• Notizia
  • Esteri

Chiamano i carabinieri per una lite, ma in casa avevano cocaina

Chiamano i carabinieri per una lite, ma in casa avevano cocaina

I carabinieri di Rossano Centro hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti una coppia di coniugi rossanesi, G.G., di 36 anni, e M.R. di 40, entrambi volti noti alle forze dell'ordine.

I militari del Gruppo Aosta, su disposizione del sostituto procuratore, Eugenia Menichetti, hanno raggiunto gli indagati nelle loro abitazioni e luoghi di dimora, tra la Valle d'Aosta, il milanese ed il vicentino, per dare esecuzione ai provvedimenti giudiziari: sono tutti accusati, con gradi di responsabilità diversi, di spaccio di sostanze stupefacenti, in modo continuato ed in concorso fra loro.

La perquisizione. I militari li tenevano d'occhio da qualche giorno. Insospettiti da alcuni movimenti "strani" dei coniugi hanno deciso così di entrare nella loro casa nel centro storico della popolosa cittadina della fascia jonica cosentina. La sostanza stupefacente avrebbe fruttato un illecito guadagno di circa 2.500 euro. L'uomo è stato condotto nel carcere di Castrovillari mentre la donna è stata posta agli arresti domiciliari. Il risultato odierno si inserisce in un contesto di azioni mirate del Comando Provinciale Carabinieri di Cosenza destinate a contrastare i reati in materia di stupefacenti.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Napoli, consigliere regionale Luciano Passariello (FdI) indagato. Procura: "Corruzione e traffico rifiuti"

Stando a quanto si è appreso sarebbero almeno dieci gli indagati. Dunque sarebbe indagato anche Agostino Chiatto . Sono in atto perquisizioni e acquisizioni atti.

Mantova, via la cittadinanza al Duce. Battaglia di 3 ore e mezza

Cosi' come oggi in molti comuni del paese si e' aperto il dibattito sulla possibilita' di cancellare quella decisione. Ci sono tante città italiane che hanno conferito la cittadinanza onoraria al Duce: solo alcune l'hanno revocata .

Antinori condannato a 7 anni e 2 mesi

L'inchiesta, che aveva portato ai domiciliari il ginecologo , era partita due anni fa dopo la denuncia della giovane. Severino Antinori è stato condannato a sette anni e due mesi di carcere .

Roma, Monchi: "Rimpianti per Salah? Avevamo bisogno della cessione"

"Da quando sono arrivato ho capito quanto i tifosi vogliano bene a questa società, mi sono innamorato di Roma e della Roma'. Io penso che varrebbe di più, oggi sarebbe al livello di Messi , Cristiano Ronaldo , Neymar , Kane ".

Sparatoria in Florida, vittime salgono a 17

Mercoledì 14 febbraio un uomo ha sparato [VIDEO ] in una scuola superiore della #Florida che ospita circa 3mila alunni. L'ex studente ha utilizzato un fucile automatico un AR-15 , la sua azione è stata preparata attentamente.

Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile, le iniziative in Italia

Anche in Italia , ogni anno si ammalano di tumore 2.200 bambini e adolescenti. Tanto resta ancora da fare sul fronte della prevenzione e delle terapie.

Fbi: gli smartphone cinesi ci spiano. Zte e Huawei contrattaccano

I direttori delle agenzie di sicurezza statunitensi - tra cui Fbi , Cia e Nasa - hanno tirato in ballo specificamente i telefonini Zte e Huawei , in particolare per i dipendenti pubblici e le agenzie statali.

Arriva un altro bronzo, Brignone nel Gigante è terza

Federica Brignone ha conquistato una bellissima medaglia di bronzo nel gigante delle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018 . Infine una promessa:" La festa non è finita, io ho ancora tante gare ".

Olimpiadi, altra medaglia azzurra: Tumolero è bronzo nel pattinaggio veloce

E invece questo buon piazzamento si è trasformato in medaglia , la terza per importanza, la prima e l'unica per reali possibilità. Con lui a Pyeongchang c'è la sorella Alessia e i suoi genitori Diego e Orietta, che hanno un negozio di abbigliamento.

Ventole RoadPro

La ventola RoadPro, grazie alla sua potenza e al suo lungo cavo, può essere utilizzata anche durante i picnic o i campeggi. La base regolabile permette di decidere l'angolo attraverso il quale verrà diretto il flusso d'aria all'interno dell'auto.