• Notizia
  • Salute

Sigarette elettroniche, 2018 da calvario

Sigarette elettroniche, 2018 da calvario

I negozi potranno vendere le sigarette elettroniche 2018 ma solo sotto l'occhio vigile dei Monopoli, la tassa sui flaconi con e senza nicotina resta fissata in 0,37344 euro più Iva per ogni millilitro: 5 euro ogni 10 millilitri su tutti i liquidi, poco meno di 500 euro su un litro.

Un salasso per un settore che vale 300 milioni l'anno, interessa 3500 operatori e, calcolando l'indotto, dà lavoro a 30 mila persone.

Nonostante l'entità dei danni causati dal fumo di sigaretta sia ormai ampiamente riconosciuta, secondo le stime dell'Organizzazione Mondiale della Sanità nel 2025 si conteranno oltre un miliardo di fumatori.

Stangata record contro le sigarette elettroniche. "È vietata la vendita a distanza di prodotti da inalazione senza combustione costituiti da sostanze liquide, contenenti o meno nicotina, ai consumatori che acquistano nel territorio dello Stato", recita il testo.

Non a caso uno studio americano rivela che l'uso della sigaretta elettronica potrebbe davvero aiutare i fumatori a smettere. Secondo i giornali si applicheranno retroattivamente per le aziende, anche se non è chiaro in che modo sarà applicata la tassazione sui liquidi già venduti: si parla con toni allarmistici di centinaia di milioni di euro da raccogliere, ma sembra probabile che la questione verrà chiarita meglio dal governo in futuro. "Se invece vengono miscelati tra loro nei flaconcini da inalare sono automaticamente soggetti a una tassa abnorme", dicono i produttori. Impossibile fare a meno di notare, in tal senso, che in altri paesi, come ad esempio il Regno Unito, le sigarette elettroniche vengono fornite gratuitamente dal Sistema Sanitario Nazionale, proprio per incentivare i fumatori ad abbandonare le classiche sigarette considerate molto più dannose per la salute.

Prezzo sigarette elettroniche 2018: quanto costano?

La norma che impone di pagare una tassa sulle sigarette elettroniche è stata introdtta con l'articolo 19 quinquies del DL Fiscale n. 148/2017. "Sebbene non penso che disponiamo di informazioni sufficienti sui potenziali effetti a lungo termine del vaping per quantificare il rischio rispetto al fumo di sigarette". Insomma, ne sappiamo abbastanza per poter considerare politiche di riduzione del danno - come la sigaretta elettronica - più che necessarie.

Queste nuove misure, stabilite con un emendamento al decreto fiscale da lei presentato, suonano come l'ennesima conferma di un atteggiamento politico che non possiamo e non vogliamo accettare: da una parte, a parole, ci si proclama in difesa dei cittadini, dall'altra, con i fatti, si favoriscono le lobbies.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Cocaina Tony Montana da Napoli a Palermo: sequestrati 10 chili

E proprio alla destinazione, oltre che alla provenienza della cocaina , sono orientate le indagini dei poliziotti. La caparbietà dei poliziotti ha poi fatto il resto.

Efficienza energetica: Legge di Bilancio 2018 e ristrutturazioni

Se si rispettano tutti questi requisiti, allora è possibile usufruire della detrazione del 36% fino al massimo di 5 mila euro di spesa.

In arrivo una beta di Sea of Thieves

Microsoft ha annunciato che la closed beta di Sea of Thieves sarà disponibile dalle ore 01:00 di giovedì 25 gennaio. Chi ha già effettuato il preorder può ricevere l'invito seguendo queste istruzioni .

Renzi salva i Trasporti, ma teme Berlusconi sulle partecipate

Tornando a Liberi e Uguali , il segretario del Pd sembra escludere un'alleanza: "Spero che il Pd abbia la maggioranza da solo". "La sottosegretaria Boschi sarà candidata, vedremo dove, ma ragionevolmente in più di un posto, come tutti gli altri".

Blackview svela uno smartphone Android con l'aspetto di iPhone X

Al posteriore, posta in maniera identica all'iPhone del decennale, troviamo la Dual Camera in verticale con il Flash al centro tra i due sensori.

Violenta scossa di terremoto magnitudo 7.6 nei Caraibi

Una scossa di terremoto di magnitudo 7 .6 è stata registrata alle 20:51 di ieri ora locale (le 3:51 in Italia) nel Mar dei Caraibi .

Anticipazioni Don Matteo 11 prima puntata, 11 Gennaio

Giovedì 11 gennaio alle 21 .10 su Raiuno saranno sintonizzati milioni di affezionati della longeva serie televisiva. In arrivo anche Marco Nardi un giovane e aitante PM, elegante e all'apparenza un vero maschilista.

"Non vali un c...o", Sgarbi contro Di Maio

Proporremo qualcuno che ha insieme la capacità polemica di Grillo ma anche delle idee in zucca. Sul caso Bellomo: "Mi ha molto interessato, perché è la metafora del mondo giudiziario".

Berlusconi: "Sondaggi per la Lombardia, vedremo se meglio Fontana o Gelmini"

Stiamo raggiungendo quota 40% che dovrebbe garantire la maggioranza assoluta in Parlamento. Sono certo che i cittadini lombardi confermeranno il loro voto alla nostra coalizione.

Inchiesta Salone del libro Torino: indagato anche Piero Fassino

Assieme a lui e a cinque ex componenti del cda della Fondazione è indagata anche Antonella Parigi , assessore regionale alla Cultura della giunta Chiamparino.