• Notizia
  • Finanza

Banca Etruria: chiesti 400 milioni di risarcimento

Banca Etruria: chiesti 400 milioni di risarcimento

Una delle possibilità prevedrebbe di utilizzare i soldi del risarcimento per gli obbligazionisti subordinati andando a rimpinguare i fondi necessari per i creditori che si sono ritrovati a mani vuote dopo che nel 2015 il governo ha deciso di liquidare le quattro banche: oltre ad Etruria, CariChieti, CariFerrara e Banca Marche.

Trentasette tra ex presidenti, vice, consiglieri e sindaci revisori dei conti dell'ormai scomparsa Banca Etruria sono stati citati in giudizio dal liquidatore Giuseppe Santoni dal tribunale civile di Roma per circa 400 milioni di euro.

"Si tratta di 37 persone", si legge sul quotidiano di via Solferino, "che hanno governato la banca dal 2010 fino al crac". E tra loro c'è anche il babbo di Maria Elena Boschi, Pier Luigi Boschi, ex vicepresidente di Banca Etruria.

Un risarcimento di 400 milioni di euro per danni causati dalla loro gestione.

Tra i colpevoli vi è anche Pierluigi Boschi, vicepresidente dal 2014 di Banca Etruria, padre dell'attuale sottosegretario (al tempo dei fatti era ministro delle riforme) Maria Elena Boschi, ma anche Lorenzo Rosi e Giuseppe Fornasari, che guidavano l'istituto toscano.

I giudici, sempre secondo quanto riferisce il CorSera, dovranno anche esaminare l'attività della società di revisione PriceWaterhouseCoopers.

La prima richiesta era di 300 milioni di euro, ovvero 8,1 milioni di euro ciascuno, ma fu respinta dagli accusati.

La causa arriva dopo la lettera del marzo 2016, nella quale Santoni aveva ritenuto di aver individuato nei 37 ex amministratori i responsabili del grave dissesto di Etruria. Dunque, il liquidatore passò all'istanza in tribunale. Santoni spiega che a portare la banca al fallimento sono stati i comportamenti dolosi e colposi dei dirigenti. In particolare i componenti dei Cda e i sindaci avrebbero erogato mutui e finanziamenti senza richiedere le necessarie garanzie e in alcuni casi - scrive ancora il Corriere - "anche in conflitto di interessi".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Cancelleri: Musumeci pieno di impresentabili, è una foglia di fico

Non saranno più in 8 ma in 5 i candidati alla Presidenza della Regione a concorrere alle prossime elezioni del 5 novembre. Cosi Fabrizio Micari prende le distanze dal duello senza limiti verbali in atto tra i suoi rivali Cancelleri e Musumeci.

Inter, Handanovic: "Grandi meriti a Spalletti. Potrei finire qua la carriera"

Per quanto riguarda gli obiettivi stagionali, non voglio porre dei limiti abbiamo margini di miglioramento importanti. Tutta la squadra deve dare il suo contributo, si fanno cinquanta metri che prima non si facevano.

Dovizioso: "Motegi è una pista speciale. Titolo? Ce la giocheremo"

Dovizioso è chiamato a riscattare l'opaca prestazione di Aragon: " Motegi è una pista speciale - premette l'ex campione del mondo della 125cc -.

Citroen C3 eletta Auto Europa 2018

La Citroen C3 è la vincitrice del premio " Auto Europa 2018 " assegnato dall'UIGA, Unione Italiana Giornalisti dell'Automotive. Dal lancio sino a oggi, nel mondo ne abbiamo consegnate più di 180mila. "Invece, è davvero facile da portare al limite".

Kate Middleton furiosa con il principe William, ecco cosa non sopporta

Kate Middleton si regala la prima uscita pubblica dopo l'annuncio della terza gravidanza e mostra il suo pancino a tutti. Accolta con glande gioia dagli ospiti che non si aspettavano la sua presenza, Kate Middleton è apparsa radiosa e serena.

Ecco come cambia l'esame di terza media

Il voto finale sarà deciso in base alla media fra il voto di ammissione e la media dei voti delle prove scritte e del colloquio . Non cambia solo l'esame di terza media , ma anche alcune norme che regolano le scuole secondarie di I grado .

Papa Francesco: 2 detenuti evadono durante pranzo coi poveri a Bologna

Dopo il pranzo per i bisognosi con Papa Francesco nella basilica bolognese di San Petronio , si sono allontanati senza fare ritorno nella struttura dove erano internati.

Sentenza cassazione per evasore canone Sky | Carcere e multa ai furbetti

La Corte di Cassazione ha confermato con una sentenza che è un reato penale non pagare Sky per i servizi che offre. Il suo ricorso è stato giudicato "inammissibile" e la condanna del 2016 è diventata definitiva.

Portogallo-Svizzera, Lichtsteiner 'calpesta' la mano di Andrè Silva

Probabilmente ha inciso la frustrazione per la sconfitta: il Portogallo ha battuto per 2-0 la Svizzera di Lichtsteiner .

Roma, De Rossi si, Pellegrini ni, Strootman no

Da ieri sono rientrati nel gruppo De Rossi e Perotti e l'argentino è candidato a riprendersi il posto da titolare sulla sinistra.