• Notizia
  • Finanza

Caos Tari: alcuni Comuni l'hanno aumentata per errore

Caos Tari: alcuni Comuni l'hanno aumentata per errore

Un polverone che rischia di avere strascichi enormi e anche di costare caro a quei Comuni che avrebbero sbagliato il calcolo della Tari, gonfiando le bollette dei cittadini per anni e anni, arrivando addirittura a raddoppiare l'importo della tassa sui rifiuti. Lo denuncia oggi Repubblica. Ma qual è stato l'errore?

A svelarlo nel corso di un question time alla Camera è stato il sottosegretario all'Economia Pier Carlo Baretta, in seguito ad un'interrogazione parlamentare del deputato pugliese Giuseppe L'Abbate del M5S, che a Baretta ha chiesto chiarimenti su una serie di segnalazioni arrivate da varie città.

La Tari comprende una quota fissa e una variabile. Per una famiglia composta da quattro persone con un'abitazione di 150 metri quadrati, suddivisi in 100mq di casa, 30mq di garage e 20mq di cantina, la TARI si calcola prendendo in considerazione la quota fissa sommata una sola volta alla quota variabile, a prescindere dal numero di pertinenze. La quota variabile, anziché essere calcolata una sola volta sull'insieme della casa è stata moltiplicata più e più volte in base al numero delle pertinenze, cioè posti auto, cantine, soffitte, garage, ecc., come se l'esistenza stessa di queste pertinenze incidesse sull'ammontare di immondizia prodotta dalla famiglia. Mentre i Comuni accusati di averla maggiorata l'avrebbero applicata tante volte quante sono le pertinenze dell'abitazione, come se l'immondizia aumentasse in presenza di più pertinenze. In parole povere, sulle pertinenze si applica la Tari come se fossero case, se chi le usa non risiede nel Comune.

Come spiega Baretta, la norma stabilisce infatti che "le cantine, le autorimesse o altri simili luoghi di deposito, si considerano utenze domestiche condotte da un occupante, se persona fisica priva nel comune di utenze abitative". Adesso ci si mettono pure gli errori che, sembra proprio, siano costati carissimi negli ultimi anni.

Consumatori sul piede di guerra per rivendicare gli esborsi immotivati: il Movimento difesa del cittadino - che da tempo denunciava irregolarità nell'applicazione del tributo - ha deciso di lanciare attraverso i suoi sportelli territoriali la campagna 'SOS Tari' per chiedere ai Comuni di indennizzare i contribuenti per le somme illegittimamente versate. Chiunque voglia aderirà dovrà inviare una mail alla sede locale più vicina e attendere che l'associazione verifichi gli avvisi di pagamento e invii le relative istanze di rimborso. In questo caso si dovranno superare vari step: prima occorre impugnare l'avviso di accertamento e poi, entro 60 giorni dalla notifica dell'avviso, presentare ricorso alla Commissione tributaria provinciale.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Conte Psg, prime smentite nonostante i contatti avviati

Conte è un obiettivo anche del Psg , il Milan dovrà muoversi per non perdere l'allenatore dei sogni. Quasi sicuramente Antonio Conte lascerà il Chelsea al termine della stagione.

Una mobilitazione spontanea dei consiglieri regionali sul disarmo nucleare

Rileva dunque "scenari angoscianti" di fronte alle sfide della geopolitica contemporanea, "come il terrorismo o i conflitti asimmetrici".

Il dopo-partita Italia-Svezia affidato a Fabio Fazio: i giornalisti della Rai protestano

Non è da escludere anche un sciopero dei giornalisti della parte sportiva . "La notizia è priva di qualunque fondamento. Il cdr di Rai Sport si è già attivato e ora l'Usigrai potrebbe chiedere lumi alla direzione generale.

Furto di energia elettrica a Frattamaggiore, due arrestati

Il titolare della pasticceria è stato condannato per direttissima a 10 mesi di reclusione. Per il bar, invece, si parla del 12% con 12mila euro negli ultimi 2 anni.

Usa e Cina: accordi commerciali miliardari e Trump incontra Putin in Vietnam

Un incontro tra il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump , e quello russo, Vladimir Putin , è "ancora in esame". Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità.

Tim, ricavi del +5,3% con utile 9 mesi a 1 mld

I ricavi realizzati dalle controllate estere si attestano a Euro 38,8 milioni, pari al 41,8% del totale ricavi (40,1% al 30 settembre 2016).

Molestie, Steven Seagal accusato da Portia de Rossi

E così si allunga la lista delle attrici che hanno ammesso di aver avuto a che fare negativamente con Seagal. L'ultimo in ordine di tempo ad essere accusato di molestie sessuali è Steven Seagal .

Molesta ragazza sul bus a Milano Arrestato, è domiciliato a Como

Il 64enne è salito sulla linea 91 direzione lotto Lodi e si è posizionato alle spalle di una ragazza molestandola sessualmente. Alla fermata successiva, il 64enne è sceso e risalito sullo stesso bus dalla porta anteriore.

Sasso contro auto nel Milanese, 62enne a bordo muore d'infarto

La persona che ha lanciato il sasso è scappata, non si sa nulla sulla sua identità.Sulla vicenda indagano i carabinieri . La grossa pietra ha sfondato il parabrezza della donna, e solamente per miracolo nessuno è rimasto ferito.

Rag lovelock è morto: l'attore aveva 67 anni

Lavelock lascia la moglie Gioia , la figlia Francesca Romana , il nipotino Thomas , i fratelli Michael e Andrea. All'età di 67 anni si è spento questa mattina l'amato attore e cantante italiano Ray Lovelock a Trevi .