• Notizia
  • Finanza

Cosa dicono i nuovi dati sugli sbarchi di migranti

Cosa dicono i nuovi dati sugli sbarchi di migranti

Il totale del mese è in linea con quello registrato a gennaio dello scorso anno. I minori non accompagnati arrivati in Italia nel primo mese del 2018 sono 621. Tra gli arrivi, il numero più alto è di eritrei (1.321), poi tunisini (763), pakistani (279) e nigeriani (252).

Il numero di migranti arrivati in Italia attraverso la rotta del Mediterraneo centrale è salito a gennaio a più di 4.800, il doppio rispetto al mese precedente, quando le attività dei trafficanti sono state condizionate da combattimenti vicino alle aree di partenza e dalle cattive condizioni meteorologiche. Frontex ha replicato affermando che non risulta "un cambio nella generale tendenza in calo" degli sbarchi in Italia "iniziata nell'estate 2017". Per il solo mese di gennaio gli arrivi sono stati oltre 4.800, dice una nota. Il numero è in calo del 7% rispetto a un anno fa. In una panoramica delle varie rotte, il documento di Frontex rilevava che a gennaio sono sbarcati in Italia il doppio dei migranti arrivati a dicembre. Ciò non toglie che i dati di gennaio di entrambi gli anni siano molto simili: nel 2017 arrivarono 4.467 persone, nel 2018 sono state 4.189.

Dopo il lieve rialzo di gennaio, spiegano da Frontex, "il numero è sprofondato a 249 nei primi 12 giorni di febbraio, - 95% rispetto ai primi 12 giorni di febbraio 2017".

A gennaio, il numero di migranti irregolari che percorrevano la rotta del Mediterraneo orientale, raggiungendo principalmente le isole greche, è diminuito del 43% dal mese precedente a quota 1.850.

Ieri l'agenzia europea di controllo dei confini, Frontex, ha pubblicato dei nuovi dati sugli sbarchi di migranti in Europa nelle prime settimane del 2018. Sulla rotta dei Balcani occidentali infine si sono registrati 300 arrivi. Quelli provenienti dalla Libia sono stati 3.534, il 60,76% in meno rispetto al 2017 e il 42,28% in meno rispetto al 2016. Le nazionalità maggiormente rappresentate sono state Eritrea, Tunisia, Pakistan, Nigeria, Libia e Costa d'Avorio.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Daria Bignardi confessa: "Ho avuto un tumore al seno"

Daria Bignardi , nota conduttrice televisiva e scrittrice, ha rivelato di aver avuto un cancro e di aver fatto la chemioterapia . Daria Bignardi è stata bersagliata sui social per il suo aspetto e per i capelli corti e grigi .

Parte colpo da mitragliatrice durante l'esercitazione. Muore a Milano un carabiniere salentino

Milano , carabiniere ucciso durante esercitazione in caserma Montebello di via Vincenzo Monti: Andrea Vizzi morto "per errore". Il giovane ferito è morto durante il trasporto in ospedale .

Europa League, la probabile formazione del Milan contro il Ludogorets: diverse novità

Dal punto di vista delle nazionali, gli azzurri nell'unica sfida arbitrata hanno ottenuto un successo. Altro reparto che non prevede defezioni quello avanzato dei bulgari, che sono quindi al gran completo.

Tutto pronto per il teen talent della Clerici post Festival di Sanremo

Il peso della valutazione, espressa dall'orchestra e dai cantanti, permetterà al preferito di entrambe, di scalare una posizione nella classifica generale.

Il cast di "A casa tutti bene" a 105 Friends, le foto

I componenti della famiglia dovranno affrontare incomprensioni, equivoci, ansie ma anche tradimenti e colpi di fulmine. L'attore ha infatti già fatto altri due film col regista romano: L'ultimo bacio (2001) e Baciami ancora (2010).

F1: ecco le prime immagini della HAAS VF-18

Il regolamento comunque è rimasto quasi invariato e dunque questa vettura è un'evoluzione di quella 2017. Vedrete molti elementi della macchina dello scorso su quella di quest'anno" ha concluso.

Usa, gli 007: "Rischio alto di guerre nel mondo"

Stando all'alto funzionario, "Le elezioni di metà mandato negli USA in novembre, meglio note con il termine di midterm, potrebbero essere influenzate da Mosca, attraverso i suoi hacker".

I nanorobot sono in grado di distruggere quattro tipi di tumore

Sulla base di questa ipotesi L'Istituto nazionale della Salute degli Stati Uniti pare stia finanziando larga parte delle ricerche. Il sistema è già stato testato sui topi e ha mostrato che i nanorobot si sono effettivamente rivelati utili allo scopo.

La Ducati avvisa Petrucci: "Sia intelligente"

Abbiamo investito in Andrea e Jorge e stiamo cercando di rinnovare con entrambi" ha detto Paolo Ciabatti ad Motosport.com. Il pilota originario di Terni, ha già annucciato che questo sarà l'ultimo anno col team Pramac qualche settimana fa.

Napoli, contro il Lipsia non ci sarà neanche Mertens

Entrambe le formazioni giocano a calcio e propongono uno stile frizzante: sarà senza dubbio uno dei turni più affascinanti. Loro stanno facendo bene, sono una specie di sorpresa, sono giovani e vogliono dimostrare il loro valore.