• Notizia
  • Esteri

"Io non rischio": i volontari della Protezione Civile scendono in piazza

"Una campagna 'speciale' che quest'anno, vede coinvolti i capoluoghi in tutta Italia, nella ricorrenza dell'anniversario del tragico disastro della diga del Vajont (54 anni fa) e che intende sensibilizzare la popolazione sui rischi in caso di calamità e di eventi naturali - ha spiegato il vicesindaco Roberti - e soprattutto quali comportamenti adottare al verificarsi di situazioni di pericolo attendendo i soccorsi".

Sabato 14 ottobre la campagna "Io non rischio" torna anche in Emilia-Romagna, con il coinvolgimento di oltre duecento volontari e volontarie di una trentina di realtà associative.

Il vicesindaco e assessore alla Polizia Locale, Sicurezza e Protezione Civile Pierpaolo Roberti ha presentato stamane in Municipio la campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile "Io non rischio", promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri- Dipartimento Nazionale della Protezione Civile col Coordinamento del Servizio Protezione Civile e Amministrativo dell'Area Polizia Locale, Sicurezza e Protezione Civile, che avrà luogo, tra le altre piazze italiane, anche a Trieste, in piazza della Borsa, sabato 14 ottobre. Le prime 4 aree, che saranno segnalate da un cartello collocato sabato 14 in piazza della Borsa (e ovviamente nelle zone interessate), sono: piazza della Borsa, piazza Tra i Rivi a Roiano, piazza Ponterosso e piazza della Libertà.

Qui trovate tutte le piazze dei 103 capoluoghi di Provincia in cui si svolge la campagna.

"Il mio è un ringraziamento sentito verso chi ha svolto una funzione importante stagione senza gravi difficoltà e con grande umiltà - ha dichiarato Napoli - La protezione civile è una forza, è volontariato e presa di coscienza individuale indotta da buone pratiche e informazioni che nel merito dell'iniziativa saranno fornite a tutti i cittadini". All'incontro hanno preso parte anche il responsabile del volontariato di Protezione Civile della Regione Campania Berardino Iourio e i rappresentanti delle diverse associazioni provinciali aderenti.

Alle 18, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, sarà illustrato sinteticamente il piano di Protezione Civile della città di Messina, con particolare riferimento al rischio idrogeologico e con la partecipazione del gruppo di geologi che costituiscono le squadre dei presidi territoriali di supporto al COC (Centro Operativo Comunale).

" Il nostro obiettivo - continua - e' quello di promuovere una cultura della prevenzione, formare un volontario più consapevole e specializzato e avviare un processo che porti il cittadino ad acquisire un ruolo attivo nella riduzione dei rischi".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Ivana Trump: "La first lady sono io". Ma Melania non ci sta

Perché comunque sono la prima moglie di Trump, ok? "Sono io la first lady, ok?", ha detto ridendo. Sfortunatamente si tratta solo di un tentativo di attirare attenzione e farsi pubblicità".

Fmi alza le stime del Pil dell'Italia, sale il debito pubblico

L'Fmi taglia infatti le stime di crescita dell'economia americana e striglia Donald Trump sulla politica fiscale e sul clima. Si tratta - rispetto alle previsioni di tre mesi fa - di un rialzo di 0,2 punti per il 2017 e di 0,1 punti per il 2018.

Ilva, Mittal rassicura: sfida a lungo termine

Più tardi l'azienda ha diffuso una nota:"Siamo contrariati dal fatto che non abbiamo potuto iniziare la negoziazione con i sindacati".

Palermo: Principe Alberto di Monaco, un laureato... coi baffi!

Ultimo tocco di Sicilia ad allietare la coppia reale sarà la cena preparata dal noto chef siciliano, di fama internazionale, Ciccio Sultano.

Rosatellum bis: il Pd pensa all'ipotesi della fiducia

Abbiamo partecipato con convinzione e con senso di responsabilità al dibattito in Commissione su questo nuovo sistema di voto. Il Partito demoratico in pressing sul premier Gentiloni affinché venga posta la fiducia sul Rosatellum .

Milan, a fine anno divorzio da Adidas. Due i possibili sostituti

Tuttavia, l'allora proprietà Berlusconi aveva dato ad Adidas la facoltà di interrompere il contratto anzitempo. Milan , Adidas lascia - C'era una volta il Milan ...

Gela, uccide madre e tenta di assassinare padre: arrestato

Il figlio si sarebbe scagliato anche contro di lui e solo la fuga dall'appartamento ha permesso al pensionato di salvarsi. Dopo aver aggredito la donna con un bastone e averla strangolata , l'uomo ha aggredito il padre, Emanuele Di Dio .

Minaccia di lanciarsi dal primo piano del Tribunale, area transennata

I vigili del fuoco , tempestivamente intervenuti, hanno atteso un telo gonfiabile da Messina per proteggere la caduta dell'uomo. Il motivo che sta spingendo l'uomo a tentare l'insano gesto pare essere il mancato arrivo di una sentenza .

Rubano la bicicletta al bikers francese. Parte la rete della solidarietà

In pratica, il balordo che ha rubato la bici di Etienne ha commesso un doppio torto: al ciclista e a un'intera comunità. Ancora incredulo il giovane medico giramono, ha postato una foto su Facebook della sua bicicletta .

Ciak, si rigira: il destino degli allenatori alla seconda stagione

Una stagione anomala, dunque, nel segno di quella continuità sempre più rara quando si tratta di allenatori. Una fra queste è rappresentata da Mourinho , capace al secondo anno di vincere al Porto, Chelsea, Inter e Real.