• Notizia
  • Finanza

Caos Tari: alcuni Comuni l'hanno aumentata per errore

Caos Tari: alcuni Comuni l'hanno aumentata per errore

Un polverone che rischia di avere strascichi enormi e anche di costare caro a quei Comuni che avrebbero sbagliato il calcolo della Tari, gonfiando le bollette dei cittadini per anni e anni, arrivando addirittura a raddoppiare l'importo della tassa sui rifiuti. Lo denuncia oggi Repubblica. Ma qual è stato l'errore?

A svelarlo nel corso di un question time alla Camera è stato il sottosegretario all'Economia Pier Carlo Baretta, in seguito ad un'interrogazione parlamentare del deputato pugliese Giuseppe L'Abbate del M5S, che a Baretta ha chiesto chiarimenti su una serie di segnalazioni arrivate da varie città.

La Tari comprende una quota fissa e una variabile. Per una famiglia composta da quattro persone con un'abitazione di 150 metri quadrati, suddivisi in 100mq di casa, 30mq di garage e 20mq di cantina, la TARI si calcola prendendo in considerazione la quota fissa sommata una sola volta alla quota variabile, a prescindere dal numero di pertinenze. La quota variabile, anziché essere calcolata una sola volta sull'insieme della casa è stata moltiplicata più e più volte in base al numero delle pertinenze, cioè posti auto, cantine, soffitte, garage, ecc., come se l'esistenza stessa di queste pertinenze incidesse sull'ammontare di immondizia prodotta dalla famiglia. Mentre i Comuni accusati di averla maggiorata l'avrebbero applicata tante volte quante sono le pertinenze dell'abitazione, come se l'immondizia aumentasse in presenza di più pertinenze. In parole povere, sulle pertinenze si applica la Tari come se fossero case, se chi le usa non risiede nel Comune.

Come spiega Baretta, la norma stabilisce infatti che "le cantine, le autorimesse o altri simili luoghi di deposito, si considerano utenze domestiche condotte da un occupante, se persona fisica priva nel comune di utenze abitative". Adesso ci si mettono pure gli errori che, sembra proprio, siano costati carissimi negli ultimi anni.

Consumatori sul piede di guerra per rivendicare gli esborsi immotivati: il Movimento difesa del cittadino - che da tempo denunciava irregolarità nell'applicazione del tributo - ha deciso di lanciare attraverso i suoi sportelli territoriali la campagna 'SOS Tari' per chiedere ai Comuni di indennizzare i contribuenti per le somme illegittimamente versate. Chiunque voglia aderirà dovrà inviare una mail alla sede locale più vicina e attendere che l'associazione verifichi gli avvisi di pagamento e invii le relative istanze di rimborso. In questo caso si dovranno superare vari step: prima occorre impugnare l'avviso di accertamento e poi, entro 60 giorni dalla notifica dell'avviso, presentare ricorso alla Commissione tributaria provinciale.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Conte Psg, prime smentite nonostante i contatti avviati

Conte è un obiettivo anche del Psg , il Milan dovrà muoversi per non perdere l'allenatore dei sogni. Quasi sicuramente Antonio Conte lascerà il Chelsea al termine della stagione.

Chelsea, Morata si dichiara: "Voglio restare qui per sempre"

La cosa facile per me era restare a Madrid, nella mia casa nuova, appena sposato, senza la pressione di dover essere titolare... Ora il suo presente si chiama Chelsea: "Non mi pentirò mai di aver scelto un club come il Chelsea.

Napoli, esplode bomba in Via Pessina: distrutto un bar

Rintracciato il fratello del proprietario, cogestore del bar, che ha riferito agli agenti di non aver mai ricevuto minacce. Decine le telefonate di allarme, ricevute dalle forze dell'ordine da parte dei tanti cittadini che avevano udito il boato.

Brexit: May, Gb uscirà il 29 marzo 2019

La data sarà messa nero su bianco con un emendamento alla Withdrawal Bill (o Repeal Bill ), la legge quadro sul divorzio dall'Ue. L'emendamento, in discussione la prossima settimana alla Camera dei Comuni, mira a "stanare" i deputati europeisti.

Borsa: Leonardo crolla dopo i conti (-17%)

Ieri la società attiva nel settore della difesa ha annunciato ricavi stabili nei primi nove mesi del 2017 e ordini in rialzo . JP Morgan, Natixis e Banca Akros hanno tagliato il giudizio (tutte a 'neutral') e il target price del titolo.

Furto di energia elettrica a Frattamaggiore, due arrestati

Il titolare della pasticceria è stato condannato per direttissima a 10 mesi di reclusione. Per il bar, invece, si parla del 12% con 12mila euro negli ultimi 2 anni.

Louis CK è stato accusato di molestie da cinque donne

Ora è il New York Times a pubblicare un pezzo dettagliatissimo che rivela i presunti sordidi dettagli del comportamento di C.K. Dopo Weistein, Toback e Spacey le accuse di molestie raggiungono (e travolgono) un altro big come Louis CK , 50 anni.

'Ndrangheta, in manette mandanti ed esecutori omicidio del 2011

Uno dei proiettili esplosi, circa una dozzina, colpì anche un passante che rimase ferito lievemente. Sarebbero stati assoldati per una cifra tra i 10 e i 14 mila euro per uccidere Giuseppe Canale .

Industria. Istat, produzione settembre -1,3%, +2,4% su anno

Su base settoriale si distinguono i beni di consumo durevole, in crescita del 12%, e i beni strumentali (+4,6%). Nel trimestre la crescita è dell'1,5% rispetto al periodo precedente.

Una nuova pelle generata in laboratorio per il "bimbo farfalla"

Le cellule erano state prelevate da un'area del corpo del bambino nella quale non c'erano le vesciche tipiche della malattia . Per questo adesso i tempi sono maturi per passare dai test in laboratorio9 alla sperimentazione clinica.