• Notizia
  • Esteri

Napoli, quindicenne pestato da baby gang senza motivo

Napoli, quindicenne pestato da baby gang senza motivo

Sono le parole pronunciate dalla madre di Gaetano, il 15enne picchiato da un gruppo di ragazzi ieri sera all'esterno della stazione della metropolitana di Chiaiano, a Napoli, e ricoverato in prognosi riservata all'ospedale "San Giuliano" di Giugliano in Campania. Erano in sedici sul motorino, fecero inversione a U e si fermarono appositamente per aggredire due coetanei intenti a mangiare un panino.

Riaffiorano in questi giorni i problemi purtroppo ben noti del quartiere Torrenova, che da tempo si scontra con gruppetti di giovani e giovanissimi che talvolta diventano un vero incubo per la vivibilità dell'area residenziale di via Nonantolana.

Il ragazzino è stato accompagnato al pronto soccorso da uno zio, richiamato sul luogo del pestaggio dagli altri ragazzi che erano con lui.

Gli agenti adesso stanno visionando le immagini delle telecamere di videosorveglianza e potrebbero presto sentire la vittima del pestaggio. Il branco improvvisamente è entrato in azione esercitando una violenza immotivata e mentre i cugini sono riusciti a scappare, il 15enne è rimasto vittima della furia dei piccoli malviventi. Sull'episodio indagano adesso i poliziotti del commissariato di Giugliano, diretti da Paolo Auriemma. "Mio figlio ha dovuto subire l'asportazione della milza ma poteva capitargli anche qualcosa di peggio. Non siamo tutelati, questa storia deve finire". Prima è toccato ad Arturo, ora a mio figlio, poi sarà il turno di chi?

IL QUESTORE - Quello delle cosiddette "baby gang" è "un fenomeno preoccupante su cui dobbiamo interrogarci tutti" dice all'Adnkronos il questore di Napoli, Antonio De Iesu. Le forze dell'ordine sono da ieri in allerta, la caccia agli aggressori continua.

La polizia di Stato, ricorda il questore, "ha fatto la sua parte e lo abbiamo dimostrato nel caso della sparatoria ai 'baretti' con un arresto, e nel caso del ferimento di Arturo, sul quale le indagini non si fermano e ho moltissimi uomini che ci lavorano". Dalla ricostruzione dell'accaduto è emerso che il branco di ragazzi ha preso di mira un gruppetto di adolescenti per futili motivi.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Tare: "De Vrij rinnoverà con la Lazio? Vedrete che sarà così"

Perché oltre a trovare il colpo in entrata deve preservare i suoi migliori giocatori da eventuali rilanci esteri. Non è stato facile perché non avevo esperienza e soprattutto nessuno credeva in me.

Sei anni dal naufragio della Costa Concordia, il ricordo sull'Isola del Giglio

La nave si inclinò a Punta Gabbianara, su due blocchi di granito che le evitarono di precipitare a 100 metri sott'acqua. Fu anche grazie all'opera di soccorso prestata dagli isolani che il bilancio finale della tragedia non fu più alto.

Belen Rodriguez mostra il lato B: sempre stata fortunata

Un modo infallibile per attirare, cosa puntualmente successa, un sacco di altri complimenti e like. Spiega il settimanale che "alcuni amici a lei vicini le starebbero consigliando di smettere ".

Nadia Toffa, torno a Le Iene dall'11 febbraio

Poi tonificare leggermente la chiappa con delle punture, si chiama macrolane, ma fa delle palle sui tessuti e va via dopo 3 mesi. Cantante, attrice e imitatrice: Loretta Goggi si racconterà per la prima volta nel talk show di Canale 5 con Silvia Toffanin .

Ignazio Moser: "Proposta di matrimonio? No, niente nozze con Cecilia Rodriguez"

A fare luce è il diretto interessato, che ospite di Cristina Parodi a Domenica In ha subito allontanato l'ombra delle nozze . Peccato che abbia confuso il suo nome con quello dell'ex, Francesco Monte , oppure con quello del padre Francesco Moser .

Fiocco di Neve, il bambino gelato commuove la Cina e non solo

E' diventata virale la foto del bambino che ha commosso non soltanto la Cina , ma il mondo intero. Ci sono immagini che arrivavo dal web e portano a riflettere.

Tragico incidente stradale in Calabria, muore 42enne

Sul posto, oltre ai militari e agli operatori del 118, sono intervenuti i vigili del Fuoco del distaccamento di Castrovillari . La più grave è una ventenne che è stata portata nell'ospedale di Cosenza dove si trova ricoverata in prognosi riservata.

Macabro a Reggio Calabria, trovato cadavere carbonzzato

La prima ipotesi al vaglio degli investigatori della polizia, è che il cadavere sia del proprietario della stessa vettura. Il corpo dilaniato dalle fiamme era posizionato sotto un'automobile , una Peugeout 206 incendiata.

Pd riunito al Lingotto, alle prese con liste. E direzione slitta

Noi ci abbiamo provato, abbiamo subito anche sconfitta, ma può perdere solo chi prova a cambiare le cose. "E non ci sono sconti".

Ciak, si rigira: il destino degli allenatori alla seconda stagione

Una stagione anomala, dunque, nel segno di quella continuità sempre più rara quando si tratta di allenatori. Una fra queste è rappresentata da Mourinho , capace al secondo anno di vincere al Porto, Chelsea, Inter e Real.