• Notizia
  • Intrattenimento

La Liga blinda Tebas, l'Italia si allontana

La Liga blinda Tebas, l'Italia si allontana

Javier Tebas, 56 anni e "padre" della riforma che ha portato alla nascita della SuperLiga Argentina non sarà il prossimo AD della Lega Serie A. L'assemblea de LaLiga ha approvato la modifica dello stipendio del presidente, quadruplicato rispetto al 2013, con bonus fino a 250 mila euro. Con questa decisione, il suo stipendio arriverà a 1,2 milioni di euro e, cosa più importante, prevede una clausola di non concorrenza che gli impedirà, se dovesse abbandonare la Liga, di accasarsi immediatamente in altre federazioni calcistiche. Il manager continuerà a incassare l'ingaggio che è garantito anche nei nove mesi successivi all'eventuale fine del rapporto di lavoro, a patto che non si leghi ad altri campionati, come riferiscono i media spagnoli, secondo cui hanno votato contro la delibera cinque squadre, fra cui Real, Atletico Madrid e Celta.

Sfuma, dunque, il sogno di Urbano Cairo di portare il nativo di San José ai vertici della Lega Serie A: il presidente del Torino era, infatti, uno dei maggiori sponsor di Tebas. Adesso è ragionevole pensare che il tema del rinnovo della governance slitti al 27 febbraio.

Senza Tebas, ora tra i candidati forti per il ruolo di ad della Lega Serie A (dopo il commissariamento da parte del Coni) restano Sami Kahale, ex Procter & Gamble, e Luigi De Siervo, ora ad di Infront.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Berlusconi: "Antonio Tajani è un candidato premier credibile in Europa"

E nel suo discorso non mancano battute, sondaggi 'animalisti', annunci sulla disponibilità di Carlo Cottarelli a far parte della sua squadra di governo: "L'ho sentito al telefono ieri, mi ha ringraziato e confermato la sua disponibilità".

Quando Claudio Baglioni donò 700mila euro ai terremotati di Norcia

Un festival " indimenticabile , capace di migliorare se stesso e di battere record di ascolti serata dopo serata". Ma lo showman, che Orfeo corteggia a suon di bitcoin, è concentrato sul nuovo varietà atteso a novembre su Rai1.

Rimborsi M5S, Di Maio: "Ho sbagliato a fidarmi dell'essere umano"

Di Maio all'inizio si era detto "orgoglioso" della rinuncia a un'eventuale elezione annunciata da Cecconi e Martelli . In serata ha annunciato l'autosospensione anche il senatore Maurizio Buccarella , messo nel mirino delle " Iene ".

Giuseppe Giacconi è morto, investì Michele Scarponi

L'artigiano da quel momento non ha più avuto la forza di reagire, si è lasciato andare e la morte lo ha sconfitto definitivamente. Frasi ribadite anche ai magistrati, che lo iscrivono nel registro degli indagati per "omicidio stradale".

LG V30, nuove conferme sulla nuova versione con AI "LG Lens"

Ancora non sappiamo se queste funzionalità saranno disponibili da subito anche in italiano o meno. LG G7 quindi posticipato e spazio ad un V30 edizione 2018 al Mobile World Congress .

Ultim'ora: crolla strada a Roma, grossa voragine inghiotte automobili

Sul posto, vigili del fuoco e agenti della municipale per mettere in sicurezza l'area. " Il responsabile dovrà pagare ", ha detto. Sul posto, allertate, due squadre dei Vigili del Fuoco , e il Funzionario di Servizio, con il supporto della Polizia Locale.

Noisy Naples Fest, Sting in concerto a luglio

I biglietti per i concerti saranno disponibili in anteprima per il fan club a partire dalle 10 di oggi (per 24 ore). Il disco, in uscita il prossimo 20 aprile, è stato anticipato dal singolo " Don't Make Me Wait ".

Bimba scomparsa durante un matrimonio: confessa l'assassino della piccola Maelys

Lelandais non ha voluto però fornire altri dettagli sull'omicidio: movente e dinamica del delitto restano ancora un mistero. Nell'interrogatorio l'uomo ha solo detto di averla uccisa " involontariamente " e di essersi poi "sbarazzato del corpo".

Final Eight, per quattro giorni Firenze diventa capitale del basket

Lo sconto non può essere applicato per i soli viaggi di andata o per i soli viaggi di ritorno. Nessuno, tranne noi, si aspettava di vedere Cantù qui.

Arresti a Bari per traffico rifiuti, pezzi auto in Africa e Asia

Tre imprenditori arrestati, quattro aziende e decine di mezzi pesanti sotto sequestro per un valore di quasi due milioni di euro. All'esecuzione del provvedimento cautelare hanno partecipato circa 50 carabinieri forestali con il supporto della Territoriale.