• Notizia
  • Esteri

Stupri e torture su migranti, Matammud condannato all'ergastolo

Stupri e torture su migranti, Matammud condannato all'ergastolo

Per Matammud è stato deciso anche l'isolamento diurno per tre anni.

È stato condannato all'ergastolo Osman Matammud, 23 anni, somalo, arrestato un anno fa dopo essere stato riconosciuto da un gruppo di rifugiati nel centro di via Sammartini: "È lui".

Il 22enne era il carceriere di un campo profughi irregolare in Libia. Osman, ha sostenuto il pm Marcello Tatangelo, era solo uno degli uomini di un'organizzazione criminale in grado di gestire migliaia di emigranti. Il procuratore aggiunto Ilda Boccassini, che aveva raccolto lo sfogo di alcune giovanissime, ha detto che nella sua carriera non aveva "mai visto un orrore simile". Era stato fermato per evitare che i connazionali, dopo averlo riconosciuto, lo aggredissero per vendicarsi delle violenze subite nel campo.

Per l'avvocato difensore, il giovane non era uno dei capi del campo di Bani Whalid, ma "un migrante che si è comportato come gli altri". Diciassette giovani uomini e donne avevano poi raccontato agli inquirenti nel corso di un incidente probatorio che nel campo c'era una 'stanza delle torture' dove gli uomini venivano portati a lavorare e picchiati con le spranghe e le donne violentate.

"È stata l'intuizione e la capacità di indagine dell'Unità Tutela Donne e Minori della Polizia Locale che ha permesso di raccogliere le testimonianze necessarie a condannare all'ergastolo un torturatore e un assassino". Un'altra voce: "Volevano i soldi e per ottenerli in modo veloce ci facevano violenze per far pagare in fretta i nostri familiari". Cosi' alcune delle presunte vittime di Osman Matammud esprimono la loro gioia commentando la sentenza di condanna all'ergastolo dell'uomo che considerano il loro aguzzino nel campo profughi di Bani Walid.

L'accusa di omicidio volontario per la morte di almeno 4 prigionieri è stata assorbita dal reato di sequestro di persona aggravato. Ora, fuori dall'aula della prima corte d'assise di Milano, circondati dalla telecamere, spiegano che il viaggio verso l'Italia non lo rifarebbero piu' ma che da qui non se ne andranno, perche' hanno trovato un riconoscimento dei loro diritti. Quando aveva voglia iniziava a picchiarmi finché non si stancava.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Amb-Ener - Entra in vigore decreto su 'vuoto a rendere' per bottiglie

Una pratica già applicata negli anni ottanta ma poi andata nel dimenticatoio e ora la crisi la riporta in auge. L'iniziativa è stabilita dal regolamento del ministero dell'Ambiente su base volontaria per un anno.

Anticipazioni Chi l'ha visto? Novità sul caso irrisolto di Denise Pipitone

Le ricerche continuano, come continua a non arrendersi, a non poter arrendersi, la mamma dell'adolescente. Ecco, questo è il caso della nuova foto della presunta Denise, ora adolescente.

Una remaster per Star Ocean 4

Su PC, invece, la risoluzione potrà essere cambiata a piacimento così come le impostazioni. Potete visionare la pagina ufficiale del gioco in giapponese presso questo sito .

Universiadi 2019 a Napoli. Malagò: "Ci mettiamo la faccia"

Si tratta della rassegna studentesca delle Universiadi , che si terranno nel capoluogo campano dal 3 al 14 luglio del 2019. Presenti alla conferenza il Rettore della Federico II Gaetano Manfredi e il numero uno Fisu Oleg Matytsin .

L'ex sindaco Piccini accusa"Festini? Tutti sapevano"

Ci andava qualche personaggio nazionale? L'inchiesta sarebbe stata aperta dopo l'invio da parte del procuratore capo di Siena Salvatore Vitello della registrazione della puntata.

Sanremo 2018, con Claudio Baglioni stop alle cover e alle eliminazioni

Ma la trattativa più serrata è quella con Fiorello, che la Rai vorrebbe in qualsiasi ruolo sul palco dell'Ariston . Ma non è finita qui: Baglioni ha deciso di allungare i minuti dell'esibizione e di cancellare la serata cover .

Pedofilo si finge ragazza e istiga 17enne ad abusare del fratellino: arrestati

Nei giorni scorsi il giovane è stato riportato sul territorio nazionale e ha confermato agli inquirenti l'autenticità dei fatti documentati.

Benevento, caso Lucioni: il medico del club ammette responsabilità

Il Dottor Giorgione si prende le sue responsabilità sul caso Lucioni . Si assume tutta la colpa il medico del Benevento , Walter Giorgione .

Kate Middleton furiosa con il principe William, ecco cosa non sopporta

Kate Middleton si regala la prima uscita pubblica dopo l'annuncio della terza gravidanza e mostra il suo pancino a tutti. Accolta con glande gioia dagli ospiti che non si aspettavano la sua presenza, Kate Middleton è apparsa radiosa e serena.

Ventole RoadPro

La ventola RoadPro, grazie alla sua potenza e al suo lungo cavo, può essere utilizzata anche durante i picnic o i campeggi. La base regolabile permette di decidere l'angolo attraverso il quale verrà diretto il flusso d'aria all'interno dell'auto.