• Notizia
  • Sportivo

Italia, ad Milan Fassone: "Cambiare qualcosa, ma non tutto"

Italia, ad Milan Fassone:

L'ad del Milan si è soffermato sullo stadio: "Serve uno stadio solo per il Milan". Poi se sarà San Siro o un altro ancora non lo so. "Mirabelli ha verificato sul campo il suo lavoro, ha la nostra fiducia e siamo convinti che qualche risultato arriverà".

Sugli sponsor: "Da quando siamo arrivati, ad aprile, noi ed i colleghi del commerciale abbiamo fatto un lavoro straordinario trovandone sei. Prenderne anche solo una fetta ci farebbe fare un salto in avanti, a noi e a tutti quelli che credono nel Milan". "Ho fiducia che sarà una partita bella, ricca, spettacolare e che vinca il migliore". Siamo 3-4 punti sotto la tabella che ci eravamo prefissati, ma le squadre davanti stanno andando fortissimo. "Mi auguro di fare meglio e che davanti rallentino".

Sullo scenario dopo l'incontro con la UEFA - "C'è un tiepido ottimismo".

In questi giorni, in merito alla disfatta della nostra Nazionale di calcio e la conseguente esclusione dai Mondiali di Russia del prossimo anno, si sono succeduti i commenti e le opinioni di tanti big del pallone, nonché di addetti ai lavori, che hanno tenuto a precisare i pro e i contro della gestione del commissario tecnico dell'Italia, Gian Piero Ventura. Se non dovessimo raggiungere la Champions, non succederà nulla. "Spero di arrivare in Champions, ma se non dovesse arrivare non ci sarebbero problemi per il Milan". E se Montella ha le sue colpe Fassone sottolinea anche i meriti altrui: "Pensavamo di avere ¾ punti in più, sappiamo tutti come li abbiamo persi, ma rispetto ai 9 punti che mancano dal quarto posto dobbiamo considerare anche quanto stanno correndo le altre".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

James Franco sarà Multiple Man nel nuovo film Marvel/Fox!

La pellicola verrà scritta da Allan Heinberg ( Wonder Woman ) e verrà prodotta come sempre da Simon Kinberg . Si tratta di un mutante in grado di creare duplicati di se stesso.

Michelle Hunziker: "Sanremo? Andrei se me lo chiedessero"

Molti nomi sono stati pronunciati, ma l'indiscrezione del momento è quella che vede Michelle Hunziker a Sanremo 2018 . La macchina dei preparativi si è messa in moto già molto tempo fa e sembra essere quasi tutto pronto.

La Polizia arresta a Napoli due cittadini francesi

Nella tarda mattinata di ieri, la Polizia di Stato ha eseguito un importante sequestro di banconote false. Tale azione consentiva di prevedere la mossa dei due, recuperando l'intera somma di denaro.

A Rho la Tari è calcolata correttamente

Il Comune di Lucera non figura tra quelli che hanno sbagliato a calcolare la Tari , conteggiando la parte variabile del tributo anche sulle pertinenze e non solo sull'abitazione principale.

Atp Finals: Dimitrov spazza via Goffin, va in semifinale ed evita Federer

Match intenso quello tra Federer e Zverev per la leadership del girone, a spuntarla è stato l'elvetico dominando il terzo set. Federer passerà come primo e il secondo sarà il vincente tra Sock e Zverev in uno spareggio per la semifinale.

Aubameyang messo fuori squadra dal Borussia Dortmund: notte di follia a Barcellona

Il Borussia Dortmund non ha convocato il bomber Aubameyang per la trasferta di venerdì a Stoccarda , motivi di carattere disciplinare.

Lazio, Immobile torna affaticato ma ci sarà con la Roma

Complice l'infortunio di Marchetti , si è conquistato fiducia e spazio nello scacchiere di Inzaghi . Mi ha fatto male vedere Gigi piangere al termine della gara contro la Svezia .

Serie A: sabato si ricomincia con gli anticipi Roma-Lazio e Napoli-Milan

Per Doveri si tratterà dell'incrocio numero 17 con il Napoli: nei 16 precedenti, 10 vittorie azzurre, 4 pareggi e due sconfitte. Archiviata la delusione per la mancata qualificazione ai Mondiali Russia 2018, si torna a parlare di campionato.

Choc a Napoli, 13enne accoltellato alla schiena: è grave al Santobono

Secondo una prima ricostruzione, l'accoltellamento sarebbe avvenuto a opera di un coetaneo, al culmine di una lite. Attualmente riporta condizioni molto gravi ed è, infatti, ancora in prognosi riservata.

Fine vita, Papa Francesco: "Lecito sospendere le cure se non proporzionali"

Non si vuole così procurare la morte: "si accetta di non poterla impedire". In tal caso si ha la rinuncia all' 'accanimento terapeutico' .