• Notizia
  • Esteri

Tornare a casa da soli alle medie? Non sempre si può

Tornare a casa da soli alle medie? Non sempre si può

SCUOLA PER REALIZZARSI La scuola deve tornare ad assumere come prioritaria la sua funzione di ascensore sociale, costruendo una società che non si fondi sulla povertà e sull'immobilismo ma che garantisca a tutte e tutti di raggiungere i più alti livelli d'istruzione e di perseguire i propri sogni e le proprie ambizioni, a prescindere dalle condizioni economiche di partenza. Addio corse al suonare della campanella!

Con la legge 107/15, gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado sono stati chiamati a svolgere un percorso di alternanza scuola - lavoro: 200 ore per i licei e 400 ore per i tecnici e i professionali.

La motivazione di tale circolare? Il bando, che fa parte del progetto "Orientamento al lavoro e alle professioni", è stato presentato questo pomeriggio in occasione dell'Alternanza Day, l'iniziativa promossa da Unioncamere nazionale, con l'obiettivo di far incontrare scuole, imprese, associazioni imprenditoriali e mondo del non profit. Questo perché, "nel codice penale è specificato che per i minori di 14 anni è prevista una presunzione assoluta di incapacità" e quindi, "chiunque abbandona una persona minore di anni 14 della quale abbia la custodia o debba avere cura, è punito con la reclusione da sei mesi a cinque anni". Far tornare a casa il proprio figlio da solo è quindi, secondo la legge e secondo la circolare, "abbandono di minore". Nella sentenza si confermava la condanna alla scuola e al Miur per i decesso di uno studente finito disgraziatamente sotto lo scuolabus 15 anni fa. I genitori, però, questa nuova regola non l'hanno accolta con favore. Ad accendere la protesta le sperimentazioni fatte l'anno scorso: "Ci meritiamo un progetto di Alternanza diverso da quello visto finora: non vogliamo essere sfruttati dalle aziende che inquinano i nostri territori, licenziano i nostri genitori e fanno affari con le mafie". Nel caso in cui nessuno dei genitori sia rintracciabile il personale di segreteria provvederà a contattare le autorità di Pubblica Sicurezza (Carabinieri o Polizia di Stato) per affidare loro l'alunno, informandone immediatamente il dirigente scolastico o un suo collaboratore. Nei casi più rigidi la formula che si trova è che gli alunni minorenni vanno prelevati direttamente dai genitori o da soggetti maggiorenni delegati anche di volta in volta dall'esercente la patria potestà.

I favorevoli alla circolare parlano invece di una misura più che giusta per proteggere i ragazzi dai pericoli e dai malintenzionati che possono incontrare per strada, soprattutto in una età delicata come quella della preadolescenza.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Avellino, scambio di neonati in clinica

Sull'episodio stanno ora indagando gli agenti della sezione volanti di Avellino , coordinati dal vicequestore Elio Iannuzzi . Le famiglie dopo aver riabbracciato ognuno la propri figlia hanno sporto denuncia contro la clinica.

Blick: il Milan ha Petkovic nel mirino

Su Pellegri e Salcedo: "Sono due ottimi prospetti, giovani interessantissimi, però il Genoa è diventata bottega un po' cara". Raiola? E' uno dei più importanti agenti al mondo, gestisce grandi giocatori.

Ed Boon parla della possibilità di vedere Injustice 2 su Nintendo Switch

Dal punto di vista di un giocatore, sarebbe divertente giocare a Injustice su Switch? Le probabilità circa un'eventuale uscita di Injustice 2 su Nintendo Switch si fanno più crescenti. "Credo proprio di sì".

Raggi: Ringrazio Colomban, realizzato lavoro mai svolto prima

Forse adesso è più chiaro perchè Massimo Colomban ha dato l'addio anzitempo al Campidoglio . C'è solo una cosa che potrebbe salvare Roma e le sue aziende.

Utenti Chrome in pericolo per una versione fake di Adblock

Infatti il software malevole non era altro che una contraffazione del logo e del nome dell'originale estensione presente per Google Chrome .

Lerici: due morti carbonizzati in auto. I vigili ei carabinieri in azione

Sul posto, come accennato in precedenza, sono intervenuti subito i vigili del fuoco per spegnere le fiamme. A dare l'allarme era stato un residente della zona che passeggiando aveva visto l'auto bruciata.

Inizia l'Eurolega di Milano: debutto questa sera contro il Cska

Sappiamo che l'inizio ci obbliga a giocare contro tre delle migliori squadre al mondo fuori dalla NBA. In quella stagione, l'Olimpia raggiunse la finale di Coppa dei Campioni perdendola contro Cantù.

SCUOLA - Manifestazione nazionale degli studenti: luoghi e motivi dello sciopero

Il coordinamento Link ha promosso l'inchiesta "Formazione Precaria" sui tirocini degli studenti universitari . Infatti è prevista una grande manifestazione nazionale e uno sciopero contro l'alternanza scuola/lavoro .

Marco Predolin attacca Giulia De Lellis, concorrente del Grande Fratello Vip

Insomma a gran voce Predolin ha ripetuto quanto già detto a Verissimo e a Domenica Live: " Non dico bestemmie e non sono omofobo". Io dovevo entrare al Gf Vip e in mente avevo la parola reality . "Lei manipolava, lei ha detto 'Votiamo Carmen'".

Giaccherini: "Scudetto? Vincerlo qui sarebbe più bello che con la Juve"

Abbiamo avuto la bravura di vincere sette partite, siamo primi e speriamo di mantenere la posizione. Su Mertens: "siamo tutti felici che sia entrato nella classifica per il Pallone d'Oro".