzionali della Camera il testo del Rosatellum bis, ribattezzato anche come "Rosatellum 2.0". Il Fianum era il disegno di legge che in teoria doveva essere approvato a una velocità superiore all'abbattimento del muro del suono perché fingevano di essere tutti d'accordo (dal Pd al M5s fino alla Lega) e in pratica invece venne fatto fuori a giugno al primo giorno di votazioni, dopo una manciata di voti segreti, sul sistema elettorale altoatesino, improvvisamente diventato alfa e omega della vita civica del Paese. Il testo prevede anche la possibilità che un candidato di un collegio sia presente in tre diverse liste proporzionali. Il costituzionalista ed ex senatore Pd Stefano Ceccanti spiega così il cuore del provvedimento, rappresentato dall'articolo 1: "L'elettore dà un voto unico che vale per una lista proporzionale bloccata corta in una circoscrizione plurinominale e per il candidato nel collegio uninominale".

- COLLEGI MAGGIORITARI: saranno 231 collegi, pari al 36 per cento dei seggi della Camera. Berlusconi vorrebbe evitare di dover venire a patti con la Lega per le candidature uninominali nei collegi, preferirebbe vincere sul proporzionale per assicurarsi la leadership, oppure tenersi le mani libere in vista delle trattative successive alle elezioni, sperando di diventare ago della bilancia. Serve un accordo ampio, è ovvio, ma la traccia è chiara: "un impianto proporzionale con una quota maggioritaria che noi avremmo preferito più ampia, ma che abbiamo ridotto per venire incontro alle esigenze degli altri". I partiti per sostenere un comune candidato potranno dar vita a coalizioni nazionali (non circoscrizionali). Dal Pd, invece, garantiscono che la nuova proposta e' un tentativo serio di cercare un'intesa: "Ora vediamo se gli altri partiti vogliono davvero superare il Consultellum". Ma non penso comunque che riusciranno a farla: devono disegnare i collegi. Anche Mdp attacca. Pierluigi Bersani, infatti, sostiene che si tratta di un "orgasmo per il trasformismo" che contribuirà a creare un Parlamento di nominati. Una legge elettorale che favorisce le coalizioni: indovinate chi sfavorisce? Come ci mostra il nostro grafico interattivo, però, nemmeno in questo caso la maggioranza dei seggi sarebbe a portata di mano. Ma, pallottoliere alla mano e salvo cambi di rotta, la nuova proposta del Pd non riscontra al momento grandi favori: i 5 Stelle sbattono la porta in faccia ai dem ("Uno spettacolo osceno"); gli azzurri non si espongono ("nessuna preclusione ma vogliamo vedere il testo", e' la versione ufficiale); la Lega vuole si' il maggioritario ma non pastrocchi. A causa della quota ridotta di collegi maggioritari (che possono "sovrarappresentare" la coalizione vincente solo fino a un certo punto) sarebbe necessario raggiungere almeno il 40% per poter sperare di ottenere una solida maggioranza.

Da chi dipende alla fine il Rosatellum bis? "Ci auguriamo che l'arco dei partiti sia il più ampio possibile".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Napoli, De Laurentiis: "Incantanto da Mertens. Scudetto? Ho tanti corni..."

I riflettori della Premier League sono già accesi, ma non mancano pretendenti anche dalla Liga spagnola. Poi si parla del calcio italiano: "Non è in crisi, semmai sono in crisi quelli che la governano".

Tenta di stuprare una ragazza in strada: fermato dai passanti

Una ragazza italiana di 28 anni che camminava sul marciapiede verso il metrò Romolo per andare a cena con amici. Ultimo anello della catena: un tassista ha allertato le forze dell'ordine e sul posto è arrivata una Volante.

Spacciava droga e anabolizzanti: nei guai un poliziotto

Agli arresti domiciliari , in esecuzione di una misura di custodia cautelare, un poliziotto in servizio alla questura di Grosseto .

Nizza, il presidente Rivere: "Balotelli allenato male nelle precedenti squadre"

Se il nostro tecnico Favre avesse avuto Mario a 19 o 20 anni, sono certo che ora sarebbe ad un livello più alto". Un piccolo estratto dell'intervista: "E' un bravo ragazzo ed un grande bomber che può ancora migliorare.

Michael Pachter: nuove previsioni per il lancio di PlayStation 5

Per poter mettere le mani sulla PS5 dovremo aspettare ancora tre anni, questo è quello che ha affermato l'ormai celebre analista di Wedbush Securities Michael Pachter , durante il podcast "1099" di Josiah Renaudin.

ASUS presenta la nuova famiglia ZenFone 4

ZenFone 4 Max ZC554KL e ZC520KL sono disponibili rispettivamente a partire da 279 euro e 229 euro . E' il fratello maggiore della famiglia ZenFone 4 sia per specifiche tecniche che per prestazioni.

Bari, pestato e denunciato per violenza sessuale: smascherata "spedizione punitiva"

L'aggressore, avvenuta nella mattinata di oggi - mercoledì 20 settembre - è un 20enne della Sierra Leone , richiedente asilo. Poco dopo è stato rintracciato dai carabinieri, che hanno provveduto a fermarlo.

Kessiè, l'asso del centrocampo del Milan

Nelle 122 presenze con il Wolfsburg ha collezionato 22 gol e 28 assist, con una predilezione per i calci piazzati. A questo aggiungiamo che in questo Milan è facile fidarsi l'uno dell'altro: "quello rossonero è un gruppo unito".

Ranocchia: "Spalletti mi ha convinto a restare. Champions?Per arrivarci dobbiamo lavorare"

Il mezzo passo falso con il Bologna da lasciare alle spalle per tornare subito alla vittoria, a partire dalla gara casalinga di domenica contro il Genoa: è questo l'obiettivo dell'Inter .

Chiellini: "Certezza Higuain, passeranno da lui le vittorie. Toro da Europa"

Siamo una squadra in divenire, in crescita, nonostante le difficoltà che si possono mettere in preventivo ad inizio stagione quando cambi qualcosa.