• Notizia
  • Esteri

Sentenza cassazione per evasore canone Sky | Carcere e multa ai furbetti

Sentenza cassazione per evasore canone Sky | Carcere e multa ai furbetti

La Corte di Cassazione ha confermato con una sentenza che è un reato penale non pagare Sky per i servizi che offre.

Nonostante l'iter giudiziario sia in fieri da anni, la risposta affermativa è arrivata solo ieri con la sentenza della Corte di Cassazione n. 46443/2017, che ha confermato il giudizio della Corte d'Appello e la pena di 4 mesi di carcere e 2.000 euro di multa per un soggetto che aveva "installato un apparecchio con decoder regolarmente alimentato alla rete LAN domestica e Internet collegato con apparato TV e connessione all'impianto satellitare, così rendendo visibili i canali televisivi del gruppo Sky Italia in assenza della relativa smart card". Il 52enne si è difeso sostenendo di aver acquistato i codici sul web dopo che nel corso della perquisizione tenuta dalla Polizia a casa sua non è stata trovata alcuna smart card.

Quattro mesi di reclusione e duemila euro di multa. Il suo ricorso è stato giudicato "inammissibile" e la condanna del 2016 è diventata definitiva.

La Cassazione ha anche specificato che il "card sharing" era stato depenalizzato nel 2000, salvo poi tornare nel Codice Penale nel 2003, in seguito a un decreto legislativo dedicato. L'illecito consiste nella violazione della legge sul diritto d'autore - art. 171 octies l.633/1941 - che nel caso affrontato dal verdetto è "pacificamente consistita nella decodificazione ad uso privato di programmi televisivi ad accesso condizionato e, dunque, protetto, eludendo le misure tecnologiche destinate ad impedire l'accesso poste in essere da parte dell'emittente, senza che assumano rilievo le concrete modalità con cui l'elusione venga attuata, evidenziandone la finalità fraudolenta nel mancato pagamento del canone applicato agli utenti per l'accesso ai suddetti programmi".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Portogallo-Svizzera, Lichtsteiner 'calpesta' la mano di Andrè Silva

Probabilmente ha inciso la frustrazione per la sconfitta: il Portogallo ha battuto per 2-0 la Svizzera di Lichtsteiner .

Clamoroso Panama, ai mondiali con un… goal fantasma: errore incredibile

L'avventura, però, comincerà ufficialmente il prossimo 1° dicembre quando a Mosca verrà effettuato il sorteggio dei gironi. La vittoria, sofferta, in Albania ha chiuso un girone che ha riservato più ombre che luci.

Troppe biotossine nelle cozze: il Ministero della Salute le ritira dal commercio

Il marchio del prodotto è Ittica Luciani Srl , azienda sita a Porto Garibaldi, frazione del comune di Comacchio. Sempre nella provincia di Ferrara era emerso un problema simile per le cozze dell'azienda Euroittica di Goro.

Roma, De Rossi si, Pellegrini ni, Strootman no

Da ieri sono rientrati nel gruppo De Rossi e Perotti e l'argentino è candidato a riprendersi il posto da titolare sulla sinistra.

Alla Ferrari il Tapiro di Striscia la Notizia

E, anzi, pare che sia proprio la Ferragni ad averla abituata in questo modo, incurante persino delle severe sanzioni previste dalle norme del condominio.

Mindhunter, il nuovo trailer della serie psico-thriller diretta da David Fincher

Fincher cura la produzione esecutiva della serie e la regia di alcuni degli episodi, mentre il creatore è Joe Penhall . Ecco tutto quello che possiamo dire senza fare spoiler.

Laffranco su licenziamenti Colussi, situazione umbra preoccupa, Governo faccia di più

Anche per questo Rifondazione chiede di "aprire una grande mobilitazione regionale che arrivi fino allo sciopero generale". Perugina e Colussi sono i casi più eclatanti, giunti al giro di boa e alla settimana cruciale.

Previsioni per l'11 ottobre, tempo stabile e soleggiato

Potrebbe infatti sopraggiungere una perturbazione sul Nord Italia, per poi estendersi al resto delle regioni. Le perturbazioni non troveranno via di accesso sul Mediterraneo per portare le vere piogge autunnali .

Juventus, Sturaro: "Il Napoli la nostra rivale"

Anche con qualche difficoltà iniziale perché cambiare ruolo non è semplice, ma sono contento di quello che ho fatto. La Lazio ha giocatori forti ed e' una squadra organizzata, dovremo evitare gli errori commessi a Roma".

Ciak, si rigira: il destino degli allenatori alla seconda stagione

Una stagione anomala, dunque, nel segno di quella continuità sempre più rara quando si tratta di allenatori. Una fra queste è rappresentata da Mourinho , capace al secondo anno di vincere al Porto, Chelsea, Inter e Real.