• Notizia
  • Esteri

Racket e droga a Gela, 6 arresti Le 'donne boss' impartivano ordini

Racket e droga a Gela, 6 arresti Le 'donne boss' impartivano ordini

Erano le donne dei boss ad impartire gli ordini mentre i mariti erano in carcere gestendo di fatto il racket delle estorsioni e il traffico degli stupefacenti. E fatta luce su estorsioni e danneggiamenti a colpi di fucile da caccia, tra cui i due episodi del 22 ottobre 2015 per debiti legati allo spaccio di stupefacenti.

Ai domiciliari sono invece finite Monia Greco, 40 anni e Maria Teresa Chiaramonte, 44 anni. Obbligo di firma, infine, per Dorotea Liardo, 22 anni, figlia di Nicola Liardo e moglie di Salvatore Raniolo. I sette, devono rispondere, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti aggravato dal metodo mafioso, estorsione aggravata e danneggiamento con colpi di arma da fuoco.

Il blitz è scattato all'alba a Gela, Catania, Palermo e Agrigento. Durante le indagini è stata anche accertata una fiorente attività di spaccio con le partite di droga che arrivavano da Catania per il mercato gelese. Arrestato anche il catanese Salvatore Crisafulli, 39 anni. Infatti, data la restrizione in carcere, i due capi famiglia conducevano i loro loschi traffici, avvalendosi della costante collaborazione di Monia Greco e Maria Chiaramonte detta "Mary", rispettivamente moglie di Liardo e compagna di Crisafulli, che avevano il ruolo di intrattenere i contatti con gli acquirenti e di organizzare le trasferte per fare carico della droga.

Liardo era il corriere e Salvatore Raniolo avrebbe poi smerciato la droga proveniente da Catania.

Al centro dell'organizzazione è posta la famiglia di Nicola Liardo, capo indiscusso del sodalizio, già appartenente a Cosa Nostra, del clan Emmanuello, impegnato nel traffico di stupefacenti a partire dagli anni '90. Giuseppe Liardo, ricevuti gli 'ordini' dalla madre Monia Greco, andava a Catania dove acquistava cocaina dalla compagna di Salvatore Crisafulli e, successivamente, la rivendeva nel mercato gelese.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Perugia: entra con il coltello in tribunale e ferisce due giudici

Un 53enne di Spello, bloccato, è accusato dell'accaduto in tribunale a Perugia durante l'udienza civile. Molti degli avvocati e di chi frequenta il palazzo hanno lamentato la scarsa sicurezza dell'edificio.

Maze Runner - La rivelazione, la saga si chiude l'8 febbraio 2018 - TRAILER

La ricerca non sarà semplice e metterà a dura prova l'amicizia e i legami che si sono creati tra i ragazzi. L'uscita del film è prevista in Italia per l'8 febbraio 2018 .

Fiorentina Atalanta, la Viola è una furia: "Rigorissimo negato, dov'è il VAR"?

All'Atalanta è stato fischiato un rigore dubbio, mentre a noi ne sono fischiati almeno due. Numerose però sono state le proteste dei viola per la direzione arbitrale.

Luciana Littizzetto a Che tempo che fa del 24 settembre 2017

Su Italia 1 il film della saga X-Men Le Origini - Wolverine intrattiene 1.248.000 di telespettatori con il 5.4% di share. L'esordio di Che tempo che fa è stato visto da una media di 5 milioni e 128 mila telespettatori, pari al 20,8% di share.

Furti in casa in tutta Italia: arrestati i "maghi della chiave bulgara"

Il deposito della banda dove era stoccata la refurtiva prima di essere spedita in Georgia è stato individuato a Reggio Emilia . Tuttavia, proprio perché troppo spavaldi, i ladri hanno commesso alcuni errori così da permettere ai militari di individuarli.

Huawei Mate 9 - sempre più vicino l'aggiornamento ad Oreo

Le notizie relative al lavoro di Huawei sui nuovi aggiornamenti Android per il Mate 9 sono in circolazione da aprile. E dimostrerebbe una grande prontezza dell'azienda cinese nell'aggiornare i propri terminali.

Crotone, Tumminello: "Segnare sotto la Sud sarebbe un sogno"

E i test ai quali si è sottoposto questa sera hanno confermato le sensazioni negative che c'erano sin da questo pomeriggio. Tumminello nelle prossime ore sarà sottoposto all'intervento chirurgico.

Supercoppa, Venezia difende il tricolore nella finale contro Milano

Sul -2 a 8' dalla fine la Reyer perde per 5 falli Haynes ma poche azioni più tardi trova il pareggio con un layup di Peric.

Napoli, Hamsik: "Che carattere con la SPAL. Testa al Feyenoord ora"

Il centrocampista e capitano del Napoli , Marek Hamsik , ha rilasciato alcune dichiarazioni al suo sito ufficiale a proposito della partita vinta dagli azzurri per 2-3 in trasferta con la Spal .

Ciak, si rigira: il destino degli allenatori alla seconda stagione

Una stagione anomala, dunque, nel segno di quella continuità sempre più rara quando si tratta di allenatori. Una fra queste è rappresentata da Mourinho , capace al secondo anno di vincere al Porto, Chelsea, Inter e Real.