• Notizia
  • Finanza

Rimborsi M5S, Di Maio: "Ho sbagliato a fidarmi dell'essere umano"

Rimborsi M5S, Di Maio:

"Sul fondo ci sono 23 milioni e 468 mila euro, oggi i dati li potrete vedere tutti", aveva detto in mattinata parlando del resoconto delle restituzioni degli esponenti del Movimento al fondo per il microcredito.

Il candidato leader del Movimento, Luigi Di Maio, ha tenuto una linea assai oscillante, in questi giorni.

Nonostante le intimidazioni che tanti professionisti che condividono le nostre idee hanno dovuto subire negli anni, basti pensare a ciò che ha passato Orietta Berti per aver dichiarato che avrebbe votato noi, perché punirne uno significava intimorirne 100, perché gli artisti e i professionisti non dovevano avvicinarsi a noi, perché se lo facevano perdevano tutto, nonostante questo, un mese e mezzo fa ho deciso di fare un appello importante. "Renzi come livello di promesse mancate è ben al di sotto delle nostre mele marce: è partito da rottamatore e si è ridotto a macchietta della politica". "Altro che mele marce, Di Maio ha un'ortofrutta", ha aggiunto. Il tempo di concludere le verifiche - ha spiegato Di Maio - e per chi ha fatto il furbo non ci sarà più posto nel Movimento. "Ringrazio per l'attenzione sul tema, ci ha permesso di fare pulizia". E dallo staff di Luigi Di Maio trapela quel che tutti sospettavano: il "buco" sarebbe in realtà molto più ampio dei 226mila euro inizialmente stimati come scarto tra i 23,418 milioni di euro riportati sul sito tirendiconto.it e il prospetto del Mise da 23,19 milioni, con i bonifici effettuati sul Fondo per il microcredito a valere sugli stipendi dei pentastellati. Di Maio all'inizio si era detto "orgoglioso" della rinuncia a un'eventuale elezione annunciata da Cecconi e Martelli. Eccetto quello di Massimiliano Bernini, su cui i 5 Stelle ripongono fiducia e che proprio in queste ore ha pubblicato tutti i bonifici sulla propria pagina Fb all'interno di un post rilanciato anche dal blog delle Stelle. Sono questi, "secondo la fonte delle Iene" i "primi 10 nomi" dei parlamentari che avrebbero "falsificato le restituzioni di parte degli stipendi al Fondo per il microcredito". Parte del denaro mancante è rimasto ad alcuni parlamentari del Movimento che, dopo aver effettuato il bonifico in modo da ottenere una ricevuta da mostrare sul sito del Movimento, lo cancellavano nelle 24 ore successive, tornando così in possesso del loro denaro: erano rimborsi finti, quindi. "Per noi le regole sono sacre e questa è una garanzia per gli italiani". "Ci saranno diversi Restitution Day in questa campagna elettorale". In serata ha annunciato l'autosospensione anche il senatore Maurizio Buccarella, messo nel mirino delle "Iene". Per questo ho deciso di aderire ad un nuovo progetto: un movimento, che nascerà a breve, e che si occuperà proprio di imprenditori e risparmiatori. Il tutto, grazie ad uno stratagemma che ha permesso di incassare lauti guadagni. "Un cittadino che vuole votare 5Stelle non è che si può fidare di un tweet".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Steaua Bucarest-Lazio, Simone Inzaghi: "Vogliamo invertire il trend"

Eppure ci sarà un turnover corposo: "Ho lasciato a casa De Vrij , Marusic , Luis Alberto e Parolo ". Ma abbiamo voluto restare in corsa in tutte le competizioni.

Pescara, il "Camper" della Polizia di Stato contro la violenza di genere

Verrà distribuito materiale informativo e sarà illustrata l'attività della polizia a tutela delle donne vittime di violenza . L'appuntamento nel Salento coincide con un giorno particolare, scelto non a caso.

Pedone investito da furgone in centro storico a Firenze

Sono serviti i vigili del fuoco per sollevare il mezzo con i cuscini ad aria e darlo in affidamento ai sanitari inviati dal 118. Quest'ultimo (un 75enne fiorentino) è stato investito dalla parte posteriore del mezzo.

LG V30, nuove conferme sulla nuova versione con AI "LG Lens"

Ancora non sappiamo se queste funzionalità saranno disponibili da subito anche in italiano o meno. LG G7 quindi posticipato e spazio ad un V30 edizione 2018 al Mobile World Congress .

X Factor 2018, il direttore: "Vorrei Maria De Filippi tra i giudici"

Per tanti anni è stato un bravissimo giudice , ha una grande capacità affabulatoria, una cultura sterminata . Ma il contratto in esclusiva che la lega a Mediaset impedisce di pensare a un'ipotesi del genere...

Olimpiadi invernali, terremoto a pochi chilometri da PyeongChang

Incertezze che hanno impedito alle italiane di risalire la classifica, rimbalzando indietro all'undicesimo e quindicesimo posto. Ho avuto quella frase in testa tutto il giorno, poi in albergo ho cercato la Bibbia, negli Stati Uniti c'è in tutte le camere.

CASELLE - Trenta chili di sigarette in valigia: bielorusso denunciato

Giunto presso la sala arrivi, il viaggiatore, nel provare ad eludere i controlli, ha omesso di ritirare il proprio bagaglio da stiva.

Genova, la Sharden urta sulla banchina: squarcio sulla nave

Già da oggi sono cominciati i lavori di riparazione alla nave, che nel giro di pochi giorni sarà di nuovo operativa. Nessun problema per i passeggeri, che hanno però avvertito l'urto, nè per gli automezzi trasportarti nella stiva.

22 arresti e sequestri per 35 milioni di euro

Tali costi venivano poi equilibrati dai ricavi derivanti dall'emissione di fatture false di prestazione di manodopera. Tra i fermati anche un commercialista di Caserta .

David di Donatello: tutte le nomination

I registi esordienti in corsa per il loro primo David sono: Cosimo Gomez, Roberto De Paolis, Andrea Magnani, Andrea De Sica, Donato Carrisi.