• Notizia
  • Scienza

Fbi: gli smartphone cinesi ci spiano. Zte e Huawei contrattaccano

Fbi: gli smartphone cinesi ci spiano. Zte e Huawei contrattaccano

Argomentazioni condivise anche da altre agenzie americane come NSA e CIA che martedì hanno suggerito davanti alla Commissione Servizi Segreti del Senato che gli americani non dovrebbero usare prodotti o servizi di Huawei, il noto produttore cinese di smartphone. Lo riferisce la CNBC.

Durante l'udienza, il direttore dell'FBI Chris Wray ha affermato che il Governo è preoccupato per il possibile trattamento dei dati personali degli utenti e del potenziale spionaggio non rilevato da parte delle aziende.

"Le mie preoccupazioni riguardano la Cina, soprattutto aziende di telecomunicazioni come Huawei e ZTE, che hanno straordinari legami con il governo cinese" ha ribadito il senatore Richard Burr.

I direttori delle agenzie di sicurezza statunitensi - tra cui Fbi, Cia e Nasa - hanno tirato in ballo specificamente i telefonini Zte e Huawei, in particolare per i dipendenti pubblici e le agenzie statali.

La compagnia però non è mai riuscita ad insediarsi nel mercato top di gamma americano, anche a causa dell'ostilità da parte del governo. "L'azienda tuttavia gode della fiducia di governi e clienti in 170 paesi in tutto il mondo e non costituisce una minaccia per la cybersecurity più elevata rispetto a qualunque altro produttore del settore ict, dal momento che condivide con essi catene di approvvigionamento globali e capacità produttive". "Huawei è consapevole di una serie di attività del governo degli Stati Uniti che sembrano destinate ad inibire il business della società sul mercato americano". Almeno nel breve termine.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile, le iniziative in Italia

Anche in Italia , ogni anno si ammalano di tumore 2.200 bambini e adolescenti. Tanto resta ancora da fare sul fronte della prevenzione e delle terapie.

Gli incredibili 2, azione e problemi famigliari nel nuovo trailer italiano

Ecco la trama: la famiglia Parr ritorna in un'avventura che è ambientata poco dopo il film originale. La pellicola arriverà negli states il 15 Giugno, mentre noi dovremmo aspettare un po' di più.

Blocco pubblicità su Chrome attivo da oggi, come funziona

Quando un utente apre una pagina, il filtro di Chrome verifica se il sito rispetta i Better Ads Standards . Dopo aver ricevuto il primo avviso si avranno trenta giorni di tempo per sistemare il problema.

Nintendo Labo la resistenza sarà parte del divertimento

Nintendo ha dichiarato che offriranno pezzi di ricambio per i fan che rovineranno le loro periferiche di cartone , non è chiaro quanto costeranno.

Milano, ritrovate centinaia di bici rubate sul tetto di un capannone

La foto-denuncia è stata inviata da un informatore anonimo alla rivista 'The submarine' , che ha provveduto a pubblicarla online. Le foto in arrivo sul gruppo facebook della polizia locale di Milano .

Elezioni politiche del 4 marzo Tutti gli scrutatori I NOMI

Intanto è stato inviato, come di consueto dalla Corte di Appello di Bari, l'elenco dei Presidenti di seggio. Hanno partecipato al sorteggio 614 elettori iscritti nell'albo generale degli scrutatori .

Sampdoria, Ferrero ne è certo: "Schick varrà 100 milioni"

Su Quagliarella e la sua grande stagione ha detto: "È un uomo eccezionale, è nato campione". Allegri? Un grande comunicatore e un bravissimo allenatore: poi parla poco e ficca bene.

Steaua Bucarest-Lazio, Simone Inzaghi: "Vogliamo invertire il trend"

Eppure ci sarà un turnover corposo: "Ho lasciato a casa De Vrij , Marusic , Luis Alberto e Parolo ". Ma abbiamo voluto restare in corsa in tutte le competizioni.

Arrivano nuove etichette per pasta e riso made in Italy

Se il grano duro è coltivato almeno per il 50% in un solo Paese , come ad esempio l'Italia, si potrà usare la dicitura: " Italia e altri Paesi UE e/o non UE ".

Pescara, il "Camper" della Polizia di Stato contro la violenza di genere

Verrà distribuito materiale informativo e sarà illustrata l'attività della polizia a tutela delle donne vittime di violenza . L'appuntamento nel Salento coincide con un giorno particolare, scelto non a caso.