• Notizia
  • Esteri

Siria, Macron: "Nostro intervento legittimo"

Siria, Macron:

Cosi' con una dichiarazione dalla portavoce Sarah Sanders, la Casa Bianca ha confermato l'intenzione di un ritiro rapido dalla Siria. Parole che suonano come una secca replica al presidente francese Emmanuel Macron che, in un'intervista trasmessa ieri sera da una tv francese, ha detto di aver convinto Donald Trump che "dieci giorni fa diceva che gli Stati Uniti dovevano ritirarsi dalla Siria", "che e' necessario rimanere". "Il presidente Trump è stato chiaro affermando che vuole un ritorno a casa delle forze americane in Siria", ha comunicato infatti un portavoce, aggiungendo: "Il presidente si aspetta che i partner regionali e gli alleati degli Stati Uniti si assumano una maggiore responsabilità sia militare che finanziaria, per mettere in sicurezza la regione".

Dopo l'attacco in Siria di Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna, scambi di battute a distanza tra il presidente americano Trump e l'omologo francese Macron. Con un affondo anche sul fronte delle indagini condotte dal procuratore speciale Robert Mueller, quando ha parlato di ostruzione della giustizia da parte di Trump: "Certamente c'è qualche prova", ha affermato. E alla domanda se il riferimento sia a quando il tycoon chiese di porre fine alle indagini sull'ex consigliere alla sicurezza nazionale Michael Flynn, Comey ha risposto: "Può darsi". I vertici di Onu e Ue hanno intanto indetto riunioni per parlare dell'attacco congiunto di Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna. Il numero uno dell'Elseo ha ribadito che "in Siria conduciamo una guerra contro i gruppi terroristi islamici che hanno colpito il nostro Paese, nel quadro di una coalizione internazionale". Ad annunciarlo è stata l'ambasciatrice Usa all'Onu, Nikki Haley, spiegando che nuove misure contro i russi potrebbero essere varate già nelle prossime ore. "Dal punto di vista del presidente, questa è stata un'aggressione e condividiamo questa posizione", ha rilanciato l'agenzia di stampa Russis TASS citando il deputato Sergei Zheleznyak presente all'incontro.

Quei morti sono dovuti al cloro e al sarin preparati da uomini legati al presidente Bashar al Assad, secondo l'Eliseo, e i russi possono essere considerati "complici" per l'attacco chimico a Douma dello scorso 7 aprile. A riferire le parole del rais è stato il parlamentare russo Dmitry Sablin.

Il presidente siriano era "positivo e buon umore", continuava il suo lavoro a Damasco, e ha elogiato i sistemi di difesa aerea dell'era sovietica usati dalla Siria per aiutare a respingere gli attacchi occidentali.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Pensioni, Boeri: "Con i tagli ai vitalizi risparmi per 150 milioni"

Che non risparmia critiche ai 5 Stelle sulla proposta di reddito di cittadinanza , "arriverebbe a costare fino a 35-38 miliardi". Ho segnalato ai questori i privilegi rappresentati dal versamento degli oneri figurativi .

Million Day, DIRETTA combinazione: numeri usciti 15 aprile

Penultima estrazione settimanale del Million Day , il nuovo gioco della Sisal che sta conquistando sempre di più gli italiani. Ricordiamo che la partecipazione all'estrazione Millionday oggi è a quota fissa, proprio come i premi in palio .

Antognoni: "rigore Real c'era, capisco Buffon ma poteva evitare"

Pioli ha lavorato bene già dall'inizio della sua avventura alla Fiorentina , ora sta raccogliendo quanto di buono ha seminato. Guardando i risultati, la squadra da 19 partite ha acquisito continuità e serenità che mancavano ad inizio stagione.

Incidente per Berlusconi: cade dal palco ma senza conseguenze

Proprio mentre stava facendo un comizio ad Isernia , il leader di Forza Italia è inciampato. Berlusconi non si è tirato indietro per lo spavento.

Il bimbo piange per il padre morto. Il Papa: è con Dio

Francesco elogia il coraggio di Manuele e dice: "Se quell'uomo è stato capace di fare figli così, è vero, era un uomo bravo". Hanno custodito e lavato per anni e anni le scale di questo quartiere che sono affidate alla gestione volontaria.

Attacco in Siria, Gentiloni: "No a basi per attacco". Salvini: "Fermatevi"

Poi non ha resistito e ha tirato una frecciatina ai Cinque Stelle - "Sappiate distinguere - ha detto prima di uscire - chi è democratico e chi non conosce neppure l'abc della democrazia ".

Fermato a Pozzallo con 51 mila euro nei bagagli, denunciato 30enne catanese

Questo ha fatto insospettire i militari che lo hanno fermato e gli hanno chiesto delucidazioni sulle ragioni del viaggio a Malta . Motivo per cui l'uomo è stato deferito all'Autorità Giudiziaria e gli è stata sequestrata la somma per sproporzione della valuta.

Salvini, pazienza al limite, governo in fretta o voto

La questione del governo è molto seria e non si affronta al Vinitaly che è un evento importantissimo, ma per un settore. Il leader della Lega , tra una battuta e l'altra, ne ha approfittato per rilasciare alcune dichiarazioni politiche.

Raid al Grande Migliore di Palermo, cinque persone arrestate

Il quinto ladro, un 16enne, è stato invece fermato in viale Regione Siciliana mentre continuava la sua fuga a piedi. In più viaggi avrebbero caricato la refurtiva sulla motoape e l'avrebbero nascosta nel loro quartiere.

Come far entusiasmare gli studenti con la tua lezione di francese

Andiamo a vedere alcuni suggerimenti ripresi dal noto portale di insegnamento lingue https://preply.com/it/skype/tutor-francese . I motivi per cui adottare questo modo di insegnamento? Andiamo a scoprirli qui di seguito in dettaglio.