• Notizia
  • Intrattenimento

Pablo Neruda avvelenato: lo sostengono degli esperti

Pablo Neruda avvelenato: lo sostengono degli esperti

Si riaccende il giallo sulla morte di Pablo Neruda.

La commissione si è riunita a Santiago del Cile e ha rivelato di aver trovato, nei resti del poeta cileno, una tossina: per i parenti, infatti, Neruda sarebbe stato avvelenato da uomini di Pinochet, quindi non sarebbe morto, come scritto nel certificato, per un cancro alla prostata, di cui comunque soffriva.

Verosimilmente, il Premio Nobel per la Letteratura, morì di cachessia, ossia, per complicazioni dovute alla perdita eccessiva di peso a causa del tumore alla prostata, in una stanza della clinica "Santa María", nella capitale cilena, 12 giorni dopo il colpo di stato che conferì al generale Augusto Pinochet (25 novembre 1915 - 10 dicembre 2006), il ruolo di dittatore. "Questo è chiaro", ha detto il giudice speciale Mario Carroza, che indaga sulle cause della morte di Neruda, dopo essersi riunito con il panel di esperti. Il patologo Aurelio Luna ritiene che "se tutto procederà come previsto entro un anno avremo una risposta certa sullo studio genomico del batterio".

C'è da dire che in seguito a una richiesta della famiglia, il cadavere di Neruda fu già esumato nel 2013, sempre nella ipotesi di individuare una diversa origine del decesso. Secondo gli scienziati, il poeta cileno non morì di cancro, come recita il certificato di morte. "Potremmo anche accertare alla fine che sia stata una morte naturale se la (natura e l'orgine della) tossina non sarà confermata" dalle nuove analisi, ha precisato.

Da anni l'autista di Neruda, Manuel Araya, sostiene che agenti dei servizi segreti di Pinochet abbiano approfittato della malattia del poeta per iniettargli del veleno nello stomaco mentre era in ospedale. Un procedimento avviato dopo la denuncia presentata dal Partito Comunista, di cui il poeta era membro. "Nella stessa clinica, allo stesso quarto piano, con gli stessi medici e alcune infermiere, è morto Pablo Neruda", dice Contreras.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Ausilio: Oggi siamo qui per farci valere e per batterli

Dobbiamo sempre pensare al massimo. "Sono andato a vedere le gare di Roma e Napoli che hanno fatto delle ottime prestazioni". Icardi fu molto vicino al Napoli: è pronto un altro rinnovo? Napoli-Icardi? , Non c'è mai stata trattativa.

Antifascisti in marcia verso CasaPound. Is Mirrionis blindata

Sui muri della città, intanto, sono comparsi slogan antifascisti contenenti anche minacce di morte contro gli avversari politici. Già dalla mattinata le forze dell'ordine hanno presidiato la zona per evitare incidenti.

Kit Harington: "Voglio che GoT finisca: ecco perché "

La fine della settima stagione di Game of Thrones ci ha lasciato decisamente turbati ! - Abbiamo letto lo script la scorsa settimana, Adesso so tutto- ha rivelato Jon Snow riferendosi alla sua famosa battuta. "Insomma, ho pianto alla fine".

Chievo, Maran: "Stimo Pecchia, ma nel derby non ci sono favorite"

Lunedì abbiamo ottenuto una vittoria importante e con merito, questo deve aumentare l'autostima e la fiducia in noi stessi. L'importante per me è che tutti sappiano dare il proprio contributo alla squadra, a prescindere dal minutaggio.

Boom malattie legate a sesso, +400% casi di sifilide dal 2000

Quanto alla gonorrea , provocata da un batterio e il cui sintomo principale sono le perdite uretrali, i casi sono invece raddoppiati in Europa tra il 2008 e il 2013.

Lazio, Inzaghi non pensa allo scudetto: "Viviamo alla giornata"

Bastos viene da uno stop importante, Radu non ha mai tirato il fiato. "Farò le mie valutazioni e domattina deciderò con serenità". Si sta guadagnando con le prestazioni il suo ruolo. "Quest'anno sta facendo cose straordinarie, è un professionista esemplare".

Belluno, prete ubriaco al volante investe un bambino di 6 anni

Il prete non era in possesso della patente di guida, che gli era stata già ritirata in passato per guida in stato di ebbrezza . Ci è ricascato don Severino Cecchin , ma in questo caso la tragedia è stata evitata davvero per miracolo.

Fiorentina, Pioli: "Mai sottovalutare nessuno. Chiesa è da doppia cifra"

La Fiorentina , l'Atalanta l'anno scorso e la Samp hanno dimostrato che è possibile arrivare a sovvertire le previsioni. Sulle scelte tattiche: " Benassi ha giocato più centralmente, è vero, ma lo aveva già fatto in altre occasioni".

Roma, Di Francesco svela una mossa di formazione e quel paragone…

Noi abbiamo vinto una partita dove magari abbiamo prodotto poco, Bergamo, producendo quasi niente. Uno ha la gamba migliore, mentre Daniele è tatticamente più preparato a questi tipo di partite.

Annalisa Minetti piange a Tale e Quale. Gaffe di Emanuela Aureli

Ma la gaffe, Emanuela, l'ha commessa nuovamente, perchè non è riuscita ad evitare di dire " vedi " e " guarda ". Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale e Supervisore del sito.