• Notizia
  • Esteri

"Pregiudizio anti-israeliano", gli Usa lasciano l'Unesco

In quest'ottica va sicuramente letta e interpretata la decisione di Trump di far uscire gli Stati Uniti dall'Unesco, l'agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di educazione, scienza e cultura.

Gli Stati Uniti hanno deciso di lasciare l'Unesco. La decisione diventerà effettiva il 31 dicembre 2018, dice il comunicato del Dipartimento di Stato.

"Questa decisione non è stata presa alla leggera e riflette le preoccupazioni degli Stati Uniti per l'arretratezza dell'Unesco, la necessità di una riforma fondamentale nell'organizzazione e tiene conto della sua perenne posizione anti-Israele", ha affermato il dipartimento di Stato, aggiungendo che gli Stati Uniti cercheranno di "rimanere impegnati come stato osservatore non membro per contribuire alle opinioni, le visioni e le competenze dell'organizzazione". Gli Stati Uniti erano poi tornati membri dell'agenzia nel 2002, sotto la presidenza di George W. Bush, che aveva spiegato che la maggior parte dei pregiudizi anti-occidentali erano scomparsi. Secondo quanto riportato da alcuni media, il segretario di Stato Rex Tillerson avrebbe preso questa decisione alcune settimane fa e ne avrebbe già parlato con il presidente francese Emmanuel Macron. Eppure, sorpresa di giornata è che gli Stati Uniti hanno notificato all'Unesco la loro uscita dall'organizzazione.

Non solo, gli Usa accusano l'Unesco di essere "anti Israele". Gli Stati Uniti avevano smesso di finanziare l'Unesco dopo la sua decisione di includere la Palestina come membro nel 2011, ma avevano mantenuto un ufficio nel quartier generale dell'agenzia a Parigi, per cercare di continuare ad avere un peso politico sulle decisioni. "Una perdita per il multilateralismo". "Il compito dell'Unesco non è finito e continueremo ad andare avanti per costruire un 21/o secolo più giusto, più pacifico e più equo, e per questo l'Unesco ha bisogno dell'impegno di tutti gli stati".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Giaccherini: "Scudetto? Vincerlo qui sarebbe più bello che con la Juve"

Abbiamo avuto la bravura di vincere sette partite, siamo primi e speriamo di mantenere la posizione. Su Mertens: "siamo tutti felici che sia entrato nella classifica per il Pallone d'Oro".

Perde il controllo della moto sulla Tangenziale di Napoli: muore un 27enne

L'incidente di Napoli è stato riportato poco dopo dai media locali, per poi essere ripreso dalla stampa nazionale. Napoli , #Notizie di cronaca arrivano del capoluogo della regione Campania.

Ilaria Dalla Tana verso l'addio a Raidue. Teodoli vicino a Rai1

Fabiano, prima della direzione, in Rai si era occupato di marketing come vice responsabile e poi responsabile. Fabiano, classe 1976, è stato il direttore più giovane della rete ammiraglia Rai .

Inter-MIlan, Candreva: "Nel derby saremo più arrabbiati di loro" 165 12-10

Su possibile vittoria nel derby "Vogliamo fare un campionato importante e all'altezza di questa maglia". Pensiamo quando vinceremo bene cosa potremo fare. "Siamo uniti, dei professionisti.

Asia Argento accusa Weinstein di stupro

Evidentemente non sei mai stata violentata , non hai mai provato terrore e vergogna ", ha risposto Asia Argento . E devo ancora accettare realmente quanto è accaduto.

Rapina a mano armata in una tabaccheria di Sorso, accoltellato un cliente

Indagano sulla vicenda i carabinieri di Sorso , Porto Torres e del Nucleo investigativo. A Sorso si è cosi aperta la caccia all'uomo, tuttora in corso.

X Factor 2017, la seconda parte del Bootcamp con Mara e Levante

La fase finale dei Bootcamp quindi, secondo quanto dichiarato dal sito ufficiale di X-Factor sarà scoppiettante. Nella brevissima clip, si sente il "buu" del pubblico presente, evidentemente contrariato.

Lo Monaco distrugge Fassone: "non capisce nulla di calcio. E con Montella…"

Qui al Milan invece la proprietà demanda tutto al management e quindi il compito di decidere spetta a me. Parole, quello dell'amministratore delegato del Catania , che sicuramente sono destinate a fare rumore.

Grande Fratello Vip, bestemmia anche Impastato. Espulso? Moige: "Chiudete il programma"

Le immagini mostrano il comico milanese che parla con Daniele Bossari e si lascia sfuggire l'imprecazione parlando di un comune amico.

Dovizioso, il Mondiale è apertissimo

Noi dobbiamo cercare di sfruttare al massimo il potenziale che abbiamo: "questo è quello che bisogna fare adesso". Qui il livello è altissimo, basta un niente per trovarsi indietro: basta poco, puoi fare settimo o podio.