• Notizia
  • Esteri

Emergenza povertà Palermo, Biagio Conte: ''Ognuno deve fare la sua parte''

Emergenza povertà Palermo, Biagio Conte: ''Ognuno deve fare la sua parte''

Lo scrive in una lettera aperta Biagio Conte, missionario laico fondatore della missione Speranza e Carità a Palermo che da ieri ha deciso di non dormire nei locali della struttura, ma di passare le notti per strada - sotto i portici delle Poste centrali in via Roma - in segno di solidarietà verso chi non ha un tetto. Tante famiglie sono sfrattate e non hanno la casa, tante persone non hanno un lavoro. Siamo rimasti scioccati dall'ultima morte di un clochard a Capodanno. "La forte indifferenza e il profondo egoismo ancora oggi molto diffuso mi inducono a rispondere 'al male col bene' - scrive - Per queste ingiustizie mi abbandono anche io per strada per solidarizzare con chi è morto per strada, per chi ancora dorme per strada".

"Rivolgo il mio appello a tutte le città e a tutte le Regioni d'Italia - prosegue Biagio Conte - è urgente aiutare chi non ha casa e lavoro". Come dice l'arcivescovo di Palermo, monsignor Corrado Lorefice, dobbiamo cominciare dagli ultimi, dalle periferie. Musumeci: "Ci richiama alle nostre responsabilità" "Il numero delle famiglie senza casa aumenta e le risposte di sostegno al reddito e di una soluzione abitativa per le persone in difficoltà sono insufficienti - ha detto Alessia Gatto, della segreteria Cgil Palermo, parlando con Biagio Conte - è impossibile non levare un grido di disperazione nel momento in cui si perde il lavoro, si perde la casa e la speranza di riscattarsi".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Roma, Gentiloni: governo collabora ma Comune riluttante

E le parole del presidente del Consiglio sembrano prendere spunto proprio dall'idea del collega di partito che chiede una sorta di piano "che guardi al 2021 a prescindere da chi sarà il prossimo sindaco, che coinvolga tutte le forze politiche".

Milano, 2017 il più caldo degli ultimi 119 anni

Nel 2017 si sono registrati solo 591 millimetri di pioggia contro una media che generalmente si attesta oltre i 900. Picchi di calore anche in Paolo Sarpi e in Bicocca con il record del 5 agosto quando vennero rilevati 38,5 gradi.

Esonerato allenatore di Serie A, già deciso il sostituto

In campionato però i rossoneri stentano, il gioco non decolla, il feeling con Berlusconi neppure e arriva l'esonero . Ha pesato anche il rendimento insufficiente di alcuni giocatori come Niang , voluto fortemente dal tecnico.

Non paga il pedaggio dell'autostrada per 79 volte, assolto dal Tribunale

Per 79 volte non ha pagato il pedaggio in autostrada ed è stato assolto dal tribunale di Verbania. Tutto documentato dalle telecamere.

WiFi più sicuro con lo standard WPA3

WPA3: ecco una soluzione di sicurezza per gli utenti di hotspot Wi-Fi aperti. Infine, sarà integrata una nuova suite di sicurezza a 192 bit .

Moto: airbag obbligatorio nelle 3 classi

In caso di azionamento casuale dell'airbag il pilota non rischierà nessuna caduta e il controllo della moto non sarà a rischio. Diventa obbligatorio da quest'annol'uso di tute munite di airbag in tutte e tre le classi delmotomondiale.

Deadpool 2 anticipata l'uscita, cambia data anche New Mutants

Inizialmente atteso in sala per il 14 febbraio 2019, Gambit ora è stato spostato nello slot di distribuzione del 7 giugno 2019. Al momento non ci sono dettagli sulla trama del film, che includerà anche Cable e Domino .

Cutrone, parla il padre: "L'Inter? Nessun rimpianto"

Noi giovani dobbiamo dimostrare che possiamo cavarcela anche in una grande squadra, senza passare per forza dalle leghe minori. Cutrone ha poi terminato l'intervista parlando dell'allenatore Gennaro Gattuso: "Il Mister è un grande tecnico".

Berlusconi e Salvini "scaricano" Maroni: non può fare il premier

Renzi ha poi lanciato la stoccata a Berlusconi , che promette di abolire riforma del lavoro. Mentre gli altri hanno solo parlato, noi abbiamo fatto un passo in avanti.

Sciopero trasporti Roma 12 gennaio 2018: orari e info

Il personale dei trasporti incrocerà le braccia, venerdì 12 gennaio 2018 , dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 al termine del servizio . La richiesta fu motivata anche in previsione dell'incremento dei flussi turistici in prossimità delle feste natalizie.