• Notizia
  • Salute

Salerno, ritiro di numerosi lotti di colatura di alici

Salerno, ritiro di numerosi lotti di colatura di alici

Nella sezione avvisi di sicurezza del Ministero della salute si può leggere di un richiamo disposto a scopo precauzionale dei lotti di colatura di alici a marchio Sapori di mare.

Il pericolo istamina ha portato il Ministero della Salute italiana a muoversi ancora una volta verso il ritiro di un prodotto alimentare comunemente venduto nei supermercati.

Istamina oltre i livelli consentiti.

Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti" ha spiegato che "L'istamina si forma naturalmente in seguito alla degradazione dell'istidina, un aminoacido presente in alcuni pesci in grandi quantità". Si tratta del secondo richiamo che coinvolge questo tipo di prodotto dopo quello deciso nel dicembre 2017 per la colatura di alici a marchio Sapori di Mare e diffuso da Auchan e Carrefour. Nello specifico il provvedimento riguarda i prodotti distribuiti in vasetti di vetro da 100 ml (Ean 8003950800111), con numero di lotto da 01/2016 a 12/2017 e tutte le date di scadenza.

Il richiamo del Ministero della Salute è riferito ad alcuni lotti di colatura di alici che sono stati infettati da istamina, un batterio in grado di causare sintomi come mal di testa, arrossamenti, prurito, nausea e vomito. L'azienda raccomanda di non consumare il prodotto in questione e di riportarlo al punto vendita.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Il Game Boy sta tornando grazie ad Hyperkin

Tra le console Nintendo che molti vorrebbero vedere rivivere ci sono sicuramente Nintendo 64 e Game Boy . Chiaramente la retroilluminazione può essere spenta per accedere all'esperienza di gioco originale.

Super Cane Magic ZERO: quest'anno potremo salvare il mondo su Switch

Super Cane Magic ZERO è uscito originariamente su Steam nel 2015 in Accesso Anticipato mentre arriverà nel 2018 su Nintendo Switch , Xbox One e PS4.

Sampdoria, Ferrero: "I nostri talenti restano. Mercato in entrata? Vi dico che..."

Discorso diverso in chiave uscite: "Dodò, Alvare, Djuricic e Ivan?" I big restano? Certo, non va via nessuno . "Quelli sono ragazzi che purtroppo non hanno trovato spazio e mi dispiace perché anche loro sono dei grandi player".

Verona, clochard muore carbonizzato: due minori sotto inchiesta. "Era uno scherzo"

La coppia, due professionisti, non vuole esporsi: quello che avevano da dire, probabilmente, l'hanno già riferito ai carabinieri. In un primo tempo sembrava che il senza tetto fosse morto nel rogo causato da una sigaretta , accesa caduta dentro l'auto.

Belen Rodriguez irriconoscibile, amici preoccupati

Ecco l'ultima voce diffusa da Novella 2000 secondo la quale gli amici l'avrebbero messa in guardia. Sarà vero? Per il momento la conduttrice di Tu si que vales non ha replicato a tale insinuazione.

Sacchetti frutta a pagamento: etichetta rischia di comprometterli

Gli utenti dovrebbero apporle sul manico dei sacchetti compostabili , in modo da rimuoverle prima del riutilizzo delle buste . Altra indicazione di base: evitare assolutamente l'uso delle buste di plastica tradizionale per la raccolta dell'umido .

L'algoritmo di Facebook cambia ancora, priorità ai post di amici e familiari

Mentre il nuovo algoritmo verrà implementato, gli utenti vedranno meno contenuti pubblici come post di aziende, marchi e media . L'engagement-bait sarà vietato, ovviamente, e chi tenterà questa strada per ottenere visibilità sarà, invece, penalizzato.

Clamoroso Praet: va alla Juventus!

Juventus e Sampdoria sono d'accordo su tutto: Dennis Praet sarà un calciatore bianconero a partire dalla prossima stagione. La Juve ha anticipato i tempi dell'affare e la Sampdoria è pronta a riconoscere uno sconto alla società bianconera.

Maxi incendio a Lumezzane: in fiamme capannone di 10mila metri quadri

Tra i mezzi di soccorso e forze dell'ordine sono intervenuti anche la Protezione civile, le ambulanze e i carabinieri. Sul posto anche i tecnici dell'Arpa, per verificare l'impatto ambientale del rogo.

Intesa sul nucleare: "L'attuazione dell'Iran è condizionata dagli Usa"

Le proteste che in Iran hanno fatto finora almeno 22 vittime hanno radici economiche. La fine delle sanzioni non ha portato per la popolazione la prosperità attesa .