• Notizia
  • Esteri

3 kg di cocaina in auto, due arresti

3 kg di cocaina in auto, due arresti

Ora, Mario Favazza e Francesco Cavallaro, due pregiudicati di 33 e 36 anni, sono stati arrestati dagli agenti della Polizia di Catania. Nel tardo pomeriggio del 2 dicembre sono giunte a Catania due auto, entrambe provenienti dalla Calabria, segnatamente una Fiat Panda di colore giallo e una Fiat Tipo di colore grigio su cui viaggiava una donna.

Favazza e Cavallaro, presenti all'esecuzione dell'attività di p.g. sono stati dichiarati in stato di arresto. L'auto era seguita a distanza da un'altra Fiat Tipo con a bordo un uomo e una donna, il primo successivamente identificato in Favazza.

Il personale ha proceduto a bloccare le due autovetture, entrambi provenienti dalla Calabria, atteso il successivo rinvenimento, a bordo delle due autovetture, di due distinti biglietti emessi da una società di traghetti della tratta Villa San Giovanni - Messina. Proprio la signora avrebbe mostrato segni di nervosismo inducendo gli agenti a ritenere giusta la soffiata sul carico di droga.

A seguito di una perquisizione, condotta anche con l'ausilio dei cani antidroga Sky e Jagus e con l'utilizzo di attrezzatura per carrozzeria, all'interno della Fiat Tipo, abilmente nascosti in un incavo dello sportello posteriore lato passeggero, sono stati trovati i 3 Kg di droga.

La perquisizione ha confermato i sospetti, infatti sono stati rinvenuti in totale 141 grammi circa della predetta sostanza; in particolare, circa 61 grammi nel comodino della camera da letto e 80 grammi addosso al soggetto, tutti occultati e divisi in piccoli involucri confezionati.

Da un controllo immediato dei telefoni si ha avuto modo di accertare come Cavallaro, durante il tragitto Catania - Calabria - Catania, comunicasse con Favazza.

L'arrestato, dopo le formalità di rito è stato associato presso la Casa Circondariale di Foggia a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Arrestato a Milano capo ultrà Juve, deve scontare oltre 13 anni

L'estate scorsa finisce di nuovo nel registro degli indagati per tentata estorsione al titolare di una società di eventi sportivi.

Italia, allarme povertà: ISTAT, 18 milioni di italiani a rischio

In Italia la quota di popolazione a rischio di poverta' o esclusione sociale e' passata da 28,7% a 30,0% tra il 2015 e il 2016. Si tratta di circa 2.500 euro al mese (+1,8% in termini nominali e +1,7% in termini di potere d'acquisto rispetto al 2014).

Nadia Toffa non è in pericolo di vita, ma resta in rianimazione

Ieri la redazione delle Iene si è bloccata, giravamo impazziti per la redazione in cerca di notizie con il telefono in mano. E ancora: "A Trieste l'hanno trattata benissimo, ora l'hanno portata a Milano per farla stare vicina ai suoi affetti.

Sorpresa di Fabrizio Frizzi ad Antonella Clerici che tornerà presto all'Eredità

E per lo stesso motivo, in studio, è entrato Carlo Conti che ha anticipato la sorpresa più grande, quella del ritorno di Frizzi . Probabilmente nel suo futuro immagina un programma in prima serata o addirittura un cambio di rete.

Pomeriggio 5: Barbara D'Urso attacca Cecilia ed Ignazio e difende Francesco Monte

Tuttavia la D'Urso non si è mai disperata, ed ha rivelato che è onorata che la sua trasmissione venga scelta da grandi ospiti. Queste sono le parole di Barbara D'Urso su questa situazione: "Non mi va più di parlare di questa storia.

Carige, ceduto un altro milione di crediti in sofferenza

Il closing dell'operazione è previsto entro il primo semestre 2018. Il perfezionamento della transazione e' previsto entro fine 2017.

Gran Bretagna: sventato attacco kamikaze contro Theresa May

La notizia arriva direttamente dal direttore dell'MI5, i sevizi segreti inglesi, Andrew Parker , al governo. Tale attacco era stato organizzato da un attentatore islamico.

Lenzuola: ogni quanto bisogna cambiarle?

Sono molto frequenti, per esempio, sintomi allergici come il raffreddore, anche in persone che non soffrono di allergia. Per questo dopo una settimana le nostre lenzuola diventano "pericolose".

È morto il cantante francese Johnny Hallyday, aveva 74 anni

L'altra figlia, l'attrice Laura Smet, è nata nel 1983 dalla relazione sentimentale - durata dal 1982 al 1986 - con Nathalie Baye. Il cantante, monumento della musica francese, era stato ricoverato nella notte tra domenica e lunedì per problemi respiratori.

Ciak, si rigira: il destino degli allenatori alla seconda stagione

Una stagione anomala, dunque, nel segno di quella continuità sempre più rara quando si tratta di allenatori. Una fra queste è rappresentata da Mourinho , capace al secondo anno di vincere al Porto, Chelsea, Inter e Real.