• Notizia
  • Finanza

Lavoro, Inps: "In otto mesi un milione di contratti stabili, + 2,5%"

Lavoro, Inps:

(Teleborsa) - Diminuiscono a settembre il numero di ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate, a 20,4 milioni.

Per quanto riguarda invece gli interventi straordinari (CIGS), il numero di ore di cassa integrazione straordinaria autorizzate a settembre 2017 è stato pari a 11,9 milioni, di cui 6,2 milioni per solidarietà, registrando una diminuzione pari al 53,7% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, che registrava 25,8 milioni di ore autorizzate. Si tratta del dato più basso dal 2008, quando nell'intero anno le ore autorizzate furono 228 milioni.

In particolare, nette dimuzioni sono state registrate nel settore Industria (-24,8%) ed Edilizia (-8,3%).

TURNOVER - Aumenta il turnover dei posti di lavoro grazie soprattutto alla forte crescita delle assunzioni (nei mesi di gennaio-agosto 2017 sono risultate 4.598.000, in aumento del 19,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente).

Risulta leggermente negativo il saldo sui contratti a tempo indeterminato tra gennaio e agosto 2017, con 1.032.926 contatti stabili attivati (-2,5%), incluse le trasformazioni, a fronte di 1.033.409 cessazioni. In pratica, si sono persi 26.805 contratti a tempo indeterminato.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Afghanistan, 71 morti in due attacchi di guerriglieri talebani

Due autobomba guidate da altrettanti kamikaze sono esplose davanti alla struttura, hanno riferito alcuni testimoni oculari. L'attacco è stato rivendicato dai talebani dell'Emirato islamico dell'Afghanistan .

Favre: "Non so perché Balotelli non vada in Nazionale. Chiedete a Ventura"

L'Italia deve ancora superare la Svezia, ma questo dibattito si porterà avanti - se si passerà il play-off - fino al giugno 2018. Da lunedì pomeriggio abbiamo lavorato solo per il Nizza , dopo esserci presi i giusti complimenti.

Moto GP, Dovizioso: "In Australia non siamo i favoriti, ma lotteremo"

A volte le sogni proprio, allora ti svegli nella notte e inizi a pensare ai problemi ma puoi rimanere sveglio per un'ora intera. Penso solo a guidare e vedremo se la moto andrà bene qui. "A Motegi abbiamo provato di tutto, ma i problemi erano troppi".

Firenze, crolla pezzo di capitello nella basilica di Santa Croce: un morto

Un cinquantaduenne turista spagnolo è morto colpito da un capitello caduto dalla sommità di una delle navate della Basilica. L'uomo è morto sul colpo dopo che il frammento, che misurerebbe 40 centimetri per 40 centimetri , lo ha centrato in pieno.

Cannabis,sì della Camera all'uso medico

Cannabis ad uso terapeutico: approvato alla Camera il ddl con 317 voti favorevoli, 40 contrari e 13 astenuti. Se prescritti per altri impieghi, invece, restano al di fuori del regime di rimborsabilità.

Lightroom CC: l'app di Adobe che semplifica l'editing fotografico

Lightroom CC : include Lightroom CC , Lightroom mobile e web, Adobe Spark Premium, Adobe Portfolio e uno spazio di archiviazione di 1 TB.

Leo Messi e la pillola nei calzettoni durante Barcellona-Olimpiacos: ecco cosa era

Ma cos'era? Il pensiero è andato subito ai problemi di stomaco che hanno spesso afflitto la Pulce sul prato verde. Secondo diversi media spagnoli, si trattava di una pastiglia di glucosio.

Marco Della Noce: l'ex comico di Zelig ora dorme in macchina

Oltre ai problemi economici, il comico di Zelig soffre anche di depressione: "Sono in cura presso l'ospedale di Niguarda ". Gli sono rimasti i suoi figli, "la mia vera forza", e i tanti ricordi legati ad anni di successi in teatro e in tv.

Umberto Lenzi, morto il re dei poliziotteschi

E' morto all'età di 86 anni Umberto Lenzi , uno dei registi italiani più noti della stazione deil film polizieschi. Nella sua lunga carriera Lenzi ha diretto grandi nomi del cinema , due su tutti: Henry Fonda e John Huston .

Bacca sbotta: "Io nel peggior Milan della storia. Berlusconi e Montella…"

Il colombiano ci va giù pesante nell'intervista concessa a 'W Radio Colombia' in cui ha analizzato il biennio in maglia rossonera. Carlos Bacca spara a zero: "Giocavo nel peggior Milan della storia, idee diverse con Montella e la dirigenza".