• Notizia
  • Sportivo

Spareggi Mondiali, probabili formazioni Italia Svezia: dubbio modulo per Ventura

Spareggi Mondiali, probabili formazioni Italia Svezia: dubbio modulo per Ventura

Le probabili formazioni Italia Svezia rimandano ad una squadra azzurra con diverse novità rispetto a quella scesa in campo nel match d'andata dello spareggio mondiale contro la Nazionale scandinava.

Ultimo atto del lungo cammino di qualificazione a Russia 2018 per l'Italia. Fischio d'inizio della gara fissato alle ore 20,45.

Come tutte le partite della Nazionale di calcio, anche Italia Svezia sarà un appuntamento in diretta tv per tutti: il canale su cui sintonizzarsi sarà naturalmente Rai Uno, libero accesso alla televisione di stato con possibilità di seguire la sfida dei playoff per le qualificazioni al Mondiale 2018 anche in diretta streaming video, visitando il sito www.raiplay.it e selezionando il canale di riferimento. In assenza di Verratti le chiavi della regia del gioco azzurro potrebbero essere affidate a Jorginho, chiamato proprio per questo doppio e delicatissimo impegno; al suo fianco l'esperienza e il carisma di De Rossi, che però dovrà fare meglio di quanto mostrato a Stoccolma. Davanti a Buffon il trio formato da Barzagli, Bonucci e Chiellini; sulle corsie Candreva e Darmian, con Verratti, De Rossi e Parolo a completare il centrocampo. In attacco torna Insigne mentre dovrebbe andare in panchina Immobile. Con la presenza di Insigne che sembra certa Ventura ha il dubbio legato al modulo da proporre a San Siro: se ci sarà spazio per il 4 - 2 - 4 con l'esterno del Napoli agiranno in attacco l'interista Candreva sulla fascia destra e la coppia Immobile - Belotti nel ruolo di prima punta. Claesson, Larsson, Johanson e Forsberg a centrocampo.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Cade dalla barella: anziana muore in ospedale

Ricoverata per una cistite, muore dopo una caduta dalla barella . È successo a Napoli nel pomeriggio di sabato 11 novembre. Un'anziana donna di 89 anni è deceduta nella giornata di ieri all'interno dell'ospedale San Giovanni Bosco a Napoli .

Iraq, scoperte le fosse comuni dell'Isis

A riportare la notizia dell'ennesima strage compiuta dall'Isis è la Bbc online . LEGGI ANCHE Caserta, il gestore di un centro profughi spara all'immigrato.

Lazio, Gazzetta: "Inzaghi in ansia: si ferma Strakosha"

L'apprensione comunque rimane, visto che dietro di lui al momento c'è il solo Guerrieri . Il giocatore è già rientrato a Roma per sottoporsi agli esami del caso.

Ragazzo accoltellato in strada: muore durante il trasporto in ospedale

E' accaduto questa mattina intorno alle 6:30 nella zona di Rebibbia-San Basilio, poco distante dal carcere della via Tiburtina. Il ragazzo è stato caricato su un'ambulanza ma è morto prima di poter raggiungere l'ospedale .

Russia 2018, Africa: si qualificano Marocco e Tunisia

La Tunisia torna ai Mondiali per la quinta volta dopo due mancate qualificazioni. Niente da fare per il Congo che batte 3-1 la Guinea, ma chiude a quota 13.

Capo Hezbollah: Riad ha chiesto a Israele di colpire il Libano

La visita arriva a pochi giorni dal lancio di una vasta operazione anti-corruzione voluta dal principe che ha portato agli arresti decine di dignitari e principi.

Hysaj rovina i piani di Sarri: "Io a sinistra? Ecco cosa dico"

Sarri però deve fare i conti con gli infortuni di Milik e Ghoulam , con il terzino algerino che lascia un buco non da poco. "Credo che possiamo farcela".

Vampyr punta a vendere almeno un milione di copie

In termini di budget, Vampyr è a tutti gli effetti un tripla A dei giochi indie e "l'universo, il tema e la qualità del gioco gli permettono di esistere nei negozi accanto ai blockbuster".

Assassin's Creed Origins si aggiorna con il pacchetto Centurione romano

Disponibile già da qualche giorno, questo contenuto vi permetterà di vestire i panni di un membro delle forze di Roma. Il video seguente mette sotto la lente d'ingrandimento le versioni PC, PS4 Pro e appunto Xbox One X .

Ley Contra el Odio entra en vigencia tras su publicación

Mohme, director de La República de Lima, Perú, agregó que el régimen "sigue así reglas que le posibilitan legitimar su autoritarismo".