• Notizia
  • Intrattenimento

Torino, auto di servizio per prendere la figlia: bufera su consigliera M5s

Torino, auto di servizio per prendere la figlia: bufera su consigliera M5s

"Utilizzare un'auto blu per scopi personali, qualunque essi siano è sempre sbagliato " si è scusata Montalbano, annunciando: "Per il ruolo che ricopro, per l'impegno che mi sono presa con gli elettori del Movimento 5 Stelle mi sento in dovere di prendermi la responsabilità dell'accaduto e, quindi, di rassegnare le dimissioni da presidente della IV commissione". Secondo quanto viene riportato da 'Repubblica.it', forse l'autista ha preso questa decisione perché sapeva che il giro non aveva nulla di istituzionale. Questa mattina 12 gennaio, era infatti in piazza Castello per presenziare alla consegna simbolica dell'assegno di oltre 100mila euro che il gruppo consiliare pentastellato ha destinato al Corpo Volontari Antincendi Boschivi del Piemonte.

Ci sono però due ordini di problemi da considerare prima di procedere al verdetto. E poi: "Il martedì io presiedo la commissione". Mi ha chiamato un'amica che mi ha detto alle 16 che non poteva tenere mia figlia. "Così ho chiesto se c'era una macchina disponibile e mi sono fatta accompagnare a prendere la bambina".

Dopo le polemiche sugli affitti non pagati nella casa popolare alle Vallette di Torino, la consigliera Cinque Stelle Deborah Montalbano finisce nuovamente nel vortice del ciclone.

"Dopo sono tornata con lei in assessorato e ho partecipato alla riunione, in cui si discuteva del supermercato che doveva aprire alle Vallette".

A denunciarla i suoi colleghi di movimento, che hanno preso la palla al balzo, quando l'autista che ha dato il passaggio alla grillina, "insospettito dal viaggio, visibilmente di natura non istituzionale, il conducente ha messo nero su bianco il servizio che ha svolto quel giorno e su autorizzazione di chi: 'Il giorno 7/11/2017, a seguito della disposizione del coordinatore, trasportavo la consigliera Montalbano in via...'".

"Rimetto ogni decisione definitiva nelle mani del Movimento 5 Stelle - aggiunge la Montalbano - consapevole di voler continuare a svolgere il mio ruolo di consigliera in questa città e per questa Città al fianco delle persone in difficoltà e per dare sempre una voce agli ultimi, coloro che spesso vivono difficoltà senza avere gli strumenti adatti per poterle affrontare". Intanto Montalbano commenta: "Vogliono cacciarmi, mi caccino".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Caporalato, indagate decine di imprese in Veneto

Le indagini hanno consentito di individuare 13 societa' attive nella fornitura di manodopera, tutte con sede legale nella provincia di Sassari.

A Iren 4 lotti gara Consip per pa del Nord Ovest

Il capitolo politicamente più rilevante dell'inchiesta Consip non si chiuderà prima delle elezioni del 4 marzo. Tutti hanno facoltà di presentare una memoria entro cinque giorni dalla notificazione.

Nuovo trailer per la serie Netflix sci-fi Altered Carbon

In cambio, Kovacs dovrà risolvere il mistero legato ad un omicidio... quello di Bancroft stesso. Solo così potrà guadagnarsi il diritto di vivere in un mondo che non riconosce più.

Milano, 2017 il più caldo degli ultimi 119 anni

Nel 2017 si sono registrati solo 591 millimetri di pioggia contro una media che generalmente si attesta oltre i 900. Picchi di calore anche in Paolo Sarpi e in Bicocca con il record del 5 agosto quando vennero rilevati 38,5 gradi.

Milano, le figurine della Panini festeggiano i 57 anni

Con il passare degli anni la raccolta di figurine Panini si arricchisce e si evolve per soddisfare anche i più esigenti. Disponibile anche, tramite il servizio PrimaEdicola.it, lo speciale album cartonato con 3 bustine a 19,90 euro.

Maroni, il centrosinistra esulta: "Il candidato giusto è Giorgio Gori"

L'ho già fatto, quindi per cortesia si smetta di dire che 'Maroni sarà nel governo'. Il nostro governo in questi cinque anni ha fatto cose importanti.

WiFi più sicuro con lo standard WPA3

WPA3: ecco una soluzione di sicurezza per gli utenti di hotspot Wi-Fi aperti. Infine, sarà integrata una nuova suite di sicurezza a 192 bit .

Moto: airbag obbligatorio nelle 3 classi

In caso di azionamento casuale dell'airbag il pilota non rischierà nessuna caduta e il controllo della moto non sarà a rischio. Diventa obbligatorio da quest'annol'uso di tute munite di airbag in tutte e tre le classi delmotomondiale.

Deadpool 2 anticipata l'uscita, cambia data anche New Mutants

Inizialmente atteso in sala per il 14 febbraio 2019, Gambit ora è stato spostato nello slot di distribuzione del 7 giugno 2019. Al momento non ci sono dettagli sulla trama del film, che includerà anche Cable e Domino .

Cutrone, parla il padre: "L'Inter? Nessun rimpianto"

Noi giovani dobbiamo dimostrare che possiamo cavarcela anche in una grande squadra, senza passare per forza dalle leghe minori. Cutrone ha poi terminato l'intervista parlando dell'allenatore Gennaro Gattuso: "Il Mister è un grande tecnico".