• Notizia
  • Sportivo

Inter-MIlan, Candreva: "Nel derby saremo più arrabbiati di loro" 165 12-10

Inter-MIlan, Candreva:

"Adesso mi auguro che domenica arrivi la mia prima vittoria nel derby". Pensiamo quando vinceremo bene cosa potremo fare.

"Siamo uniti, dei professionisti. Noi siamo pronti e da oggi cercheremo di prepararci al meglio".

Manca davvero pochissimo al primo derby stagionale tra Inter e Milan. Luciano Spalletti non dovrebbe avere grossi dubbi in merito: l'ex Lazio è in netto vantaggio, ma fra tifosi sognare è lecito ed è giusto che chi ha intravisto nel francese grosse doti nello spezzone di gara disputato contro il Genoa, speri di vederlo titolare contro i cugini.

Su Nazionale e stato di forma "Gol importante per me e per la Nazionale". Quello che, segnando contro l'Albania, ha fatto in Nazionale: "Un gol importante per noi che dovevamo vincere contro l'Albania dopo aver fatto una partita non eccellente contro la Macedonia: ci servivano i 3 punti per essere testa di serie in un sorteggio importante". Ritorno all'Inter con entusiasmo.

Si sente un uomo derby, cioè un giocatore che sente qualcosa in più in queste gare? Fa piacere essere accostati a gente che fatto la storia dell'Inter. "Spero di farla anche io, che ho sposato appieno questo progetto".

Fa parte del nostro lavoro, a volte si possono prendere applausi, a volte fischi. Importante è dare sempre tutto.

Su possibile vittoria nel derby "Vogliamo fare un campionato importante e all'altezza di questa maglia". Vogliamo lottare per i primi quattro posti. Dopo il Milan ci sarà il Napoli: "Certamente abbiamo due partite importanti davanti, ma pensiamo a una alla volta". "Sono felice del suo recupero, sarà importante per noi". "Sarà importante per il nostro cammino e per il nostro campionato in generale". La sfida tra le due compagini del capoluogo lombardo arriva tra l'altro in un momento di cruciale importanza e una sconfitta potrebbe avere risvolti piuttosto negativi sia per l'una che per l'altra squadra. "Viene prima la squadra, quest'anno vogliamo arrivare in alto".

Sono due match importanti, prima il derby, poi la trasferta di Napoli, ma dobbiamo concentrarci prima sulla partita di domenica, poi penseremo alla gara con il Napoli. L'Inter gioca male? No, non sono d'accordo. Ho la coscienza pulita perché ho fatto bene insieme ai miei compagni. Si può sempre migliorare. "Capita. C'è da migliorare, con Icardi ci alleniamo anche su questo". "C'è da migliorare, c'è Mauro in avanti, gli posso servire palle lunghe o più corte.".

Sei pronto a giocare nel ruolo di trequartista? Giocavo lì ma tanto tempo fa. È vero che lo scorso anno all'andata segnai da posizione centrale, per cui può essere una soluzione.

Inter brutta e fortunata? Con la Roma un grandissimo secondo tempo.

Impressione positiva, ma lo abbiamo visto poco, siamo stati fuori in nazionale, sappiamo però che sta bene, sarà importante per il prosieguo della stagione. "Pensate a quando giocheremo bene". "Potrei anche partire largo e poi accentrarmi, nelle partite si può cambiare".

Che Milan ti aspetti domenica?

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

FN insiste: marcia su Roma il 28 ottobre. Minniti: "Non ci sarà"

Roberto Fiore aveva replicato alle critiche negando il carattere "filofascista" della marcia, a suo dire fatta solo per fini "patriottici".

Molestie, Weinstein abbandonato da tutti. La Delevingne: "Rifiutai sesso a 3"

Il regista se n'è andato e Harvey mi ha chiesto di rimanere per parlare con lui. Mi accompagnò alla porta, ci si mise davanti e cercò di baciarmi sulla bocca .

Rapina a mano armata in una tabaccheria di Sorso, accoltellato un cliente

Indagano sulla vicenda i carabinieri di Sorso , Porto Torres e del Nucleo investigativo. A Sorso si è cosi aperta la caccia all'uomo, tuttora in corso.

Mafia, cocaina dall'Argentina per rifornire la movida: colpo ai clan

Le attività di indagine sono state condotte anche all'estero e hanno consentito il sequestro di 5 chili di cocaina . In tutto sono dodici le persone raggiunte da una misura cautelare voluta dalla Procura di Termini Imerese.

Dovizioso, il Mondiale è apertissimo

Noi dobbiamo cercare di sfruttare al massimo il potenziale che abbiamo: "questo è quello che bisogna fare adesso". Qui il livello è altissimo, basta un niente per trovarsi indietro: basta poco, puoi fare settimo o podio.

Ophelia diventa uragano e fa paura all'Europa: raffiche fino a 160km/h

Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Al momento, i venti di Ophelia toccano all'incirca i 135 chilometri l'ora, viaggiando a una velocità di 5.

Rosatellum, la Camera supera il primo voto di fiducia

Il governo ha autorizzato il ricorso alla fiducia sulla legge elettorale per blindare il Rosatellum bis alla Camera. Poi il voto finale sarà segreto. 'Impedite il ritorno della melma', manda a dire in un lungo post sul suo blog.

Bufera su Falcao: biscotto in Perù-Colombia?

Succede tutto nel secondo tempo: vantaggio ospite con il fantasista del Bayern Monaco, ex Real Madrid, al 56', pari peruviano al 76' con l'eterno Guerrero .

Ghoulam rifiuta Manchester City e Liverpool in attesa del rinnovo col Napoli

Sembrava così vicino l'accordo per il rinnovo del terzino, ma nelle ultime ore qualcosa è andato storto. In piena maturità calcistica sta offrendo alla squadra prestazioni che lo valorizzano gara dopo gara.

Tegola Fiorentina, infortunio per Gil Dias con la Nazionale

Non sono ancora stati resi noti i tempi di recupero per Dias, che quasi sicuramente salterà il prossimo impegno della Fiorentina . Preoccupazione per Gil Dias , ha riportato la frattura composta della falange prossimale del quinto dito del piede sinistro.