• Notizia
  • Esteri

Scoperti 141 chili di marijuana in una scuola a Catania: due arresti

Cuffari, dopo essersi soffermato a dialogare con uomo sopraggiunto a bordo di auto, è entrato con quest'ultimo all'interno di un palazzo.

Trascorsi pochi muniti, Cuffari si è allontanto dalla scuola a bordo dello scooter con una busta della spesa.

Gli uomini della mobile, a quel punto, hanno deciso di controllarlo ma, alla vista dell'auto degli agenti, ha aumentato la velocità cercando di defilarsi.

Precisamente, 125 chili di marijuana sono stati trovati all'interno di 10 sacchi di plastica e due borsoni, mentre altri 16 erano nascosti in confezioni collocate in un frigorifero inutilizzato.

Le affermazioni fatte dall'uomo, Davide Schillaci, erano false, avendo il personale della Mobile potuto notare la scena. L'ingresso del bunker era nascosto da una porta di metallo scorrevole. La droga, del valore commerciale di 150 mila euro, se immessa sul mercato avrebbe fruttato - stando agli investigatori - circa un milione di euro. L'accusa per i due arrestati è di detenzione ai fini di spaccio ed entrambi sono stati trasferiti presso il carcere di Piazza Lanza per le formalità di rito.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Salerno, ritiro di numerosi lotti di colatura di alici

L'azienda raccomanda di non consumare il prodotto in questione e di riportarlo al punto vendita. Istamina oltre i livelli consentiti.

Zermatt, 13mila turisti bloccati dalla neve: il trasferimento in elicottero

E anche se l'accesso a due quartieri è chiuso - ma gli abitanti vi si possono recare a piedi - la sindaca non drammatizza. Il rischio di colate di fango e di frane è aumentato e ha provocato la chiusura preventiva di numerose piccole strade.

L'Atalanta ritorna Dea e manda a casa il Napoli

Significa togliere la Serie A a 20 piazze che sono un bacino importante. "Non sono le riserve il problema". Serve un'attenzione difensiva feroce e bisogna capitalizzare quel poco che concedono.

Sampdoria, Ferrero: "I nostri talenti restano. Mercato in entrata? Vi dico che..."

Discorso diverso in chiave uscite: "Dodò, Alvare, Djuricic e Ivan?" I big restano? Certo, non va via nessuno . "Quelli sono ragazzi che purtroppo non hanno trovato spazio e mi dispiace perché anche loro sono dei grandi player".

Paura per Conte, auto distrutta e tragedia sfiorata

Uno scambio di panchine che metterebbe d'accordo sia il Chelsea che i bianconeri. Non male, per un tecnico arrivato tra lo scetticismo dei tifosi.

Verona, clochard muore carbonizzato: due minori sotto inchiesta. "Era uno scherzo"

La coppia, due professionisti, non vuole esporsi: quello che avevano da dire, probabilmente, l'hanno già riferito ai carabinieri. In un primo tempo sembrava che il senza tetto fosse morto nel rogo causato da una sigaretta , accesa caduta dentro l'auto.

Troupe di Striscia aggredita nel Parco Verde di Caivano Video

L'inviato, famoso per essere uno spericolato ciclista, non è la prima volta che è vittima di violenze. Bologna-Padova-Bologna: non la sfanga la troupe di Striscia la notizia .

Belen Rodriguez irriconoscibile, amici preoccupati

Ecco l'ultima voce diffusa da Novella 2000 secondo la quale gli amici l'avrebbero messa in guardia. Sarà vero? Per il momento la conduttrice di Tu si que vales non ha replicato a tale insinuazione.

Maxi incendio a Lumezzane: in fiamme capannone di 10mila metri quadri

Tra i mezzi di soccorso e forze dell'ordine sono intervenuti anche la Protezione civile, le ambulanze e i carabinieri. Sul posto anche i tecnici dell'Arpa, per verificare l'impatto ambientale del rogo.

Pietre per ricordare: a Parma l'inciampo della memoria

Fino ad oggi sono state installate più di 50mila pietre in tutta Europa. Piccoli e sistemati in modo da sporgere dall'asfalto.