• Notizia
  • Esteri

Omicidio Noemi, il papà: "A ucciderla è stato il padre del fidanzato"

Omicidio Noemi, il papà:

Non sono infatti emersi segni di fratture scheletriche, tanto meno al cranio.

Omicidio Noemi Durini ultim'ora: il padre della 16enne uccisa dal fidanzato si è recato stamani a casa dei genitori del giovane, fidanzato della figlia, reo confesso del delitto, accusando il papà di quest'ultimo.

L'intervento dei carabinieri ha evitato che la situazione degenerasse. Invece di provare parole di rimorso, più che dovute, il padre del ragazzo continua ad inveire contro la vittima: "Cresciuta in strada".

Il ragazzo "sta nascondendo suo padre, lo protegge, ma quello non si salverà, ha fatto tutto lui". Una difesa incredibile del ragazzo che, dopo aver ammesso le sue responsabilità e aver indicato il luogo in cui aveva sepolto sotto un cumulo di pietro il corpo dell'adolescente, ha chiamato in causa giustificazioni al suo atto.

Subito dopo l'uccisione dei componenti della famiglia di lui, i due - secondo il racconto dell'omicida reo confesso - avrebbero progettato di fuggire a Milano e a prova di quanto da lui detto, il giovane ha affermato agli investigatori che avrebbero potuto trovare sotto il suo letto una lista di numeri di telefono di Milano, numeri di telefono di luoghi dove era possibile poter dormire. Secondo quanto ha appreso l'Ansa, lo avrebbe detto il padre del 17enne ad alcuni familiari commentando le indagini a sua carico per sequestro di persona e occultamento di cadavere. Il trasferimento è avvenuto al termine dell'interrogatorio conclusosi la notte scorsa nella caserma dei carabinieri a Specchia e al termine del quale il ragazzo ha lasciato la caserma salutando il pubblico quasi come una star e rischiando il linciaggio. Io gli ho risposto: "'Se hai le palle ci devi andare da solo'", cosa che poi il minorenne ha fatto.

Ai microfoni della trasmissione Mediaset "Quarto grado" il papà della giovane di 16 anni di Specchia (Lecce) il cui corpo è stato ritrovato nelle campagne di Castrignano del Capo ha dichiarato: "E' il padre del fidanzato che ha ucciso Noemi". "Le avevo provate tutte per tenerli lontani lui e Noemi - racconta - lo avevo mandato persino dai parenti a Monza ma lei lo ritrovava sempre". La madre di Noemi, infatti, aveva già denunciato il fidanzato di sua figlia per il carattere troppo violento.

La foto in basso è stata pubblicata da Noemi il 15 luglio sulla sua pagina Facebook, con la scritta: "Non ve lo darei neanche se lo avessi doppio".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Al via l'evento Apple con un omaggio a Steve Jobs

A bordo l'orologio smart avrà un processore dual core di nuova generazione e l'assistente vocale Siri più veloce. Sarà disponibile il prossimo mese e sarà più indipendente dall'iPhone perché dotato di connettività cellulare.

Barry Allen nel suo covo nella nuova foto di Justice League

Originariamente Barry Allen era chiaramente un incredibile scienziato, molto intelligente. Ci scusiamo con i fan arrabbiati per la questione dell'anello.

David Lynch: "Twin Peaks 4 potrebbe arrivare, ma passeranno anni"

La vaga risposta di David Lynch potrebbe riaccendere qualche speranza sul continuo della serie, ma non aspettatevi di vederla presto sul piccolo schermo.

Benzema: "Lasciare il Real? Finché sono titolare…"

Nell'intervista, il francese ha parlato anche di Mbappè , definendolo "un giocatore molto buono". Sul passaggio di Neymar al PSG, ha aggiunto: "Ho trovato strano il suo addio al Barcellona".

Video della Gaffe di Apple su riconoscimento facciale iPhone X alla presentazione

Ciò significa che iPhone X potrà essere sbloccato solamente da una sola persona. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

Overwatch gratuito nel fine settimana

Per maggior informazioni, vi consigliamo di leggere l'annuncio pubblicato da Blizzard sul proprio sito ufficiale -disponibile a questo link-.

Sicilia: Dalai Lama atterra a Catania, quattro giorni nell'isola

Subito dopo Tenzin Gyatso , che è il quattordicesimo Dalai Lama , ha lasciato l'aeroporto. "Non lo poteva e non lo doveva fare". Tre giorni in tour tra Messina, Taormina e Palermo .

Foggia, Stroppa: "Sappiamo cosa abbiamo sbagliato e attendo risposte contro il Palermo"

A me questa maglia pesa e sono contento di quanto pesa, sarebbe troppo facile giocare primi a dieci punti dalla seconda. Il percorso è quello dell'ora di Pescara , in cui c'è stato un grandissimo Foggia padrone del campo, e dell'Entella.

Alfa Romeo, al via la Giulietta Sport

Inoltre, sono disponibili i potenti turbodiesel 1.6 JTDm 120 CV, con cambio manuale o automatico TCT, 2.0 JTDm 150 CV e 2.0 JTDm 175 CV con trasmissione automatica TCT.

Ventole RoadPro

La ventola RoadPro, grazie alla sua potenza e al suo lungo cavo, può essere utilizzata anche durante i picnic o i campeggi. La base regolabile permette di decidere l'angolo attraverso il quale verrà diretto il flusso d'aria all'interno dell'auto.