• Notizia
  • Sportivo

Europa League, la probabile formazione del Milan contro il Ludogorets: diverse novità

Europa League, la probabile formazione del Milan contro il Ludogorets: diverse novità

Dal punto di vista delle nazionali, gli azzurri nell'unica sfida arbitrata hanno ottenuto un successo. Ha grandissimi giocatori di qualità, se concedi campo sono devastanti. "Incontriamo una squadra che ci può mettere in grande difficoltà". "Bisogna farsi sentire presente e vicino a loro, di più forse rispetto a chi ora gioca da titolare", ha concluso Gattuso. Dimitrov si affiderà al suo classico 4-2-3-1, dove avremo Keseru che sarà la prima punta della formazione, giocatore che ha segnato dieci reti in sedici presenze, e senza dubbio il più pericoloso dei suoi. "Non dobbiamo sottovalutare il Ludogorets, che ha più esperienza di noi". La differenza la fanno i tre-quattro giocatori offensivi. "Ho voluto fare la seduta stamattina perchè dopo 5 ore tra bus ed aereo la schiena ne risente e si deve riposare".

Sul momento del Milan: "Vedo giocatori che mi hanno sorpreso a livello qualitativo, la cosa che mi affascina di più di questa squadra è l'età". Poi arriverà anche il momento per gli altri, non è una frase di circostanza. Con più mentalità: dal 7 dicembre ad oggi ci arriviamo meglio ma sappiamo che non possiamo sbagliare perché abbiamo tante partite dentro o fuori, anche in campionato. Altro reparto che non prevede defezioni quello avanzato dei bulgari, che sono quindi al gran completo. Sono orgoglioso di quello che sto facendo, devo ringraziare i ragazzi che mi ascoltano e mi credono. La sensazione, a oggi, è che là davanti sarà una lunga battaglia, soprattutto se disgraziatamente nelle prossime settimane il numero dei fronti su cui è impegnato il Milan dovesse ridursi. Noi dobbiamo pensare a passare il turno e poi vedremo. Siamo il Milan, una squadra che negli ultimi trent'anni ha vinto tanto e abbiamo un peso importante: è una maglia storica e va rispettata. "Abbiamo anche campionato e coppa Italia, non possiamo fare calcoli". Sul momento e sui possibili risvolti del match: "Se non diamo il 100% andiamo in difficoltà: pensiamo solo a domani, a domenica poi ci penseremo più avanti". Ancora in panchina Montolivo, che ha giocato uno spezzone di gara di Ferrara, e che si è visto spesso e volentieri in Europa League nelle precedenti uscite. "Metterei la firma per fare sto lavoro e poter giocare ogni tre giorni". "Non mi piacevano i complimenti da giocatore, non li amo nemmeno da allenatore". Come ho sempre detto, io sto vivendo un sogno e mi sta costando tantissima fatica.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Il cast di "A casa tutti bene" a 105 Friends, le foto

I componenti della famiglia dovranno affrontare incomprensioni, equivoci, ansie ma anche tradimenti e colpi di fulmine. L'attore ha infatti già fatto altri due film col regista romano: L'ultimo bacio (2001) e Baciami ancora (2010).

Milan, senti Rodriguez: "In Europa hanno paura di noi. Su Gattuso…"

In Germania giocano più in avanti, in posizioni a volte casuali. "Sono due modi differenti di vedere il calcio". La gara con il Ludogorets mi aspetto sia difficile, loro sono organizzati e non vogliono prendere gol.

Juventus, Buffon da Costanzo: "Un giocatore non smetterebbe mai…"

Il nostro rapporto è straordinario e immagino possa evolversi e durare fino a che la morte non ci separerà". Purtroppo non è andata. " La verità è che un giocatore non smetterebbe mai di giocare ".

Imprese straniere in crescita nella Tuscia

I SETTORI - Il settore maggiormente presidiato è quello del commercio al dettaglio: 162 mila imprese , pari al 19%. Nel 2017 le aziende di imprenditori stranieri sono cresciute del 3,4%, cinque volte più della media.

Usa, gli 007: "Rischio alto di guerre nel mondo"

Stando all'alto funzionario, "Le elezioni di metà mandato negli USA in novembre, meglio note con il termine di midterm, potrebbero essere influenzate da Mosca, attraverso i suoi hacker".

La Ducati avvisa Petrucci: "Sia intelligente"

Abbiamo investito in Andrea e Jorge e stiamo cercando di rinnovare con entrambi" ha detto Paolo Ciabatti ad Motosport.com. Il pilota originario di Terni, ha già annucciato che questo sarà l'ultimo anno col team Pramac qualche settimana fa.

Su Cappato si dovrà esprimere la Corte costituzionale

La pm Siciliano aveva chiesto l'assoluzione per Cappato perché aveva solo rispettato il desiderio di morire di Fabiano . In pratica i giudici hanno accolto la richiesta che l'aggiunta Tiziana Siciliano aveva avanzato in seconda battuta.

Squadrismo antifa: a Livorno non passa la Meloni

Il presidente di Fratelli d'Italia e candidato premier dopo Milano e Roma sceglie Catania per scendere in campo come capolista. L'auto è stata circondata dai manifestanti: secondo il racconto di FdI sarebbero stati tirati calci anche alla macchina.

DIRITTI TV Pugnalin SKY fa il punto della situazione

Ma secondo Sky c'è un rischio: "Speriamo che il loro progetto non porti a un prezzo del calcio più caro per i tifosi". Continua la polemica legata ai diritti TV della Serie A relativi al prossimo triennio .

Studente di prima media picchia professoressa

La donna è finita al pronto soccorso con una prognosi di 7 giorni , il ragazzo è stato sospeso con obbligo di frequenza. Foggia: professore richiama il comportamento di un alunno che all'uscita della scuola spintona i compagni.