• Notizia
  • Esteri

Mafia, cocaina dall'Argentina per rifornire la movida: colpo ai clan

Mafia, cocaina dall'Argentina per rifornire la movida: colpo ai clan

È stato individuato, inoltre, un gruppo di spacciatori prevalentemente operante nei locali notturni delle province di Palermo e Trapani.

Un vasto traffico internazionale di cocaina tra Italia ed Argentina è stato sgominato dai carabinieri di Palermo, che stanno eseguendo numerosi arresti tra il capoluogo siciliano, Roma e Udine. In tutto sono dodici le persone raggiunte da una misura cautelare voluta dalla Procura di Termini Imerese.

L'operazione - come riporta PalermoToday.it - riguarda capi e gregari di un mandamento mafioso accusati di traffico internazionale di sostanza stupefacente. Nel mirino alcuni mafiosi del clan di Bagheria. E' stato documentato ancora una volta, sottolinea l'Arma, "come il settore degli stupefacenti rivesta per Cosa nostra un'importanza fondamentale, imprescindibile nelle dinamiche criminali e, al contempo, fonte di accese e continue tensioni tra gli stessi affiliati". Al vertice di questa organizzazione c'era Nicolò Testa, mafioso di Bagheria aiutato dal suo stretto collaboratore Carmelo D'Amico, in rapporti di "affari" con Salvatore Drago Ferrante, procacciatore all'ingrosso di cocaina che, nel volgere di qualche mese, aveva creato una "squadra", di cui facevano parte anche Di Salvo e Militello, dediti all'importazione in Italia di stupefacenti provenienti dall'Argentina e alla cessione in favore di spacciatori all'ingrosso sul mercato palermitano.

Le attività di indagine sono state condotte anche all'estero e hanno consentito il sequestro di 5 chili di cocaina. Entrambi si sarebbero accordati per reperire la droga da piazzare poi sul mercato attraverso una serie di pusher che agivano all'interno dei locali notturni. In dettaglio, le indagini hanno permesso di ricostruire: l'acquisto in Argentina di 4,6 chili di cocaina, sequestrati all'Aeroporto di Buenos Aires; la cessione di un chilo di cocaina sulla piazza di spaccio palermitana; un gruppo dedito allo spaccio di stupefacenti di vario tipo (cocaina, MDMA o MD, Ecstasy, marijuana e hashish) in Provincia di Palermo.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

La dolorosa confessione di Mara Venier: "Ho perso un figlio"

Maurizio Costanzo chiacchiera con Mara Venier parlando di tutto, del suo lavoro, dei suoi amori, dei suoi legami familiari e non. Mara Venier stasera tornerà in tv da Maurizio Costanzo all'interno del suo programma L'Intervista .

Lo Monaco distrugge Fassone: "non capisce nulla di calcio. E con Montella…"

Qui al Milan invece la proprietà demanda tutto al management e quindi il compito di decidere spetta a me. Parole, quello dell'amministratore delegato del Catania , che sicuramente sono destinate a fare rumore.

Disabile e cieco, Loris Bertocco in Svizzera per la morte assistita

Loris era paralizzato e non vedente dall'età di 18 anni , quando ebbe un incidente stradale, investito da un'auto in motorino. E' così che ieri mattina alle 11 l'uomo ha messo la parola fine alla sua esistenza in una clinica di Zurigo.

Grande Fratello Vip, bestemmia anche Impastato. Espulso? Moige: "Chiudete il programma"

Le immagini mostrano il comico milanese che parla con Daniele Bossari e si lascia sfuggire l'imprecazione parlando di un comune amico.

Oculus Rift: nuovo taglio di prezzo permanente, ora a 449 euro

Mark Zuckerberg , CEO di Facebook , ha annunciato ufficialmente una versione a basso costo di Oculus Rift , chiamata Oculus Go . Il visore va a posizionarsi in una fascia di mercato che vede Oculus Rift da una parte e il Gear VR dall'altra.

Dovizioso, il Mondiale è apertissimo

Noi dobbiamo cercare di sfruttare al massimo il potenziale che abbiamo: "questo è quello che bisogna fare adesso". Qui il livello è altissimo, basta un niente per trovarsi indietro: basta poco, puoi fare settimo o podio.

Masters 1000 Shanghai: Nadal sul velluto con Donaldson, ok Federer

Il match verrà trasmesso a partire dalle ore 12 di giovedi 12 ottobre 2017 su Sky Sport 2 HD . Per la prima volta invece i due si trovano allo Shanghai Master.

Domani a L'Aquila giornata mondiale della vista: visite gratuite

Ti aiutiamo a vederci chiaro è lo slogan della giornata che mira a preservare la salute degli occhi, non solo con la cura ma anche con la prevenzione e la riabilitazione visiva.

Bufera su Falcao: biscotto in Perù-Colombia?

Succede tutto nel secondo tempo: vantaggio ospite con il fantasista del Bayern Monaco, ex Real Madrid, al 56', pari peruviano al 76' con l'eterno Guerrero .

Sommerso e attività illegali per 208 miliardi

Tra le componenti la sotto-dichiarazione, che pesa per il 44,9%, l'impiego di lavoro irregolare , che pesa per il 37,3%. Il valore generato dal sommerso ammonta a poco più di 190 mld, quello generato dalle attività illegali a circa 17 mld.