• Notizia
  • Finanza

Cosa dicono i nuovi dati sugli sbarchi di migranti

Cosa dicono i nuovi dati sugli sbarchi di migranti

Il totale del mese è in linea con quello registrato a gennaio dello scorso anno. I minori non accompagnati arrivati in Italia nel primo mese del 2018 sono 621. Tra gli arrivi, il numero più alto è di eritrei (1.321), poi tunisini (763), pakistani (279) e nigeriani (252).

Il numero di migranti arrivati in Italia attraverso la rotta del Mediterraneo centrale è salito a gennaio a più di 4.800, il doppio rispetto al mese precedente, quando le attività dei trafficanti sono state condizionate da combattimenti vicino alle aree di partenza e dalle cattive condizioni meteorologiche. Frontex ha replicato affermando che non risulta "un cambio nella generale tendenza in calo" degli sbarchi in Italia "iniziata nell'estate 2017". Per il solo mese di gennaio gli arrivi sono stati oltre 4.800, dice una nota. Il numero è in calo del 7% rispetto a un anno fa. In una panoramica delle varie rotte, il documento di Frontex rilevava che a gennaio sono sbarcati in Italia il doppio dei migranti arrivati a dicembre. Ciò non toglie che i dati di gennaio di entrambi gli anni siano molto simili: nel 2017 arrivarono 4.467 persone, nel 2018 sono state 4.189.

Dopo il lieve rialzo di gennaio, spiegano da Frontex, "il numero è sprofondato a 249 nei primi 12 giorni di febbraio, - 95% rispetto ai primi 12 giorni di febbraio 2017".

A gennaio, il numero di migranti irregolari che percorrevano la rotta del Mediterraneo orientale, raggiungendo principalmente le isole greche, è diminuito del 43% dal mese precedente a quota 1.850.

Ieri l'agenzia europea di controllo dei confini, Frontex, ha pubblicato dei nuovi dati sugli sbarchi di migranti in Europa nelle prime settimane del 2018. Sulla rotta dei Balcani occidentali infine si sono registrati 300 arrivi. Quelli provenienti dalla Libia sono stati 3.534, il 60,76% in meno rispetto al 2017 e il 42,28% in meno rispetto al 2016. Le nazionalità maggiormente rappresentate sono state Eritrea, Tunisia, Pakistan, Nigeria, Libia e Costa d'Avorio.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Daria Bignardi confessa: "Ho avuto un tumore al seno"

Daria Bignardi , nota conduttrice televisiva e scrittrice, ha rivelato di aver avuto un cancro e di aver fatto la chemioterapia . Daria Bignardi è stata bersagliata sui social per il suo aspetto e per i capelli corti e grigi .

Firenze, Minniti firma il patto sulla sicurezza: più agenti in città

Porteremo millennial", ha detto Renzi riferendosi alle parole di qualche giorno fa il leader della Lega Matteo Salvini.

Parco Nebrodi, Antoci contro Musumeci: "Mia revoca segnale per certi ambienti"

Il senatore uscente Beppe Lumia , anche lui non ricandidato, parla della scelta di Musumeci come di un "regalo alla mafia" . Ancora una polemica per la revoca di Giuseppe Antoci alla guida del Parco dei Nebrodi con l'invio di un commissario.

Tutto pronto per il teen talent della Clerici post Festival di Sanremo

Il peso della valutazione, espressa dall'orchestra e dai cantanti, permetterà al preferito di entrambe, di scalare una posizione nella classifica generale.

Usa, sparatoria davanti all'agenzia di intelligence: feriti

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump è stato informato dell'incidente. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Molestie sessuali, l'autodenuncia di Msf

L'organizzazione umanitaria Medici senza Frontiere (Msf) ha reso noto di aver registrato nel 2017 24 casi di maltrattamenti e abusi sessuali in seno all'ong, che hanno portato a 19 licenziamenti fra gli operatori dell'organizzazione.

I nanorobot sono in grado di distruggere quattro tipi di tumore

Sulla base di questa ipotesi L'Istituto nazionale della Salute degli Stati Uniti pare stia finanziando larga parte delle ricerche. Il sistema è già stato testato sui topi e ha mostrato che i nanorobot si sono effettivamente rivelati utili allo scopo.

Liga, Caicedo è indagato per una partita truccata: cosa rischia l'attaccante

Il calciatore spagnolo avrebbe confessato che sarebbero state consegnate buste piene di denaro al presidente Agapito Iglesias . L'ipotesi degli inquirenti è che il Saragozza abbia pagato quasi un milione di euro al Levante per portare a casa i tre punti.

Squadrismo antifa: a Livorno non passa la Meloni

Il presidente di Fratelli d'Italia e candidato premier dopo Milano e Roma sceglie Catania per scendere in campo come capolista. L'auto è stata circondata dai manifestanti: secondo il racconto di FdI sarebbero stati tirati calci anche alla macchina.

Torna in Italia per San Valentino la statua acefala di Afrodite

Complice anche un altro personaggio con il compito di occuparsi delle consegne all'estero, in particolare nel mercato tedesco. Il confronto con le foto della Banca Dati dei beni culturali rubati ha consentito ai militari di identificare l'oggetto.