• Notizia
  • Esteri

Fugge con l'amante, figli provano a rapirla per riportarla a casa: arrestati

Fugge con l'amante, figli provano a rapirla per riportarla a casa: arrestati

In viale D'Annunzio una pattuglia dell'Arma della Perla Verde si era vista sfrecciare una vettura con, appeso alla portiera tra l'abitacolo e l'asfalto, una persona di colore. Quando la donna è uscita si sono subito fiondati su di lei e l'hanno caricata a forza in macchina ripartendo a razzo.

Il 34enne keniota era ancora aggrappato alla portiera dell'automobile che tentava di fuggire. Gli inquirenti hanno così ricostruito che la donna, che era andata via di casa già da diversi mesi, era al centro di un'accesa lite familiare legata anche agli interessi economici per la conduzione dell'azienda di famiglia situata nel milanese. La surreale vicenda ha come protagonista una signora di 45 anni, imprenditrice, e il suo amante, un uomo di 34 anni del Kenya. La donna è stata così liberata mentre per i due figli rapitori e il 49enne loro complice è scattato l'arresto e l'accusa di sequestro di persona. Lo scorso gennaio, secondo quanto emerso, i figli avevano cercato nuovamente di rapire la madre ma, la prontezza del keniota, aveva sventato il tentativo. Era stata appena sequestrata dai due figli, di 23 e 16 anni, con l'aiuto di un dipendente dell'azienda di famiglia, un uomo di 49.

La mamma scappa con l'amante e con sé porta tutti i risparmi di famiglia. La 45enne, insieme al marito, è l'intestataria di una serie di ditte edili ed, entrambi, risultano essere vecchie conoscenze delle forze dell'ordine con l'uomo che, nel milanese, è sottoposto alla sorveglianza speciale.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Pensioni, lunedì l'incontro con il governo. Cgil: errate le stime del governo

L'esecutivo sembra disponibile a modificare il meccanismo di calcolo per stabilire quanto la speranza di vita allungherà negli anni il pensionamento dei lavoratori .

Alcuni utenti di iPhone X sentono distorsioni e ronzii dall'altoparlante

Stando a quanto riportato, non si tratta di un difetto che compare immediatamente alla prima accensione del telefono. Alcune unità mostrano infatti diverse difficoltà con le basse temperature .

Fazio vs. Giletti: la sfida dell'audience premia… Rosy Abate

Che, in un primo momento slittano alle 16 e dopo la scadenza scivolano ancora più in là. I dati sono usciti solo a pomeriggio inoltrato.

Italia-Svezia, da Balotelli ad Adriano: tutti per gli azzurri! 542 13-11

Queste le parole proferite dall'attaccante del Nizza in un video messaggio postato sul proprio profilo Instagram: "Se ne sono dette tante sul fatto che non sono in Nazionale ".

Mattarella a Udine: Serracchiani, riconoscimento per Università

E' "una scommessa per il Paese". "Pochi atenei - ha sottolineato il presidente - hanno rapporti così intensi con il territorio". Lo evidenzia il Presidente Mattarella, intervenendo alla inaugurazione del 40esimo anno accademico dell'Università di Udine .

Fmi, Italia approffitti della ripresa per ridurre il debito

Il Fondo Monetario Internazionale ha confermato la ripresa economica per l'Italia , fissando il PIL per il 2017 a +1,5%. Nel 2018, la crescita del Prodotto Interno Lordo italiano è prevista a +1,1 e nel 2019, a +0,9%.

Milan, bilancio in rosso: perdite di 32.6 milioni, niente mercato a gennaio

Perdita di 32 milioni , in diminuzione di quattro milioni rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. L'incontro è durato 21 minuti e ha registrato l'assenza - già prevista - del presidente Yonghong Li.

Dopo anni si vendica dell'"orco" Accoltella il presunto pedofilo

Alcune settimane più tardi il medesimo giudice aveva revocato le restrizioni della libertà personale in attesa del processo. L'aggressore si poi costituito dopo l'accoltellamento presso la caserma dei Carabinieri.

Chiesa, l'Inter può beffare Il Napoli: offerta da capogiro in arrivo

In realtà il vero assalto, quello che potrebbe far vacillare la Fiorentina e il giocatore, arriverà a primavera da un altro club. Oltre a un contratto favoloso per il giocatore.

Ciak, si rigira: il destino degli allenatori alla seconda stagione

Una stagione anomala, dunque, nel segno di quella continuità sempre più rara quando si tratta di allenatori. Una fra queste è rappresentata da Mourinho , capace al secondo anno di vincere al Porto, Chelsea, Inter e Real.