• Notizia
  • Finanza

Caffè al bar: il prezzo della tazzina sempre più caro

Caffè al bar: il prezzo della tazzina sempre più caro

Anno nuovo, nuovi aumenti di tariffe, dopo quelli più odiosi di bollette di gas e luce e autostrade, arrivano quelli dalla tazzina di caffè espresso al bar, ormai stabilmente sopra 1 euro. Nel capoluogo toscano, invece, bisogna sborsare solo, si fa per dire, 1,04 euro sempre in media. Ma non sono pochi i bar dove il prezzo oscilla tra i 60 e gli 80 centesimi, soprattutto al centro storico. L'espresso più caro in assoluto si paga a Torino dove il prezzo arriva a 1 euro e 10 centesimi (+5,77%) ma l'aumento più alto si registra a Roma (+11,96%) rispetto all'anno scorso, dove il caffè costa in media 1,03 euro.

Oltre a Roma e Torino, per un caffè al bar si spende più di un euro anche a Milano, 1,08 euro (+8%), e Firenze 1,04 euro (+1,96%).

Nel complesso in Italia faremo i conti con un caro tazzina del 5,95%.

Secondo la Federconsumatori si tratta di aumenti ingiustificati.

"Non c'è nulla che giustifichi questi rincari, e non solo sul caffè ma su tutte le voci dei consumi più significativi e popolari", osserva il presidente di Federconsumatori Emilio Diafora parlando con l'Adnkronos. "La tassazione aumenta su tutto e si riversa sui consumatori finali", ha aggiunto ancora Viafora intervistato da Adnkronos.

La pensano diversamente gli esercenti dei bar e dei pubblici esercizi, secondo i quali "la tazzina ha viaggiato intorno a un aumento medio dell'1% nel 2017 sul 2016". "Dal nostro osservatorio non abbiamo verificato particolari tensioni per il caffé al bar", ha detto, tuttavia non ha escluso che nel 2018 "ci possano essere lievi ritocchi dovuti magari al costo della materia prima, che viene acquistata in dollari, e per un po' di ripresa dell'inflazione anche se di dimensione contenuta". Quella "pozione nera" era proprio il caffè, che in effetti da allora (VII secolo) si diffuse prodigiosamente tra gli Arabi, che quando si espansero fino al cuore dell'Europa, lo portarono con loro, facendolo conoscere anche agli europei.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

In California, dopo il fuoco ora a uccidere è il fango

Nel frattempo é stato emesso un ordine di evacuazione per alcune zone delle contee di Ventura e di Los Angeles. Bloccate le strade di Montecito da fango e detriti che rotolavano per le vie ricche di Santa Barbara .

Detenuto dichiarato morto si risveglia all'obitorio

L'uomo si è risvegliato dopo aver trascorso ore nella sacca mortuaria e in cella frigorifera. Lo avevano dato per morto, ma era vivo.

Cocaina Tony Montana da Napoli a Palermo: sequestrati 10 chili

E proprio alla destinazione, oltre che alla provenienza della cocaina , sono orientate le indagini dei poliziotti. La caparbietà dei poliziotti ha poi fatto il resto.

Berlusconi e Salvini chiudono a ipotesi Maroni in prossimo governo

Abbiamo ampi margini di crescita. "Fu un colpo di Stato" ribadisce Silvio Berlusconi parlando a Radio Anch'io. Berlusconi ha quindi annunciato che se Fi andrà al governo abolirà il Jobs act.

Cairo Montenotte, intossicazione alimentare di massa alla scuola di polizia penitenziaria

Intossicazione di massa nella scuola di polizia penitenziaria di Cairo Montenotte , in provincia di Savona . Alcuni allievi hanno iniziato ad avvertire nausea, vomito, tremore, formicolio agli arti .

Decreto Popolari, De Benedetti: "Compra, ho parlato con Renzi"

Se vuole glielo faccio studiare, uno di quelli che potrebbe avere maggiore impatto e poi però bisognerebbe coprirlo con qualcosa". Il governo farà un provvedimento sulle Popolari per tagliare la storia del voto capitario nei prossimi mesi. una o due settimane.

Renzi salva i Trasporti, ma teme Berlusconi sulle partecipate

Tornando a Liberi e Uguali , il segretario del Pd sembra escludere un'alleanza: "Spero che il Pd abbia la maggioranza da solo". "La sottosegretaria Boschi sarà candidata, vedremo dove, ma ragionevolmente in più di un posto, come tutti gli altri".

Presunta combine nel tennis, assolto Potito Starace

I due ex tennisti erano stati accusati di aver truccato dei match internazionali , dalla fine del 2007 all'estate del 2011. Resta tanto amaro in bocca perché ero in attività e avevo una discreta classifica quando è successo il tutto.

Sciopero delle "maestre senza laurea" dopo la sentenza del Consiglio di Stato

Lo sciopero interesserà tutto il personale della scuola, sia i docenti sia il personale Ata, a tempo indeterminato e determinato. Nella scuola elementare di San Pietro in Campiano su 15 insegnanti 8 sono a rischio e a Savio il rapporto è di 8 su 10.

Anticipazioni Don Matteo 11 prima puntata, 11 Gennaio

Giovedì 11 gennaio alle 21 .10 su Raiuno saranno sintonizzati milioni di affezionati della longeva serie televisiva. In arrivo anche Marco Nardi un giovane e aitante PM, elegante e all'apparenza un vero maschilista.