• Notizia
  • Sportivo

Verdi torna a parlare del Napoli: "Poteva cambiarmi la carriera"

Verdi torna a parlare del Napoli:

Ai microfoni del Corriere della Sera torna a parlare Simone Verdi, giocatore del Bologna accostato anche alla Juventus e passato alla storia per il 'gran rifiuto' al Napoli nella sessione invernale di calciomercato appena conclusa: "Non ho detto no al Napoli, ho detto sì al mio percorso al Bologna: non potevo andarmene a gennaio dopo tutta la fiducia che ha riposto in me quando venivo dalla retrocessione col Carpi - ha esordito -". Ma ripeto: qui sono a casa. "Ora è brutto dirlo, perché tante persone purtroppo non arrivano a fine mese, ma io posso già vivere bene così: il soldo per fortuna non è una priorità, posso decidere in base alla passione".

Le ragioni di Verdi, tuttavia, sembrano discostarsi non poco da tutte quelle versioni che si sono susseguite nelle scorse settimane: basandoci sull'intervista del fantasista del Bologna al Corriere della Sera non emerge altro che un mero atto di riconoscenza nei confronti della piazza rossoblù, che ha creduto in lui nonostante l'annata sfortunata a Carpi. L'ambizione di un atleta è sempre giocare con grandi campioni. Molte le voci circolanti nei giorni in cui saltò la trattativa, e a riguardo Verdi ammette: "Ho dovuto sentire tante falsità, cose brutte persino sulla mia famiglia e sulla mia fidanzata, che avrebbero interferito nella scelta". Intromissione di altre squadre? i viene da ridere. Nessuno muoveva i fili.

De Laurentiis ha detto: "Verdi mi ha deluso"Forse ho mandato un messaggio sbagliato". "Sarri mi ha chiamato, ha capito la mia posizione con serenità e sensibilità".

Infine, un pensiero sul passato che ha determinato la crescita personale: "Rimpianti?" Penso di rendere meglio come esterno destro dattacco che rientra”. Nella Primavera del Milan avevo tutto, pure il magazziniere che ci puliva le scarpe e chi ci preparava la borsa. Se sono pentito della scelta?

Poteva andare al Napoli, era tutto fatto, poi il ripensamento e la decisione che era meglio concludere la stagione con la maglia del Bologna: a metà guado ha ritenuto più importante continuare con la scuola di Donadoni piuttosto che cimentarsi in una realtà completamente differente. Nessuno. È stata una esperienza formativa che, paradossalmente, mi ha dato tanto soprattutto quando me ne sono andato.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Auto: avvio di anno positivo per il mercato europeo, +6,8%

In Italia le vendite Alfa Romeo sono in crescita del 28,3 %, in Germania del 66,8 %, in Francia del 23,8 % e in Spagna del 34,5 %. Le nuove immatricolazioni sono state pari a 83.547 a fronte del risultato di gennaio 2017 pari a 82.708.

Mantova, via la cittadinanza al Duce. Battaglia di 3 ore e mezza

Cosi' come oggi in molti comuni del paese si e' aperto il dibattito sulla possibilita' di cancellare quella decisione. Ci sono tante città italiane che hanno conferito la cittadinanza onoraria al Duce: solo alcune l'hanno revocata .

Roma, Monchi: "Rimpianti per Salah? Avevamo bisogno della cessione"

"Da quando sono arrivato ho capito quanto i tifosi vogliano bene a questa società, mi sono innamorato di Roma e della Roma'. Io penso che varrebbe di più, oggi sarebbe al livello di Messi , Cristiano Ronaldo , Neymar , Kane ".

Fbi: gli smartphone cinesi ci spiano. Zte e Huawei contrattaccano

I direttori delle agenzie di sicurezza statunitensi - tra cui Fbi , Cia e Nasa - hanno tirato in ballo specificamente i telefonini Zte e Huawei , in particolare per i dipendenti pubblici e le agenzie statali.

Morte Bibi Ballandi, Milly Carlucci riceve la notizia in diretta: è polemica

Bibi Ballandi era nato a Bologna nel 1946 ed oltre ad essere un produttore televisivo era anche un imprenditore. Lui in questi anni ha lottato come un leone contro la sua malattia.

Arriva un altro bronzo, Brignone nel Gigante è terza

Federica Brignone ha conquistato una bellissima medaglia di bronzo nel gigante delle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018 . Infine una promessa:" La festa non è finita, io ho ancora tante gare ".

Olimpiadi, altra medaglia azzurra: Tumolero è bronzo nel pattinaggio veloce

E invece questo buon piazzamento si è trasformato in medaglia , la terza per importanza, la prima e l'unica per reali possibilità. Con lui a Pyeongchang c'è la sorella Alessia e i suoi genitori Diego e Orietta, che hanno un negozio di abbigliamento.

Fausto Brizzi, Procura di Roma indaga per violenza sessuale

La terza donna avrebbe denunciato violenze sessuale che sarebbero avvenute da agosto ai primi di novembre. In quel caso, se l'accusa di violenza fosse confermata, Brizzi potrebbe dover affrontare un processo.

Bolletta della luce non incassate. Chi paga?

Possono ottenere il bonus le famiglie con malati costretti a utilizzare apparecchiature elettromedicali. Far pagare le bollette della luce non pagate , a causa di morosità , all'intera collettività.

Nintendo Labo la resistenza sarà parte del divertimento

Nintendo ha dichiarato che offriranno pezzi di ricambio per i fan che rovineranno le loro periferiche di cartone , non è chiaro quanto costeranno.