• Notizia
  • Sportivo

Maldini: "Sono teso per stasera. Mai un mondiale senza Italia"

Maldini:

Ma non bisogna essere troppo carichi, anche San Siro è un'arma a doppio taglio in questo senso: "ho avuto tanti compagni che in quello stadio non erano tranquilli e preferivano giocare fuori casa, è uno stadio che fa tremare le gambe".

Il grandissimo difensore ex Milan ed ex Nazionale, Paolo Maldini ha rilasciato alcuene dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport: "Sono teso, la partita è troppo importante". Il girone per l'Italia era quasi una sentenza, la Spagna ha dimostrato di essere superiore. Ammetto che questa è una di quelle partite che avrei voluto giocare, anche se in generale la mancanza dal calcio giocato mi è passato con il tempo. Non oso immaginare un Mondiale senza l'Italia, è una partita di una tensione incredibile, mi sento dentro l'emozione che c'è nel Paese. C'era la possibilità concreta di disputare lo spareggio. Ma gli azzurri non sono riusciti a controbattere alla tattica e alla fisicità avversaria. Ora mi aspetto un'Italia diversa. C'è stato un robusto cambio generazionale ma anche tante problematiche.

Come vedi il futuro del movimento calcistico italiano?

Ovviamente gli stato domandato di un suo ritorno nel calcio da dirigente, magari in azzurro, essendo stato accostato sia al Milan che alla Nazionale stessa: "C'è stata una chiacchierata amichevole, poi non ho sentito nessuno, ma io non ho risposto né negativamente e né positivamente".

In chiusura una domanda sul futuro di Paolo Maldini: "Tutti si chiedono perché non sono nel mondo del calcio ma è una scelta mia. Ma solo al Milan o con la Nazionale". "Quando ho smesso il primo derby mi ha fatto male, poi mi è passata".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

DERBY - Inzaghi-Di Francesco, sfida tra tecnici: ecco il bilancio

L'ex mister del Sassuolo si è però rifatto in parte da team manager dei giallorossi, grazie ad una vittoria ed un pari. In questi giorni stiamo lavorando con i giocatori che sono rimasti.

MotoGP | Livio Suppo lascia la Honda

Andrò in bicicletta con gli amici e voglio dedicare più tempo a me stesso e alla mia famiglia. Credo che lasciare ora sia la scelta giusta , nonostante avessi ancora un anno di contratto.

Al Grande Fratello Vip si festeggia il compleanno di Jeremias Rodrìguez

I due hanno tifato assieme per la permanenza di Jeremias Rodriguez nella casa del Grande Fratello Vip 2017. Per molti è il vero favorito di questa edizione 2017 del Grande Fratello Vip .

Pd: Renzi, la campagna elettorale è alle porte. Ora sforzo unitario

Matteo Renzi , segretario del Pd, apre a tutti in vista delle elezioni politiche dell'anno prossimo. L'arma più appuntita è quella delle alternative: "La sfida del futuro è una pagina bianca".

Spalletti prima si dimentica il Milan ma poi ritratta: "Possono recuperare"

Dopo la partita del mese scorso, la sfida tra Inter e Milan non intende fermarsi: Spalletti la riaccende con delle frecciatine. Poi una battuta sui pali colpiti dai suoi: "Mi spiace che non parliate più di Inter fortunata, mi piaceva dirlo.".

Usa, Trump: ho ottimi rapporti con gran parte dei leader mondiali

Poi l'affondo da parte di Brennan: "Per qualche ragione il presidente Trump appare intimidito da Putin , impaurito da quello che potrebbe dire o che potrebbe venir fuori sulle indagini" del Russiagate .

Aggressione ai giornalisti, iniziato l'interrogatorio di Spada

Gli spettatori del corteo anti-mafia che sfilava per il centro di Ostia , lo osservavano con un misto di speranza e disillusione. Assente il centrodestra, in corsa al ballottaggio assieme ai 5 Stelle, che parla di mancato invito da parte della sindaca.

Cremonese - Palermo 1-2: vittoria sofferta per i siciliani

Il Palermo si porta con questa vittoria al primo posto con 25 punti, mentre la Cremonese rimane sesta a 21. Adesso abbiamo un identikit di una buona squadra.

Cristiano Ronaldo: di nuovo papà FOTO

La star tv confessa che probabilmente Cristiano Ronaldo l'ha usata "soltanto per il sesso" , ma aggiunge di non avere rimpianti. E' stato lo stesso bomber portoghese ad annunciare la lieta notizia attraverso un post pubblicato sui suoi profili social.

Italia, Ventura rischia, Tavecchio trema e chiama Infantino

Ma gli azzurri hanno tutte le carte in regola per poter ribaltare la situazione. Tutto è nato da quella pesante sconfitta in Spagna nel girone di qualificazione.