• Notizia
  • Scienza

Nintendo Labo la resistenza sarà parte del divertimento

Nintendo Labo la resistenza sarà parte del divertimento

Nintendo Labo è in uscita il 20 Aprile.

In una sessione di Q&A con gli investitori di Nintendo, Shinya Takahashi, dirigente della grande N, ha spiegato che la "fragilità" dei materiali di Nintendo Labo è "parte del gioco".

"Quando abbiamo iniziato con un prototipo di "robot" all'interno dell'azienda, ci siamo resi conto che il processo di trial-and-error relativo al raggiungimento di un prodotto finito era di per sé estremamente divertente".

Ha infine concluso sostenendo che l'idea di Labo sia arrivata dalla cultura giapponese, dal fatto che molti bambini nel Paese del Sol Levante sono abituati a giocare e a costruire giocattoli partendo dal cartone.

Alla scoperta di Nintendo Labo: i retroscena sulla nascita del prodotto
Secondo Nintendo il dover riparare o sostituire parti di Labo danneggiate fa parte del divertimento

Sin da quando è stato annunciato, Nintendo Labo ha attirato subito l'attenzione, essendo qualcosa di sorprendente e che probabilmente solo le menti nipponiche potevano sviluppare.

Purtroppo però l'immagine, che trovate in calce, risulta molto sfuocata, rendendo praticamente impossibile carpire qualche dettaglio in più sul nuovo Toy-Con, anche se non dovremo attendere molto per scoprirne di più, dato che il prossimo numero di Famitsu sarà disponibile dal 15 febbraio. Nintendo ha dichiarato che offriranno pezzi di ricambio per i fan che rovineranno le loro periferiche di cartone, non è chiaro quanto costeranno.

In sostanza, Shinya Takahashi considera il processo di costruzione, creazione e realizzazione come parte integrante del divertimento offerto da Nintendo Labo.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Ghoulam: 'Grazie ai compgani. Scudetto? Si crede, ma non si dice'

Il ragazzo ha espresso chiaramente le sue motivazioni, che per quanto discutibili vanno accettate poiché sono scelte personali. Scaramanzia? Questa parola non la pronunciamo a Napoli , città dove regna la superstizione.

Berlusconi: "Antonio Tajani è un candidato premier credibile in Europa"

E nel suo discorso non mancano battute, sondaggi 'animalisti', annunci sulla disponibilità di Carlo Cottarelli a far parte della sua squadra di governo: "L'ho sentito al telefono ieri, mi ha ringraziato e confermato la sua disponibilità".

Kiss Kiss a Sarri: Milik e Hamsik ci saranno? Ecco la risposta

E su Hamsik: "Marek sta meglio, ha avuto un problema alla schiena che sta risolvendo. Sarri sulla formazione di domani non si sbilancia ma lancia qualche segnale.

Quando Claudio Baglioni donò 700mila euro ai terremotati di Norcia

Un festival " indimenticabile , capace di migliorare se stesso e di battere record di ascolti serata dopo serata". Ma lo showman, che Orfeo corteggia a suon di bitcoin, è concentrato sul nuovo varietà atteso a novembre su Rai1.

Pedone investito da furgone in centro storico a Firenze

Sono serviti i vigili del fuoco per sollevare il mezzo con i cuscini ad aria e darlo in affidamento ai sanitari inviati dal 118. Quest'ultimo (un 75enne fiorentino) è stato investito dalla parte posteriore del mezzo.

Tivùsat, su Rai1 HD i nuovi episodi 2018 del Commissario Montalbano

Informativa - Questo sito utilizza cookie di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. E sarà quello tra due sorelle, separate per una strana sparizione, ad animare la vicenda.

LG V30, nuove conferme sulla nuova versione con AI "LG Lens"

Ancora non sappiamo se queste funzionalità saranno disponibili da subito anche in italiano o meno. LG G7 quindi posticipato e spazio ad un V30 edizione 2018 al Mobile World Congress .

X Factor 2018, il direttore: "Vorrei Maria De Filippi tra i giudici"

Per tanti anni è stato un bravissimo giudice , ha una grande capacità affabulatoria, una cultura sterminata . Ma il contratto in esclusiva che la lega a Mediaset impedisce di pensare a un'ipotesi del genere...

Napoli, Rione Sanità: camionista muore schiacciato dal suo mezzo

Vincenzo Iaquitangelo, 49 anni, è morto schiacciato dal suo camion , nel quartiere Stella a Napoli , sulle Rampe San Gennaro di Poveri .

Ciclismo, Froome torna in gara: "Dimostrerò che non ho sbagliato"

Proprio su questo fronte mancherebbe poco all'inizio del procedimento presso il Tribunale Antidoping. Le cose non andrebbero più velocemente se fossi seduto a casa.