• Notizia
  • Salute

Lo studio: "Nove milioni di morti in un anno causati dall'inquinamento"

Lo studio:

L'inquinamento miete qualcosa come 9 milioni di morti l'anno (dati relativi al 2015), ovvero ben un decesso su sei si può ricollegare ad esso.

L'inquinamento è collegato a nove milioni di morti in tutto il mondo nel 2015, secondo un report pubblicato da Lancet, e riportato dalla Bbc.

Sono numeri spaventosi quelli che arrivano dall'ultimo rapporto della Lancet Commission on Pollution & Health, un progetto biennale che ha coinvolto più di 40 autori internazionali in materia di salute e ambiente.

L'inquinamento dell'aria ha contribuito a 6,5 milioni di morti premature. C'è quello atmosferico, inteso come esterno da smog e interno (generato dall'utilizzo domestico di combustili fossili), responsabile di 6,5 milioni di morti ogni anno per malattie cardiovascolari e respiratorie; quello idrico, colpevole di quasi 2 milioni di decessi per infezioni gastrointestinali, parassiti e diarrea; quello legato all'ambiente di lavoro e all'inalazione di tossine e sostanze chimiche cancerogene, responsabile di 0,8 milioni di morti annui per tumori; e infine l'inquinamento da piombo, a cui si attribuiscono mezzo milione di decessi causati da ipertensione, insufficienza renale e malattie cardiovascolari. Le forme di inquinamento associate allo sviluppo industriale quali l'inquinamento atmosferico ambientale (incluso l'ozono), l'inquinamento chimico, occupazionale e del suolo fanno oggi più vittime che in passato: si è passati da 4,3 milioni nel 1990 a 5,5 milioni nel 2015.

"L'inquinamento rappresenta molto più di una sfida ambientale, è una minaccia pervasiva e profonda che colpisce molti aspetti della salute e del benessere umano", ha dichiarato l'autore dello studio il professor Philip Landrigan della Icahn School of Medicine, presso il Mount Sinai di New York. La maggioranza dei decessi si colloca in paesi come India, che da sola conta 2,5 milioni di morti da inquinamento in un anno, e Cina (1,8 milioni di decessi), travolti negli ultimi anni da una rapidissima industrializzazione. L'inquinamento 'ammala' anche l'economia: i costi delle vittime e delle malattie da inquinamento sono pari all'1,3% del Pil nei paesi a basso reddito e allo 0,5% nei paesi ricchi (in media globalmente allo 0,13% del PIL). La maggior parte dei decessi è avvenuta in Paesi a basso o medio reddito dove l'inquinamento è ritenuto responsabile di un quarto di tutti i decessi.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Tragedia in casa: bimbo muore schiacciato da un mobile tv

Un banale incidente domestico si è trasformato in incubo e un bimbo di appena due anni ha perso la vita. Tragedia in casa a Leverano , paese in provincia di Lecce.

Aurora Ramazzotti parla di Michelle Hunziker: "Mia madre è un generale"

La Ramazzotti ama condividere dei piccoli momenti privati con i suoi genitori, così come sua madre Michelle . Mi ero messa in testa che dovevo fare una certa esperienza e ha insistito perché rifiutassi.

Cassano: "Felice solo all'Inter, la più bella al mondo! La Juve…"

In carriera, una sola volta sono andato in una squadra che mi rendesse felice: era l'Inter , la più bella del mondo". Queste le sue parole: "Il mio gol più bello l'ho segnato all'Inter , è stato il primo.

NBA, il derby va ai LA Clippers

Per i Knicks non basta il solo Porzingis autore di una grande prestazione (31 punti e 12 rimbalzi) ma abbandonato al suo destino. Scendono in campo i Chicago Bulls che, reduci dalla rissa Mirotic-Portis, ricevono una sonora lezione dai Toronto Raptors .

A Milano prima colonnina per auto elettriche: pieno in 20 minuti

L'inaugurazione di ieri contribuisce allo sviluppo della nostra offerta di prodotti". Il programma è co-finanziato dalla Commissione europea.

Como - Brucia appartamento: gravissimi 4 bambini e il padre

Secondo l'agenzia AGI i pompieri impegnati nello spegnimento delle fiamme hanno recuperato i 4 bambini, che ... Appartamento in fiamme a Como, allarme alle 8 e 30 di questa mattina.

Polestar 1, il marchio svedese esordisce con un'ibrida da 600 cavalli

Gli ordini e la configurazione delle auto Polestar avverrà on line attraverso una app Polestar o un portale dedicato. Polestar sarà quindi in grado di valutare immediatamente il livello di interesse dei potenziali clienti.

Thor: Ragnarok - Kevin Feige sull'assenza di Sif

Non allarmatevi, non si tratta di spoiler perché il riferimento citato da Feige è apparso nei trailer del film già messi in onda da tempo.

Benevento, iniezione di fiducia: Ciciretti, sprint per la Fiorentina

D'Alessandro ha una grande voglia di entrare ed è chiaro che dobbiamo valutare attentamente, lo stesso vale per Ciciretti . Valuteremo giorno dopo giorno la situazione per sapere se ci sarà opportunità di recuperare gli ultimi due.

Fisco, anche per l'Iva arriva la dichiarazione precompilata

Dalla base del prelievo è esclusa la componente per la copertura del rischio di morte o di invalidità permanente. La fattura elettronica sarà obbligatoria dal Primo Gennaio 2019 , anche tra i privati.