• Notizia
  • Finanza

Rimborsi M5S, Di Maio: "Ho sbagliato a fidarmi dell'essere umano"

Rimborsi M5S, Di Maio:

"Sul fondo ci sono 23 milioni e 468 mila euro, oggi i dati li potrete vedere tutti", aveva detto in mattinata parlando del resoconto delle restituzioni degli esponenti del Movimento al fondo per il microcredito.

Il candidato leader del Movimento, Luigi Di Maio, ha tenuto una linea assai oscillante, in questi giorni.

Nonostante le intimidazioni che tanti professionisti che condividono le nostre idee hanno dovuto subire negli anni, basti pensare a ciò che ha passato Orietta Berti per aver dichiarato che avrebbe votato noi, perché punirne uno significava intimorirne 100, perché gli artisti e i professionisti non dovevano avvicinarsi a noi, perché se lo facevano perdevano tutto, nonostante questo, un mese e mezzo fa ho deciso di fare un appello importante. "Renzi come livello di promesse mancate è ben al di sotto delle nostre mele marce: è partito da rottamatore e si è ridotto a macchietta della politica". "Altro che mele marce, Di Maio ha un'ortofrutta", ha aggiunto. Il tempo di concludere le verifiche - ha spiegato Di Maio - e per chi ha fatto il furbo non ci sarà più posto nel Movimento. "Ringrazio per l'attenzione sul tema, ci ha permesso di fare pulizia". E dallo staff di Luigi Di Maio trapela quel che tutti sospettavano: il "buco" sarebbe in realtà molto più ampio dei 226mila euro inizialmente stimati come scarto tra i 23,418 milioni di euro riportati sul sito tirendiconto.it e il prospetto del Mise da 23,19 milioni, con i bonifici effettuati sul Fondo per il microcredito a valere sugli stipendi dei pentastellati. Di Maio all'inizio si era detto "orgoglioso" della rinuncia a un'eventuale elezione annunciata da Cecconi e Martelli. Eccetto quello di Massimiliano Bernini, su cui i 5 Stelle ripongono fiducia e che proprio in queste ore ha pubblicato tutti i bonifici sulla propria pagina Fb all'interno di un post rilanciato anche dal blog delle Stelle. Sono questi, "secondo la fonte delle Iene" i "primi 10 nomi" dei parlamentari che avrebbero "falsificato le restituzioni di parte degli stipendi al Fondo per il microcredito". Parte del denaro mancante è rimasto ad alcuni parlamentari del Movimento che, dopo aver effettuato il bonifico in modo da ottenere una ricevuta da mostrare sul sito del Movimento, lo cancellavano nelle 24 ore successive, tornando così in possesso del loro denaro: erano rimborsi finti, quindi. "Per noi le regole sono sacre e questa è una garanzia per gli italiani". "Ci saranno diversi Restitution Day in questa campagna elettorale". In serata ha annunciato l'autosospensione anche il senatore Maurizio Buccarella, messo nel mirino delle "Iene". Per questo ho deciso di aderire ad un nuovo progetto: un movimento, che nascerà a breve, e che si occuperà proprio di imprenditori e risparmiatori. Il tutto, grazie ad uno stratagemma che ha permesso di incassare lauti guadagni. "Un cittadino che vuole votare 5Stelle non è che si può fidare di un tweet".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Giuseppe Giacconi è morto, investì Michele Scarponi

L'artigiano da quel momento non ha più avuto la forza di reagire, si è lasciato andare e la morte lo ha sconfitto definitivamente. Frasi ribadite anche ai magistrati, che lo iscrivono nel registro degli indagati per "omicidio stradale".

Tivùsat, su Rai1 HD i nuovi episodi 2018 del Commissario Montalbano

Informativa - Questo sito utilizza cookie di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. E sarà quello tra due sorelle, separate per una strana sparizione, ad animare la vicenda.

LG V30, nuove conferme sulla nuova versione con AI "LG Lens"

Ancora non sappiamo se queste funzionalità saranno disponibili da subito anche in italiano o meno. LG G7 quindi posticipato e spazio ad un V30 edizione 2018 al Mobile World Congress .

Napoli, Rione Sanità: camionista muore schiacciato dal suo mezzo

Vincenzo Iaquitangelo, 49 anni, è morto schiacciato dal suo camion , nel quartiere Stella a Napoli , sulle Rampe San Gennaro di Poveri .

Napoli, blitz antidroga alle Case Celesti: tre arresti

Così è stata installata una microcamera all'interno del ballatoio che dava nel tetto che gli ha ripresi tra il 5 e l'8 settembre scorsi.

Noisy Naples Fest, Sting in concerto a luglio

I biglietti per i concerti saranno disponibili in anteprima per il fan club a partire dalle 10 di oggi (per 24 ore). Il disco, in uscita il prossimo 20 aprile, è stato anticipato dal singolo " Don't Make Me Wait ".

Ciclismo, Froome torna in gara: "Dimostrerò che non ho sbagliato"

Proprio su questo fronte mancherebbe poco all'inizio del procedimento presso il Tribunale Antidoping. Le cose non andrebbero più velocemente se fossi seduto a casa.

Arresti a Bari per traffico rifiuti, pezzi auto in Africa e Asia

Tre imprenditori arrestati, quattro aziende e decine di mezzi pesanti sotto sequestro per un valore di quasi due milioni di euro. All'esecuzione del provvedimento cautelare hanno partecipato circa 50 carabinieri forestali con il supporto della Territoriale.

David di Donatello: tutte le nomination

I registi esordienti in corsa per il loro primo David sono: Cosimo Gomez, Roberto De Paolis, Andrea Magnani, Andrea De Sica, Donato Carrisi.

Intervento dei Vigili del fuoco di Novara per incendio sull'A4

Le fiamme si sono propagate anche ad un Fuoristrada parcheggiato a pochi metri che riportava lievi danni. Questo ha permesso di bloccare l'estendersi delle fiamme al resto del tetto.