• Notizia
  • Esteri

Trump pagò 130mila dollari per il silenzio di un'ex pornostar

Trump pagò 130mila dollari per il silenzio di un'ex pornostar

Un nuovo scandalo minaccia la presidenza di Donald Trump.

Un avvocato di Donald Trump avrebbe pagato 130mila dollari ad una pornostar un mese prima delle elezioni presidenziali del 2016.

La donna in cambio si sarebbe impegnata a non rivelare i dettagli di un incontro a luci rosse con Trump, che sarebbe avvenuto a luglio del 2006 ad un torneo di golf di celebrita a Lake Tahoe. Secondo il Wall Street Journal la relazione non sarebbe stata forzata. Il tutto appena un anno dopo aver sposato Melania, la terza e attuale signora Trump.

Proprio nel 2006 i media erano tornati a parlare della bionda Stephanie che alle cronache era già nota per la sua attività cinematografica: da alcuni mesi era salita alla ribalta per la decisione - annunciata - di candidarsi come senatrice della Louisiana. Ma la donna si rese protagonista di una vicenda tutt'altro che lusinghiera: venne arrestata dalla polizia di Tampa per violenze domestiche contro il marito. La Casa Bianca dal canto suo ha smentito la notizia del giornale di Rupert Murdoch. L'avvocato Cohen in una dichiarazione non ha risposto alla domanda del presunto pagamento, ma ha scritto che "il presidente Trump, ancora una volta, smentisce con veemenza questo o qualsiasi altro incontro a sfondo sessuale" con la pornostar.

Cohen ha accusato il Journal di prendere di mira Trump: "questa è la seconda volta che voi sollevate accuse contro il mio cliente". Il Journal sottolinea che Clifford non ha risposto alle molteplici e-mail inviate per ottenere un commento.

La donna è Stephanie Clifford, attrice porno conosciuta con il nome d'arte di Stormy Daniels.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Regione Lombardia, Berlusconi: "Il candidato sarà Attilio Fontana"

Dunque "se dovesse andare al governo l'Italia potrebbe finire come Spelacchio ", ammetteMaroni. In Forza Italia si è invece fatto il nome di bandiera dell'ex ministro Mariastella Gelmini .

Liberi e Uguali dice no a Gori: in Lombardia si candida Rosati

Il 4 marzo Lazio e Lombardia voteranno non solo per le elezioni politiche ma anche per il rinnovo dei consigli regionali. Veniamo da una lunga stagione di sconfitte elettorali.

Koulibaly: "Sarri mi ha fatto crescere tanto. Scudetto? Meglio non parlarne"

Adesso siamo in Europa League e giochiamo per vincerla , siamo sempre competitivi e vogliamo raggiungere questo obiettivo". Lo Scudetto? Meglio non parlarne prima, a Napoli si è molto superstiziosi.

Esplosione e crollo della palazzina: l'uomo estratto vivo, trasportato a Siena

Il recupero è stato difficoltoso, ma, fortunatamente, il soggetto era cosciente e ha potuto guidare le azioni di soccorso. Sul posto stanno arrivando i vigili del fuoco e altri mezzi per cercare di mettere in sicurezza la zona.

Mihajlovic torna a parlare: "Dispiace per Cairo. Sto diventando una mezza se…"

Agli occhi di Striscia la Notizia non sfugge nulla e a distanza di appena 8 giorni, Sinisa non scappa ai microfoni di Staffelli. Ricordiamo che il tecnico serbo, è stato esonerato il 4 gennaio dal Torino dall'incarico da allenatore.

Aborto: in Italia i casi di aborto provocato diminuiscono

Il valore delle interruzioni di gravidanza , per quanto riguarda le sole cittadine italiane sarebbe sceso sotto i 60 mila l'anno. Lo riferisce il ministero della Salute, sottolineando che i dati, relativi al 2016, confermano la tendenza degli ultimi tre anni.

Lombardia, Maroni non si ricandida. Salvini pensa a Fontana

Come ministro o, chissà mai, addirittura come premier , vista l'incandidabilità di Silvio Berlusconi . Agli amici, però, Maroni avrebbe confidato la volontà di voler cominciare a fare "un altro lavoro ".

Made in Italy, il 92% delle tipicità nasce nei piccoli comuni

Prevista anche la partecipazione del sindaco del comune piacentino di Cerignale Massimo Castelli, in qualità di coordinatore Anci dei Piccoli Comuni.

Trasporti a rischio a Roma, venerdì di sciopero 24 ore, ztl aperte

Rispettate le consuete fasce i garanzia , con il servizio assicurato fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. Oggi 12 gennaio dalle 8.30 sciopero dei mezzi pubblici riguarderà i dipendenti di ATAC e Roma Tpl .

Ventole RoadPro

La ventola RoadPro, grazie alla sua potenza e al suo lungo cavo, può essere utilizzata anche durante i picnic o i campeggi. La base regolabile permette di decidere l'angolo attraverso il quale verrà diretto il flusso d'aria all'interno dell'auto.