• Notizia
  • Finanza

Avvocati in protesta: mezz'ora di silenzio in strada contro l'Inps

Avvocati in protesta: mezz'ora di silenzio in strada contro l'Inps

Mezz'ora di silenzio, dalle 10 alle 10.30, presso le sedi giudiziarie per accendere i riflettori su una questione che a dire della categoria, penalizza i professionisti non solo del settore forense. "Siamo subissati di spese e tasse ed è un momento drammatico nel quale si inserisce anche questa operazione".

Sul caso si è espresso l'avvocato Massimiliano Fini: "L'operazione Poseidone tende a recuperare soldi a giovani professionisti e meno giovani, che già vivono un periodo difficile". Il problema riguarda la previdenza e il pagamento di arretrati che stanno colpendo oltre 800mila legali in tutta Italia.

Gli avvocati e i professionisti si sentono soffocati da richieste "pari a 2.500/3.000 euro ad avviso - ma che arrivano anche - fino a 30mila euro a persona, garantendo una sostanziosa iniezione di liquidità per l'ente". Un uomo di 60 anni si è presentato allo sportello tenendo in mano un accendino e una tanica di benzina, minacciando di darsi fuoco se non gli fosse stata "restituita" la pensione di invalidità, che gli era stata, invece, revocata. Pretese che, però, vengono respinte con forza perché ritenute ingiuste e senza fondamento giuridico, richiamando l'autonomia della cassa forense.

In base alle operazioni Poseidone e "Poseidone 2" l'Inps sta chiedendo ai professionisti di pagare contributi che in alcuni casi partono dal 2009.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Guida al Fuorisalone, tutti gli eventi da non perdere

Milano patria del design ha anche scuole dedicate e università di valore internazionale frequentate da studenti di tutto il mondo.

Joe Russo: "Nessuno può rimpiazzare Robert Downey Jr. in Iron Man"

Sono sicuro che ci sono molte altre cose che vuole fare nella sua carriera. In futuro, ci saranno nuove storie da raccontare.

Craig Warwick torna a Domenica Live e sbugiarda Franco Terlizzi

La fidanzata di Scintilla ha seccamente smentito a Domenica Live il pettegolezzo messo in giro da Cecilia Capriotti . A fare una confessione piuttosto piccante su un altro partecipante al reality show honduregno è Cecilia Capriotti .

Caserta, molesta una minore e la filma in un camerino: arrestato

La giovane, impaurita, ha chiesto aiuto ai genitori presenti nel negozio che hanno subito chiamato i carabinieri. Di seguito alcune parti della nota stampa giunta in redazione dai Carabinieri, Com.

Alleanze, Salvini: "Incoerente un governo con il PD"

Il ministro dello sviluppo economico ha quindi precisato di non aver mai parlato di un governo con M5S e Lega , definendo il titolo dell'intervista rilasciata a Repubblica "fuorviante".

Nicchi: "Rischio Calciopoli, vogliono mettere le mani sugli arbitri"

Poi ci sono gli organi che devono giudicare. "Non posso agire sul modo di pensare di un dirigente italiano". REAL MADRID-JUVENTUS - Quello che è successo a Madrid lo deve gestire l'organismo internazionale.

Nubifragio a Palermo, allagati i Pronto soccorso di Civico e Policlinico

Nelle prime ore della mattinata era allagata una parte di via Ugo La Malfa e i vigili del fuoco sono intervenuti con un'idrovora. I vigili del fuoco , che hanno ricevuto decine di telefonate con richieste di aiuto, sono ancora al lavoro.

Siria, Macron: "Nostro intervento legittimo"

I vertici di Onu e Ue hanno intanto indetto riunioni per parlare dell'attacco congiunto di Stati Uniti , Francia e Gran Bretagna. A riferire le parole del rais è stato il parlamentare russo Dmitry Sablin.

E' morto Ronald Lee Armey, il sergente Hartman di "Full Metal Jacket"

Lee Ermey , noto al grande pubblico per la sua interpretazione del sergente Hartman in Full Metal Jacket . Il Gunnery Sergente Hartman di Full Metal Jacket era un uomo duro e di principi.

Se Assad userà ancora armi chimiche agiremo

Non solo: mercoledì, ossia due giorni dopo aver detto di non aver trovato tracce di agenti chimici, la Russia si è contraddetta. Non si ha notizia di vittime civili e il capo del Pentagono James Mattis ha sottolineato lo sforzo per evitarle.