• Notizia
  • Intrattenimento

Pablo Neruda avvelenato: lo sostengono degli esperti

Pablo Neruda avvelenato: lo sostengono degli esperti

Si riaccende il giallo sulla morte di Pablo Neruda.

La commissione si è riunita a Santiago del Cile e ha rivelato di aver trovato, nei resti del poeta cileno, una tossina: per i parenti, infatti, Neruda sarebbe stato avvelenato da uomini di Pinochet, quindi non sarebbe morto, come scritto nel certificato, per un cancro alla prostata, di cui comunque soffriva.

Verosimilmente, il Premio Nobel per la Letteratura, morì di cachessia, ossia, per complicazioni dovute alla perdita eccessiva di peso a causa del tumore alla prostata, in una stanza della clinica "Santa María", nella capitale cilena, 12 giorni dopo il colpo di stato che conferì al generale Augusto Pinochet (25 novembre 1915 - 10 dicembre 2006), il ruolo di dittatore. "Questo è chiaro", ha detto il giudice speciale Mario Carroza, che indaga sulle cause della morte di Neruda, dopo essersi riunito con il panel di esperti. Il patologo Aurelio Luna ritiene che "se tutto procederà come previsto entro un anno avremo una risposta certa sullo studio genomico del batterio".

C'è da dire che in seguito a una richiesta della famiglia, il cadavere di Neruda fu già esumato nel 2013, sempre nella ipotesi di individuare una diversa origine del decesso. Secondo gli scienziati, il poeta cileno non morì di cancro, come recita il certificato di morte. "Potremmo anche accertare alla fine che sia stata una morte naturale se la (natura e l'orgine della) tossina non sarà confermata" dalle nuove analisi, ha precisato.

Da anni l'autista di Neruda, Manuel Araya, sostiene che agenti dei servizi segreti di Pinochet abbiano approfittato della malattia del poeta per iniettargli del veleno nello stomaco mentre era in ospedale. Un procedimento avviato dopo la denuncia presentata dal Partito Comunista, di cui il poeta era membro. "Nella stessa clinica, allo stesso quarto piano, con gli stessi medici e alcune infermiere, è morto Pablo Neruda", dice Contreras.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Napoli: Sarri segnala i cori discriminatori a Irrati

Napoli-Inter: come far giocare male gli avversari - Spalletti ha preparato ad arte la partita , particolarmente sulle due fasce. Cosa volete che dica, sono discorsi che non mi interessano e le ritengo delle sintesi troppo facili e riduttive.

Ausilio: Oggi siamo qui per farci valere e per batterli

Dobbiamo sempre pensare al massimo. "Sono andato a vedere le gare di Roma e Napoli che hanno fatto delle ottime prestazioni". Icardi fu molto vicino al Napoli: è pronto un altro rinnovo? Napoli-Icardi? , Non c'è mai stata trattativa.

Antifascisti in marcia verso CasaPound. Is Mirrionis blindata

Sui muri della città, intanto, sono comparsi slogan antifascisti contenenti anche minacce di morte contro gli avversari politici. Già dalla mattinata le forze dell'ordine hanno presidiato la zona per evitare incidenti.

Pensionato trovato ucciso in casa

Sangue ovunque ed il corpo del povero Domenico Pascarella , riverso a terra, davanti l'ingresso ed con la testa fracassata. Pascarella sarebbe stato ucciso a colpi di mazza da baseball dal vicino di casa , un disoccupato con problemi mentali.

Kit Harington: "Voglio che GoT finisca: ecco perché "

La fine della settima stagione di Game of Thrones ci ha lasciato decisamente turbati ! - Abbiamo letto lo script la scorsa settimana, Adesso so tutto- ha rivelato Jon Snow riferendosi alla sua famosa battuta. "Insomma, ho pianto alla fine".

Balotelli: "Sarei potuto andare alla Juventus, ma ho preferito il Milan"

Ti piacerebbe giocare nella Roma? " Se andrei al Napoli? Adesso è difficile, spero che vinca lo scudetto comunque". I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Contrattura da affaticamento muscolare per Insigne

Piotr Zielinski non dimentica, non lascia, anzi, prova a raddoppiare: "La mia migliore partita da quando sono a Napoli? ". Ma lo stop si aggiunge a un reparto che e' gia' in bilico per il lungo ko di Milik.

Belluno, prete ubriaco al volante investe un bambino di 6 anni

Il prete non era in possesso della patente di guida, che gli era stata già ritirata in passato per guida in stato di ebbrezza . Ci è ricascato don Severino Cecchin , ma in questo caso la tragedia è stata evitata davvero per miracolo.

Boateng cerchia il problema, chi fa la differenza al Milan?

Chi sarà Boateng tra dieci anni? Questo mi è mancato fino a quando ho incontrato Edoardo, il mio attuale agente. Grande Sarri: non ha paura di giocarsela con nessuno, nemmeno con Barcelona o Real Madrid.

Catania, irruzione violenta in un bar: grave il titolare

Propende per un tentativo di omicidio riconducibile alla sfera personale della vittima, che non aveva precedenti penali. Due persone a bordo di uno scooter hanno esploso numerosi colpi di pistola e poi si sono dati alla fuga.