• Notizia
  • Salute

Debito Napoli: de Magistris: "Chiederò incontro a Mattarella"

Debito Napoli: de Magistris:

De Magistris guida la rivolta di Napoli contro il "debito ingiusto". Così si è espresso il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, appellandosi alle forze politiche e in particolare al Movimento 5 Stelle in vista della manifestazione di domani contro "il debito ingiusto". Insomma, la battaglia si annuncia durissima. E il sindaco di Napoli è pronto a marciare sul Quirinale."Dopo la manifestazione costituiremo una delegazione per andare a Roma e il primo che vorrei incontrare è il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sempre attento e sensibile ai bisogni dei cittadini così come alle sofferenze e alle bellezze di Napoli". La delegazione sarà composta oltre che da de Magistris, da amministratori, consiglieri comunali e rappresentati del popolo. Il primo è quello contro il debito ingiusto, promosso dall'assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Nino Daniele, e dal filosofo Pino Ferraro, che si terrà in piazza Municipio, dove sorge Palazzo San Giacomo, sede del Comune di Napoli.

Ma la città è divisa. "Per cui invito anche chi è contro di me a partecipare a un evento fondamentale per Napoli".

Lo scontro con il Pd. "Se saremo in tanti - ha aggiunto il sindaco - la vittoria sarà più facile". Alla conferenza stampa di presentazione del corteo, Brancaccio è stato affiancato dal presidente dell'Eav Umberto De Gregorio, mentre hanno aderito alla manifestazione anche Cittadinanza Attiva e Chiaia Viva e Vivibile e il Comitato Portosalvo di Antonio Pariante.

Secondo il sindaco "non c'è bisogno di una legge speciale su Napoli, ma una legge che tenga conto delle situazioni ingiuste che ci sono, oltretutto non solo a Napoli".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Foggia show, ora i play-off non sono una chimera

In vista dell'oramai prossimo turno infrasettimanale della cadetteria ecco che il calendario per questo weekend appare ben fitto. Non so come Cosmi possa affrontare questa partita, anche il Trapani faceva un gran calcio qualche tempo fa.

Inghilterra, no al Var: "Servono ulteriori test"

Anche se la tecnologia sarà impiegata durante la Coppa del Mondo di quest'anno in Russia, si ritiene siano necessarie ulteriori prove.

La Roma giocherà col Liverpool in semifinale. Andata in Inghilterra, ritorno all

Gara di andata in Inghilterra, ritorno allo stadio Olimpico per la semifinale di Champions League . L'inizio del sorteggio che si svolgerà di consueto a Nyon è previsto per le ore 13 .

Juventus, Khedira: "Rigore al Real? L'arbitro non era sicuro di assegnarlo"

In questo momento queste due partite sono più importanti di quella con il Napoli , che giocheremo davanti ai nostri tifosi. E' una decisione difficile da digerire ma dobbiamo accettarla, anche perché non possiamo cambiarla.

Spari dopo lite Un morto e 2 feriti Preso il killer

Gli spari sono stati esplosi dopo una lite familiare che si è conclusa in strada davanti a un albergo della cittadina. L'uomo , un italiano, è stato fermato da una pattuglia dei carabinieri e arrestato .

Russia: Tribunale ordina di bloccare Telegram

Tutto il procedimento che ha portato alla decisione della Corte russa parte dal lontano 2016. A riportare per primo la notizia è stato Tass , l'agenzia di informazione russa.

TORINO. Fca: domani assemblea azionisti ad Amsterdam su conti 2017

Anche le macchine agricole e industriali di Chn avranno un nuovo capoazienda e anche su questo fronte Sergio Marchionne sarà protagonista.

Giorgia e il toccante messaggio per Alex Baroni

La cantante ogni anno ricorda Alex Baroni sui social media nel giorno dell'anniversario della sua morte. Giorgia ricorda con un toccante messaggio Alex Baroni nel giorno dell'anniversario della sua morte.

La vergogna, da Buffon e Benatia a Chiellini

Buffon , sempre con la solita eleganza, sostiene che "Al posto del cuore l'arbitro ha un bidone dell'immondizia". Una posizione sicuramente di buonsenso, certo, ma se non ci fosse stato quell'episodio ieri?

Siria. Pompeo: "La guerra è sempre l'ultima risorsa"

E l'Easa parla anche della "possibilità di un'interruzione intermittente delle apparecchiature di radionavigazione ". Con Teheran che ha già avvisato che il blitz "non rimarrà senza risposta", alimentando ulteriori tensioni.