• Notizia
  • Intrattenimento

Attacco in Siria, Gentiloni: "No a basi per attacco". Salvini: "Fermatevi"

Attacco in Siria, Gentiloni:

Per questo l'Italia avrebbe bisogno al più presto di un governo nella pienezza dei suoi poteri: "non un governo qualsiasi, con una qualsiasi maggioranza parlamentare, ma un governo autorevole sul piano interno e internazionale, interlocutore riconosciuto e capace di farsi ascoltare delle maggiori potenze".

Silvio Berlusconi è un uomo politico italiano (leader del partito politico di Forza Italia) e un imprenditore italiano.

"L'Italia e' un partner essenziale dell'Europa e dell'Occidente tutto, nell'ambito dell'Alleanza Atlantica".

Se da un lato le regionali in Molise potrebbero modificare ulteriormente gli equilibri - non tanto per la mole di voti presenti ma per un semplice messaggio all'alleato - dall'altro una qualsiasi mossa prima della tornata elettorale potrebbe ribaltare la valenza politica a livello nazionale. Poi non ha resistito e ha tirato una frecciatina ai Cinque Stelle - "Sappiate distinguere - ha detto prima di uscire - chi è democratico e chi non conosce neppure l'abc della democrazia". E' del tutto scontato il fatto che l'opzione militare sia la peggiore delle soluzioni possibili ai conflitti politici: "ultima ratio in alcuni casi nei quali, parafrasando Clausewitz, non ci siano altri mezzi per condurre una politica razionale, pericolosissima quando - come in questo caso - una politica univoca e razionale non c'e' e non ci puo' essere data la complessita' della situazione siriana e la quantita' di attori e di interessi in gioco che investono non solo i Paesi limitrofi ma l'intero Medio Oriente". Berlusconi afferma che il governo di Damasco è "dittatoriale e crudele", ma sottolinea che non c'è "una prova unica" dell'utilizzo delle stesse armi chimiche da parte di Assad o dei suoi alleati.

Il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni è stato costantemente informato questa notte degli sviluppi degli attacchi militari in Siria, mantenendosi in contatto con i ministri Esteri e Difesa e con i vertici militari.

"La presenza russa in Siria, comunque la si giudichi, ha riportato un vasto grado di stabilità e la pacificazione in un Paese che rischiava di implodere, mentre - a prescindere dalle buone intenzioni - le guerre per procura, e il sostegno alle fazioni ribelli con la fornitura di armamenti, hanno contribuito al rafforzamento dell'Isis e di altri gruppi terroristici della galassia di Al Qaeda". La risposta più dura è arrivata dalla Russia, che ha garantito che le bombe su Damasco comporteranno "conseguenze". Un discorso che arriva dopo lo show di Berlusconi all'uscita dalle consultazioni al Quirinale, che già aveva lasciato furente la presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni e che aveva irritato non poco i dirigenti leghisti. Così non se ne esce.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Lavoratori irregolari e sfruttati, guai per un'azienda di Nuoro

In pratica, a fronte di un contratto che prevedeva lo svolgimento di 20 ore settimanali ne venivano effettuate almeno 48 .

Sondaggio Swg, frenata del Movimento 5 stelle. Sale ancora la Lega

Sono improbabili sia voto anticipato, sia un "governo del presidente", come esito del nulla di fatto. Il monito è rivolto in primo luogo alle due forze cresciute alle elezioni del 4 marzo: M5S e Lega .

Premier League, Manchester City campione senza giocare! United KO

Il catalano entra di diritto nella ristretta schiera di tecnici che ha vinto il torneo in tre nazioni diverse. Grande successo per Guardiola , che vince il suo settimo campionato in nove stagioni da allenatore.

Kiran Maccali, ex gieffino arrestato. L'accusa: "Molestie alla ex"

Accompagnato in caserma a Romano di Lombardia, anche lì ha continuato ad agitarsi, danneggiando un cancelletto metallico. E' stata la madre, al culmine dell'ultimo episodio di maltrattamenti, a chiamare a chiamare il 112.

Di Francesco, derby e finale: "Battito Roma, ci crediamo"

Queste le sue parole: "Una gara come quella di domani sera si prepara da sola per quanto riguarda le motivazioni". Abbiamo poi qualche dubbio su Manolas e Florenzi che hanno avuto un po' di febbre, valuteremo oggi.

Milano, agente immobiliare sequestrato dai clienti: "Ci ha truffati"

La vittima è un agente immobiliare di Paderno Dugnano 35enne, a sua volta denunciato per truffa ai danni degli arrestati . Il blitz delle forze dell'ordine è scattato giovedì, all'esterno della stazione ferroviaria di Saronno .

Amici di Maria de Filippi serale 2018, seconda puntata: anticipazioni 14 aprile

Per la De Filippi si tratta di un bel colpo considerando la forza mediatica del Pupone e la assoluta attualità della notizia. Gli ascolti di Amici di Maria De Filippi di sabato 14 aprile , share in linea con la prima puntata della settimana scorsa.

Pistoia, bimba muore dopo un tamponamento tra auto

La triste notizie della bimba di tre anni, morta dopo essere stata investita da un'auto, ha fatto il giro del web. Un'utilitaria, guidata da un anziano della zona, si è prontamente fermata per far attraversare la famigliola.

Morto Vittorio Taviani, con Paolo maestro del cinema italiano

Negli anni settanta ormai il suo era un nome fra i più grandi registi italiani, sempre in coppia con il fratello. Nel 1972 girano 'San Michele aveva un gallo' , che vince il Premio Interfilm a Berlino.

F1, GP Cina 2018. Vettel in pole position: "Questa macchina è fantastica"

La presenza nel Q1 dell'australiano era stata messa in dubbio dopo il guasto occorso al turbo della sua RB14 durante le FP3. Al vertice si alternano quindi Alonso , a parità di gomma, e Raikkonen con le medium, più veloce in 1:37.65.