• Notizia
  • Esteri

Colpo allo spaccio. Carabineri stroncano traffico di droga in pieno centro

Colpo allo spaccio. Carabineri stroncano traffico di droga in pieno centro

Per lui sono subito scattate le manette ai polsi con l'accusa di traffico di sostanze stupefacenti.

Durante le operazioni, durate diverse ore fino all'una di notte, sono state denunciate in stato di libertà per guida in stato di ebrezza alcolica, accertata mediante l'etilometro, 5 persone di età compresa tra 22 e 35 anni, residenti a Ferrara e provincia, a cui è stato riscontrato un tasso alcolico compreso tra 0,64 gr/l e 1,40 gr/l. Il primo a finire nelle mani della Finanza è stato un cittadino nigeriano che si trovava su un pullman diretto a Catania. La sostanza stupefacente era sigillata in 3 involucri da un chilo ciascuno, avvolti in numerosi strati di cellophane chiusi con nastro da imballaggio: un inutile tentativo di sfuggire a un eventuale controllo dei cani antidroga.

Nel corso dei controlli della finanza, grazie al fiuto dei cani Sara e Dandy in forza alla squadra cinofili del gruppo di Messina, è stato segnalato uno zainetto sospetto. Al suo interno è stata trovata della droga insieme a due telefoni cellulari in uso al nigeriano.

Grazie all'ausilio dei cani antidroga, sono stati inoltre sequestrati 6 grammi di cocaina, 33 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione, nascosti in parte in un cestino di via Felisatti e in parte nelle vicinanze dell'ingresso della Torre "A" del grattacielo.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Violenza sessuale su minorenne, fermato ex consigliere comunale

Un uomo di Catania di 47 anni è stato arrestato dai carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Messina . La giovane, dopo aver subito la violenza ed essere stata rapinata dall'uomo, allertò i carabinieri di Francavilla al Mare.

Allegri: "Scudetto? Il Napoli è favorito. Sarri vuole crearmi confusione"

"Noi abbiamo fatto il cammino che dovevamo, loro stanno facendo cose straordinarie, complimenti al Napoli ". DE SCIGLIO - "Negli ultimi anni si è perso un po', ma non è che ha smesso di saper giocare a calcio.

Omicidio di Genny Cesarano a Napoli: ergastolo per i 4 killer

Tutti i miei pensieri vanno a mio figlio". "Un segnale che aiuta gli enormi sforzi che si stanno facendo per il quartiere". Antonio Cesarano , padre del povero Genny, non riesce a provare soddisfazione: "Non gioisco, non c'è spazio per la gioia".

Neve e freddo in tutta la penisola per il ponte dell'Immacolata

Una nuova perturbazione , attesa tra la fine di domenica e la giornata di lunedì, potrebbe portare neve fino in pianura al Nord . Deboli pioviggini isolate potranno aversi anche in Val Padana, specie verso il Friuli Venezia Giulia.

Probabili formazioni Feyenoord-Napoli, sarà Zielinski a sostituire Insigne nel tridente partenopeo

E questo non deve succedere, a livello di mentalità. "Ma se passano ancora sanno di essere tra le squadre più forti d'Europa". Dobbiamo ritrovare i nostri movimenti, quelli che ci permettono di trasformare il nostro gioco in pericolosità offensiva.

Ispettori del lavoro ad Amazon. L'azienda: "Felici di collaborare"

Scongiurate quindi azioni drastiche, per ora, e sospeso lo stato di agitazione che perversava nei corridoi di Castel San Giovanni .

Scala, la prima di Andrea Chénier

Il famoso ballerino ha definito "grandioso e meraviglioso" l'allestimento in questa " prima trionfale". Anche Pietro Grasso , presidente del Senato manca.

Max Biaggi: prime parole dopo l'addio a Bianca Atzei. E la Pedron?

Di certo c'è che al centro dei pensieri di Max Biaggi ci sono solo Inés Angelica e Leon Alexander, avuti dall'ex Miss Italia. L'incidente mi ha fatto capire che non voglio più perdere tempo in situazioni superflue , in qualsiasi campo.

Trump riconosce ufficialmente Gerusalemme capitale di Israele

Gli analisti si stanno chiedendo se e in che modo l'Unione europea prenderà provvedimenti e interverrà nella spinosa questione. Forti perplessità anche dalla Farnesina: "Non si può retrocedere dalla soluzione a due Stati".

Ventole RoadPro

La ventola RoadPro, grazie alla sua potenza e al suo lungo cavo, può essere utilizzata anche durante i picnic o i campeggi. La base regolabile permette di decidere l'angolo attraverso il quale verrà diretto il flusso d'aria all'interno dell'auto.