• Notizia
  • Sportivo

Roma, Pellegrini: "Col Napoli è uno scontro diretto, ci sarò"

Roma, Pellegrini:

A Pellegrini è rimasto molto dell'esperienza giovanile a Trigoria. E' bellissimo stare qui di nuovo. Che ricordo hai di quei momenti?

E' stata un'emozione grandissima, era completamente inaspettata. In quel periodo salivo spesso dalla Prima. Pellegrini non ha un giocatore per il suo ruolo a cui si è ispirato ma De Rossi è senza dubbio un punto di riferimento.

Primo gol in A in Samp-Sassuolo. "E' un momento che rimarrà impresso nella mente per sempre". Sono date che si ricordano per tutta la carriera. E' stato bellissimo, erano le prime partite che facevo. Figuriamoci il primo in A... è bellissimo. Per il giovane centrocampista giallorosso molto ha rappresentato il tecnico Eusebio Di Francesco, che ha avuto prima al Sassuolo e ora alla Roma. Speriamo. Mi piacerebbe segnare il primo gol allOlimpico, casa nostra.

Che certezze portate in campo sabato dopo queste 5 vittorie consecutive? Sabato non giocherà Strootman per un problema alla coscia sinistra, al suo posto ci sarà Pellegrini una garanzia per l'allenatore: "Scendiamo in campo con certezze ben precise". Siamo una squadra, mi sento di dire che siamo un bel gruppo in cui si può continuare a lavorare e crescere. Sabato ci aspetta una partita importante, è uno scontro diretto per i primi posti -ha sottolineato Pellegrini a Sky-. Il Napoli sta facendo benissimo, noi stiamo facendo bene in questo inizio e dobbiamo continuare così.

"Il dolore al polpaccio?"

"Abbiamo lavorato molto bene questi giorni, da oggi sono in gruppo, il dolore è sparito e saró a disposizione per sabato". Ma ciò non va ad inficiare il lavoro quotidiano: "Di carattere resto sereno, non ho mai smesso di allenarmi per fare meglio e l'obiettivo è questo". Speriamo che qui a casa ci riuscirò ancora meglio. Le misure di sicurezza però sono importanti: più di 600 steward, oltre mille agenti, controlli fin dai caselli autostradali e nelle stazioni, percorsi diversi per arrivare allo stadio e aree di sosta dedicate solo ai sostenitori del Napoli.

Quanto ha contato mister Di Francesco per te?

Mister da subito importantissimo, mi ha aiutato molto a farmi capire questo tipo di mentalità, questo modo di ragionare, cercando di farmi capire che non bisogna mai accontentarsi. "E' stato, e continua ad essere, molto importante per la mia carriera e la mia crescita". Lui come tutto lo staff. "Quando ero piccolino ancora non avevo capito quale fosse il mio ruolo. De Rossi è sempre stato un punto di riferimento, ma mi piaceva anche Ronaldinho". Era bello vederlo giocare perché ti dava gioia vederlo giocare.

C'è un consiglio che tieni nella testa? Con Daniele ci capita spesso di parlare.

Le gare di novembre saranno importantissime. "Saremo tutti davanti alla tv per i sorteggi e tutti penseremo a questa doppia sfida". Andare al Mondiale con De Rossi e Florenzi? Siamo tre ragazzi di Roma, sarebbe stupendo. Sarebbe bello andare con Ale e Daniele, due persone fantastiche.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Huawei Mate 10 Pro poster leaks ahead of October 16 launch

Complimenting this are the phone's 6 GB of random-access memory (RAM) and two options for internal storage: 64 GB or 128 GB. Huawei will be unveiling the Mate 10 and Mate 10 Pro smartphones at a global media event on the 16 in Munich, Germany.

Avevano 1.200 uccelli morti nelle valigie: otto cacciatori denunciati

Cardellini, verdellini, ballerini e pispole, oltre a strillozzi, tottaville, fanelli, zigoli gialli, voltolini e cesene. Si tratta di specie protette e quindi gli uccellini sono stati abbattuti illegalmente e poi trasportati in Italia.

Milinkovic Juventus, offerta da 80 milioni di euro

Questa Lazio è una bella squadra: c'è la giusta atmosfera, una mentalità vincente e la panchina lunga. ergej è speciale. Mi piace parecchio Dybala, un giocatore magico, di quelli che diverte.

Inter-MIlan, Candreva: "Nel derby saremo più arrabbiati di loro" 165 12-10

Su possibile vittoria nel derby "Vogliamo fare un campionato importante e all'altezza di questa maglia". Pensiamo quando vinceremo bene cosa potremo fare. "Siamo uniti, dei professionisti.

Molestie, Weinstein abbandonato da tutti. La Delevingne: "Rifiutai sesso a 3"

Il regista se n'è andato e Harvey mi ha chiesto di rimanere per parlare con lui. Mi accompagnò alla porta, ci si mise davanti e cercò di baciarmi sulla bocca .

Mafia, cocaina dall'Argentina per rifornire la movida: colpo ai clan

Le attività di indagine sono state condotte anche all'estero e hanno consentito il sequestro di 5 chili di cocaina . In tutto sono dodici le persone raggiunte da una misura cautelare voluta dalla Procura di Termini Imerese.

Disabile e cieco, Loris Bertocco in Svizzera per la morte assistita

Loris era paralizzato e non vedente dall'età di 18 anni , quando ebbe un incidente stradale, investito da un'auto in motorino. E' così che ieri mattina alle 11 l'uomo ha messo la parola fine alla sua esistenza in una clinica di Zurigo.

Dovizioso, il Mondiale è apertissimo

Noi dobbiamo cercare di sfruttare al massimo il potenziale che abbiamo: "questo è quello che bisogna fare adesso". Qui il livello è altissimo, basta un niente per trovarsi indietro: basta poco, puoi fare settimo o podio.

Ophelia diventa uragano e fa paura all'Europa: raffiche fino a 160km/h

Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Al momento, i venti di Ophelia toccano all'incirca i 135 chilometri l'ora, viaggiando a una velocità di 5.

PELLEGRINI vs PALTRINIERI: DALLA LITE ALLA PACE (FORSE)

Paltrinieri d'altro canto non è rimasto a guardare, e ha subito messo la faccia per difendere il suo allenatore. Ma per me e per il tuo gruppo sei tu l'allenatore dell'anno!